Home BRIANZA Electrolux: "sparito" il ministro, incontro lavoratori azienda

Electrolux: “sparito” il ministro, incontro lavoratori azienda

“Sparito” il ministro, i delegati dell'Electrolux si incontreranno con l'azienda in un hotel di Roma. Quello che doveva essere "il giorno della verità", sarà un altro giorno di impegni vaghi e di rinvii. Lunedì 17 i delegati delle fabbriche Electrolux in Italia avevano l'appuntamento fissato con il ministro per lo Sviluppo economico Flavio Zanonato ma con le dimissioni di Letta e lo scioglimento del Governo, non hanno più un ministro con cui proseguire il confronto, già aperto qualche settimana fa.

C'è aria di smarrimento e sconcerto tra le linee produttive della Electrolux, mentre fuori dai cancelli i lavoratori hanno incontrato l'europarlamentare Antonio Panzeri, già esponente della Cgil, accompagnato dal sindaco di Solaro, Renzo Moretti. L'appuntamento di lunedì a Roma era ritenuto fondamentale perchè in quell'occasione l'azienda avrebbe formalizzato il cosiddetto "Piano B", che propone una serie di interventi per defiscalizzare il lavoro (ed in particolare i cosiddetti contratti di solidarietà) in modo da abbassarne il costo. Un piano che consentirebbe la rinuncia alla chiusura dello stabilimento di Porcia (Pn) e darebbe il via libera ad una serie di cospicui investimenti sulle altre fabbriche italiane, tra cui quella di Solaro. "Noi lavoratori siamo fortemente demoralizzati, qualcuno si sente decisamente distrutto" -racconta Raffaella Lapenna, delegata Fiom in fabbrica. l lavoratori, che fino ad oggi hanno continuato con le azioni di sciopero e di protesta all'interno della fabbrica, sono ormai anche sfiancati, anche perchè le ore di astensione dal lavoro cominciano ad essere molte. Intanto, le notizie giunte venerdì mattina da Milano dove durante l'attivo regionale Cgil si sono registrati scontri con i delegati ex Fiom, denotano una tensione crescente nel mondo sindacale che certo non può far bene ai lavoratori e che comincia a preoccupare. Intanto, proprio oggi, sabato, la Direzione Electrolux ha confermato che lunedì 17 alle ore 15 presso l'Hotel Metrolpol a Roma ci sarà l'incontro tra i vertici di gruppo dell'Electrolux e la delegazione sindacale con il Coordinamento nazionale Rsu. “Sarà l'occasione nella quale si dovrebbero mettere le basi per il successivo confronto istituzionale utile a trovare una soluzione alternativa a quanto proposto inizialmente dalla multinazionale” -si legge nel comunicato sindacale. Anche senza un ministro.  


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Bollate, Francesco Vassallo riconfermato sindaco: i risultati delle elezioni

Francesco Vassallo riconfermato sindaco di Bollate. Vince il centrosinistra superando il 50% ed evitando quindi il secondo turno con il ballottaggio.  Lo spoglio è ancora...

Baranzate, i risultati delle elezioni: Luca Elia riconfermato sindaco

E' in testa con oltre 300 voti, Luca Elia si prepara a fare il bis da sindaco di Baranzate. Mancano ancora due delle 8...
incidente rho

Incidente in autostrada a Rho, quattro feriti e traffico bloccato verso Milano | FOTO

Quattro persone sono rimaste ferite questa mattina in un incidente stradale sulla A4 Milano-Venezia nel tratto tra Rho e Arluno, in direzione Milano che...

Bollate, i risultati delle elezioni. Vassallo in testa su centrodestra e Catenacci

Francesco Vassallo è in testa nelle prime 3 sezioni su 32 scrutinate. Il sindaco uscente di Bollate in alcune sezioni supera il 50% arrivando...

Incidenti sulla Milano-Meda e sulla Milano-Como, traffico in tilt

Incidente sulla Milano-Meda e incidente sulla Milano-Como, traffico in tilt questa mattina su due delle principali strade di collegamento con il capoluogo lombardo. La prima...

Elezioni a Bollate e Baranzate: affluenze al 60%. Domani i risultati e l’incognita ballottaggio

Affluenza al 60% a Bollate, al 56% a Baranzate. Si chiudono così i due giorni di votazione per il referendum e soprattutto per il...
seggio chiuso covid

Turate, sospetto Covid al seggio, scatta la procedura d’emergenza

A Turate questa mattina, lunedì 21 settembre, un seggio è stato prima temporaneamente chiuso, poi spostato e riaperto all’esterno per un sospetto caso di...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !