Home Prima Pagina Una piazza ricorda i Martiri delle foibe a Ceriano

Una piazza ricorda i Martiri delle foibe a Ceriano

CerianoFoibeGli studenti della scuola secondaria di primo grado Aldo Moro di Ceriano Laghetto sono stati protagonisti di un pomeriggio speciale, sabato scorso, nel quale si è voluta ricordare in modo speciale la tragedia delle foibe, a 10 anni dall'istituzione del “Giorno del ricordo”, affiancandole la riflessione sulla tragedia dell'Olocausto. E' stata l'occasione per inaugurare anche piazzale “Martiri delle Foibe”, alla presenza dei rappresentanti delle forze armate, degli Alpini e delle associazioni cerianesi, l'area a parcheggio di via Volta angolo via Caimi, all'ingresso del parco pubblico “Il Giardinone”. Un evento al quale hanno partecipato anche Romano Cramer, segretario dell'associazione culturale “Movimento nazionale Istria Fiume Dalmazia”, Guido Brazzoduro, “sindaco in esilio del libero comune di Fiume” e Tito Lucillio Sidari, “vicesindaco del libero comune di Pola”.
Il Sindaco di Ceriano Laghetto Dante Cattaneo ha introdotto la celebrazione ricordando ai presenti che con l'intitolazione della piazza “ricordiamo diverse migliaia di cittadini italiani che furono uccisi, disarmati, al di fuori delle pur crudeli regole della guerra, solo per il fatto di essere italiani. Uccisi in modo disumano col preciso scopo di cancellarne anche solo il ricordo, sperando di seppellirlo per sempre nelle profonde e insenature della terra, le foibe appunto”. Dopo gli interventi degli ospiti, c'è stato il momento solenne della scopertura della targa eseguita dal sindaco Cattaneo, affiancato dal sindaco dei ragazzi Gabriele Meroni, a cui ha fatto seguito la benedizione impartita dal parroco don Eugenio Vignati. Un particolare pensiero è stato rivolto, tra le tante vittime delle foibe, anche al cerianese Umberto Campi. Il pomeriggio è proseguito in aula consigliare, dove i ragazzi della scuola media hanno allestito una mostra di documenti storici e pensieri relativi alla commemorazione del Giorno della memoria e del Giorno del ricordo e una per la scelta, tramite votazione dei visitatori, del logo del Consiglio comunale dei ragazzi e delle ragazze, i cui componenti, sono stati protagonisti della lettura in aula di alcuni testi a tema, intervallati dalla proiezione di immagini e documenti con suggestiva colonna sonora, curata dalla professoressa Cristina Barzaghi. Al termine della presentazione dei lavori, applausi meritati per tutti i ragazzi, prima della merenda allestita nell'atrio della sala consigliare. Per loro anche i complimenti speciali del sindaco Cattaneo, a celebrazione conclusa: ”Avete dato prova di grande capacità, organizzando al meglio l'evento per commemorare il giorno della memoria e del ricordo. Avete dato esempio anche a tanti "grandi" di sincera unità, sensibilità ed impegno. Il futuro di Ceriano è assicurato!”. 
 


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Fermi a comprare droga in macchina, rischio incidenti a Origgio e Uboldo

“Continuiamo a rischiare incidenti per colpa di chi si ferma a comprare droga”. Si moltiplicano le segnalazioni di automobilisti esasperati da quanto sia divenuta...
lavori strada

Milano-Meda: cantieri mobili di giorno e chiusure di notte per manutenzione

Riprendono da stanotte i cantieri sulla Milano – Meda per attività di manutenzione straordinaria e per le indagini previste nell’operazione ponti sicuri. I controlli sotto...
vaccino sindaci

Vaccino: Lazzate, Misinto, Cogliate e Ceriano lo fanno in proprio, nella sede della Croce...

Da questo pomeriggio gli anziani over 80 di Lazzate, Misinto, Cogliate e Ceriano Laghetto, stanno ricevendo la vaccinazione anti-Covid dal loro medico di base,...
carabinieri controllo Groane

Carabinieri travestiti da runners prendono pusher 22enne tra Solaro e Limbiate

Nella giornata di sabato 6 marzo i Carabinieri del Nucleo operativo di Saronno hanno arrestato un 22enne di origine marocchina per spaccio di sostanze...

8 marzo, “Just Like a woman” uno spettacolo sull’universo femminile col patrocinio di Saronno

«Femminicidio fenomeno impressionante, scuote la coscienza del paese». Lo ha detto questa mattina il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, in occasione della celebrazione al...

Covid, Draghi valuta l’idea di una super zona rossa per tutta Italia da settimana...

La situazione covid in Italia è tornata a complicarsi ulteriormente nelle ultime settimane e, nonostante le misure restrittive prese negli ultimi giorni (tra cui...

Troppo difficile lavorare a casa? A Origgio si può fare smart-working a Villa Borletti

Possono essere tanti gli ostacoli allo smart-working: figli a casa da scuola che hanno bisogno di attenzioni, rumori e vociare continui, incombenze domestiche varie....
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !
"