Home Prima Pagina Il truffatore è un volontario della Protezione civile?

Il truffatore è un volontario della Protezione civile?

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Volontari di Protezione civile al lavoro – Foto di repertorio
Si tinge di giallo la vicenda di un caronnese che aveva raggirato un anziano facendosi prestare fino a 40mila euro spacciandosi per il comandante del reparto operativo di Varese Loris Baldassarre: sarebbe un volontario della Protezione civile.

La voce si è diffusa nei giorni scorsi a Caronno Pertusella, quando è giunta anche alle orecchie del coordinatore Alberto Gori: “Tuttavia non sappiamo se corrisponde al vero – precisa – né abbiamo riscontri, almeno per adesso. Dobbiamo accertarlo e agire di conseguenza”. Ovvero? “E' chiaro che, se un nostro volontario si è reso protagonista di un fatto del genere, non potrà più operare con noi. Il regolamento della ProCiv nazionale considera i volontari al pari delle forze dell'ordine: devono svolgere il loro ruolo, per quanto a titolo gratuito, senza essersi macchiati di reati; dobbiamo essere, in pratica, di esempio per la popolazione”. Gori, comunque, visto l'elevato ruolo che ricopre, non può che essere garantisca: “D'altro canto – sottolinea – tutti sono innocenti fino alla sentenza. Comunque sia, la vicenda è molto delicata ed è presto per trarre conclusioni, anche perché non sappiamo ancora se davvero un membro della nostra associazione è responsabile di questa truffa”. I volontari sono una trentina in tutto: si faranno le verifiche del caso”.

A far venire alla luce il raggiro era stata la figlia di un 70enne che gli aveva prestato fino a 40mila euro. Visto l'estratto conto del padre, la figlia gli aveva chiesto spiegazioni sentendosi rispondere: “Sto aiutando il nipote del colonnello Baldassarre, che mi telefona spesso per ringraziarmi. Mi ha assicurato che in banca ha una somma vincolata a garanzia dei miei prestiti. E' tutto regolare”. In realtà a chiamarlo era sempre lo stesso truffatore, semplicemente camuffando la voce al telefono. Fatto sta che la figlia nutriva più di un sospetto e, certa che suo padre fosse caduto nella rete di un truffatore professionista, aveva chiamato la caserma di Varese accertandosi che Baldassarre non ne sapeva nulla. Con la complicità della vittima, i militari dell'Arma avevano stabilito un nuovo appuntamento telefonico e, appostatisi fuori dalla porta di casa del truffatore, lo avevano colto sul fatto. Su di lui pende una denuncia per truffa e sostituzione di persona.

 



Caro lettore, dall’inizio dell’emergenza Covid-19 abbiamo subito un pesante crollo delle entrate pubblicitarie, che rappresentano da sempre un’importante entrata per sostenere il lavoro della redazione del Notiziario che realizza questo sito e il settimanale del venerdì in formato cartaceo o sfogliabile digitale.
Per garantire un’informazione quanto più possibile puntuale e autorevole dal nostro territorio, sono al lavoro giornalisti, liberi professionisti, che vedono fortemente minacciati i loro compensi dall’improvvisa diminuzione dei ricavi pubblicitari. Se apprezzi il nostro lavoro, ti chiediamo, se ti è possibile, di contribuire acquistando l’edizione sfogliabile del nostro settimanale (CLICCA QUI) oppure con una piccola donazione, seguendo i pulsanti qui sotto.
Bastano pochi clic, in totale sicurezza, con carta di credito o Paypal. Grazie.

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

curva amadori 30

Coronavirus, la Curva Amadori funziona; lo statistico di Solaro: “mi sono commosso”

La “Curva Amadori” sta centrando le sue previsioni, i dati e i calcoli continuano a far ben sperare. L’aggiornamento quotidiano curato da Alessandro Amadori, ...
coda tigros

Coronavirus, a Bollate prime code ai supermercati anche con la spesa a turni

E’ durata solo lo spazio di un mattino l’illusione che l’introduzione dei turni per la spesa avesse risolto il problema delle code nei supermercati...

Uboldo: confinato a casa, non sa che gli hanno rubato la macchina

Confinato a casa per il Coronavirus, non si è accorto che gli avevano rubato la macchina, ritrovata a Uboldo. Protagonista della disavventura è un uomo...
Banca chiusa ceriano

Coronavirus, sportelli chiusi e confusione al Banco Bpm di Ceriano e Bollate

Sportelli chiusi senza preavviso, code e confusione fuori dalle banche del gruppo Banco Bpm questa mattina a Bollate e Ceriano Laghetto. L’istituto di credito a...
Bollate coda supermercato

Coronavirus, a Bollate la spesa a turni in base al cognome ha azzerato le...

AGGIORNAMENTO ore 16,30: Nel pomeriggio sono tornate le code  Da questa mattina è in vigore a Bollate l’ordinanza del sindaco che impone la spesa a...

Coronavirus, assessore di Cislago stampa e consegna gratis i compiti a casa

Si è messa a disposizione per stampare gratuitamente materiale didattico per chi non ha la stampante a casa: è l'assessore alla Pubblica istruzione di...

Coronavirus: i buoni spesa per i Comuni da Bollate a Garbagnate fino Paderno e...

Inizia la settimana dei buoni spesa in aiuto a quelle famiglie che non riescono a fare la spesa per via delle limitazioni imposte per...
prima pagina notiziarioil notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !