HomeEDITORIALIL'Euro non è un mostro

L’Euro non è un mostro

Quando le cose vanno male, si deve sempre cercare una vittima sacrificale, un capro espiatorio da accusare come si faceva nel Medio Evo con le streghe e nel Seicento con gli untori. Oggi, con la crisi economica, il capro espiatorio preferito da molti è l’euro. Sì, l’euro, la moneta che ha sostituito la nostra vecchia liretta.

La gente è convinta che, quando c’era la lira, in Italia si viveva meglio. L’arrivo dell’euro imposto dall’Europa brutta e cattiva ha fatto andare le cose sempre peggio. Ma non è vero. Sì, avete letto bene: non è vero. Non è l’euro che ha fatto andar peggio le cose, sono gli italiani. Con l’euro molti, approfittando del tasso di cambio che era quasi 2 a 1, hanno raddoppiato prezzi e tariffe svuotando le tasche ai cittadini e riempiendo le loro. La strega non è l’euro, la strega sono i furbetti. Anzi, sappiate una volta per tutte che l’euro ci ha fatto risparmiare una montagna di soldi, perchè con l’introduzione dell’euro si è stabilizzata l’economia e sono calati di molto gli interessi che lo Stato paga sul debito pubblico. Potremmo stimare che l’euro ha fatto risparmiare allo Stato almeno 50 miliardi all’anno, ossia una montagna di soldi, che sarebbero potuti servire per ridurre le tasse ai cittadini e far crescere l’economia, come ha fatto la Germania. Invece da noi le tasse sono aumentate e l’economia ha rallentato. Perchè? Perchè qualcuno ha fatto sparire, negli sprechi, quella montagna di soldi. E ce la prendiamo con l’euro? Prendiamocela con gli italiani!

Piero Uboldi

 


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

“Alla 13a ora”, il nuovo libro di Marta Leandra Mandelli ambientato a Villa Arconati

Si apre un nuovo capitolo nella storia di Villa Arconati. Nella giornata di domenica 26 settembre si terrà nella Sala Museo di Villa Arconati...
cogliate incendio

Cogliate, fumo da un negozio in centro, arrivano i Vigili del fuoco

Un principio d’incendio ha provocato molti danni da fumo all’interno di un negozio questa mattina a Cogliate nella centralissima via 4 novembre. L’allarme è...
incendio cermenate

Maxi incendio a Cermenate in ditta rifiuti, allarme anche a Lazzate e Rovellasca

Un violento incendio è divampato ieri sera in una azienda c di trattamento rifiuti a Cermenate (Co), comune confinante con Lazzate. L’alta colonna di...
prima pagina notiziario

Pullman pieni, studenti a terra; Sofia e Stefano, lutti a Solaro, Saronno e Caronno...

Apriamo la nuova edizione con la notizia dei disagi subiti da decine o centinaia di studenti che frequentano gli istituti superiori di Saronno e...
cusano malore

Cusano, si accascia al suolo in strada, gravissimo un 55 enne

Un uomo di circa 55 anni è stato colto da un grave malore questo pomeriggio in strada a Cusano Milanino. E’ successo qualche minuto...
caronno ribaltata

Caronno, incidente in via Bergamo, auto ribaltata e due donne ferite

Un incidente ha provocato il ribaltamento di una vettura e il ferimento di due persone questo pomeriggio a Caronno Pertusella. L’incidente si è verificato...

Saronno, il salotto di Giuditta Pasta “debutta” nella Norma di Bellini a Catania

C'è anche un po' di Saronno nella prima serata del Bellinifest 2021, festival lirico che si tiene a Catania in omaggio a Vincenzo Bellini,...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !