Home EDITORIALI Dopo la Crimea... il Veneto

Dopo la Crimea… il Veneto

La Crimea ha votato in massa per ritornare a far parte della Russia, dopo essere stata per una cinquantina d'anni un pezzo di Ucraina solo a causa di decisioni imposte dall'alto. Ora che il popolo ha potuto dire la sua, è stato un plebiscito: ha votato l'83,1% della popolazione, e ciò vuol dire che sono andati a votare praticamente tutti quelli che non vivono altrove, e il 96,6% ha detto di voler tornare sotto la Russia. Il mondo occidentale ha balbettato che una simile espressione di popolo è inaccettabile e illegale, che viola i trattati internazionali. Parole onestamente incredibili da Paesi che si dicono liberi, ma sono parole che hanno un loro perchè. Se l'Occidente avallasse l'idea che un popolo può (giustamente) decidere il suo destino, sarebbe il disastro, perchè spinte simili ci sono in molte altre aree, per esempio in Spagna con la Catalogna e i Paesi Baschi, in Gran Bretagna con la Scozia e… in Veneto. Sì, perchè in Veneto la voglia di autonomia dall'Italia è silenziosa ma molto forte. Proprio in questi giorni il sito Plebiscito.eu ha lanciato un curioso referendum tra i veneti chiedendo se vogliono l'indipendenza dall'Italia: in due soli giorni, ha raccolto ben 700mila Sì. Capite ora perchè il libero Occidente dice no all'immensa forza del voto espresso dal popolo di Crimea?

Piero Uboldi


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Regione Lombardia

Zona arancione rafforzata: scuole chiuse a Rovello, Rovellasca, Turate e Mozzate

Con l'ordinanza firmata dal governatore della Lombardia, Attilio Fontana, da mercoledì 3 marzo viene introdotta la "zona arancione rafforzata" anche in tutti i comuni...
Bollate controlli zona arancione

Bollate dal 4 marzo in zona arancione rafforzata

Bollate da giovedì 4 marzo passerà  da zona rossa a zona arancione rinforzato.  Al termine della conferenza capigruppo regionale,  il presidente Fontana ha annunciato...

Puzze e aziende a processo: Gerenzano, Cislago e Turate chiederanno i danni

L’amministrazione di Gerenzano, con quelle di Turate e Cislago, si è costituita parte civile nei due processi contro le aziende accusate di produrre i...
generale figliuolo

Covid, un generale dell’esercito prende il posto del commissario Arcuri

Il presidente del consiglio dei ministri Mario Draghi ha nominato il nuovo commissario all'emergenza Covid. Si tratta di un generale dell'Esercito,  Francesco Paolo Figliuolo.  "A...

Ceriano Laghetto, Fontana in visita all’ex bosco della droga: “Battaglia ancora lunga” I...

  Il presidente della Lombardia, Attilio Fontana ha fatto visita, sabato scorso, dopo la funzione in memoria dell'ambasciatore Luca Attanasio, all'ex "bosco della droga" di...
croce rossa vaccino misinto

Nella sede Cri Alte Groane il punto vaccino per Lazzate, Misinto, Cogliate e Ceriano...

Sarà la sede della Croce Rossa Alte Groane di via Guglielmo Marconi 15 a Misinto, l’hub nel quale i cittadini di Lazzate, Misinto, Cogliate...

Rho, operaio 49enne muore travolto da un camion in retromarcia

Un terribile incidente sul lavoro è avvenuto questa mattina, 1 marzo, a Rho: un operaio di 49 anni è morto investito da un camion...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !