HomePrima PaginaBarista derubato venti volte: "Prendono il ladro e lo scarcerano"

Barista derubato venti volte: “Prendono il ladro e lo scarcerano”

Dopo una ventina di furti, è stato finalmente preso uno dei ladri che tartassavano il Cico Bar del centro sportivo di Uboldo, esasperando al punto il titolare Paolo Lindiri che aveva minacciato di chiudere baracca. Il malvivente, un 40enne che abita nel vicino comune di Origgio, è stato colto in flagrante dai carabinieri mentre scavalcava la recinzione con due sacchi della spazzatura pieni di refurtiva recuperata al banco e nella dispensa: salumi, patatine, decine di bottigliette di birra e liquori. Il ladro è entrato in azione intorno alle 4 del mattino, dopo avere lasciato il ristorante dove lavora.

Arrestato dopo la segnalazione di un residente e condotto in caserma per le pratiche di rito, è stato processato per direttissima il giorno dopo, ma è stato subito scarcerato. C'era anche Paolo Lindiri, il gestore del bar, al processo celebrato al tribunale di Busto Arsizio mercoledì mattina. “Sono sconcertato – ha confessato subito dopo che è stata emessa la sentenza – Dopo la ventina di furti che ho subito in questi anni, ero felice che uno dei ladri fosse stato finalmente preso. E il risultato qual è? Che è stato subito rilasciato? E' da non credere”. Lindiri non nasconde la sua amarezza anche per il lavoro dei carabinieri “reso inutile da verdetti come questo. I nostri militari lavorano giorno e notte per garantire la sicurezza del territorio ed è ingiusto che, quando arrestano qualcuno in flagrante, i loro sforzi non vengano premiati”. Il barista avrebbe voluto essere ascoltato durante l'udienza, “perché sono io la persona danneggiata dai continui furti. Invece non hanno voluto sentirmi”.

 


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Caronno montagna escursionista

Allarme per cInque giovani dispersi in alta quota in Val d’Aosta, 4 sono di...

E' allarme per le sorti di 5 giovani, 4 di Milano e un francese che da questo pomeriggio non danno più notizie, dopo essere...
Covid Lombardia Milano

Coprifuoco, matrimoni, palestre e piscine: domani si decide cosa cambia dal 24 maggio

Domani, lunedì 17 maggio, si riunisce la “cabina di regia” che fisserà i contenuti del nuovo decreto con le misure per il contenimento della...
solaro incendio

Solaro, allarme incendio in pieno centro ma… era solo una pentola

Allarme questa sera in centro a Solaro per un principio d’incendio in un appartamento. Il fumo proveniente da una cucina ha allarmato un vicino...

Cormano, brutto scontro fra autobus e auto: grave in ospedale una 79enne | FOTO

    Brutto incidente oggi, sabato 15 maggio, a Cormano, fra un'automobile e un autobus di linea di ATM. Il bus, che stava transitando in via...
centro commerciale arese

Lombardia zona gialla sabato 15 e domenica 16 maggio: spostamenti fuori comune, centri commerciali...

Nella giornata di ieri, venerdì 14 maggio, il Ministro della Salute Roberto Speranza ha firmato l'ordinanza che conferma per la Lombardia la permanenza in...

Arcieri di Turate agli animalisti: “Non toglieremo le sagome degli animali”

La Compagnia Arcieri dell’Airone di Turate, per il momento, non rimuoverà al Parco dei Veterani le sagome a forma di animali che avevano suscitato...

Lombardia, da giovedì 20 maggio i cittadini tra i 40 e 49 anni possono...

Regione Lombardia ha fissato le date per le prenotazioni al vaccino anti-covid per tutte le fasce d'età rimanenti: i cittadini di età compresa tra...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !