Home Prima Pagina Saronno piange Angelo Alberti Ieri l'ultimo saluto all'86enne

Saronno piange Angelo Alberti Ieri l’ultimo saluto all’86enne

albertiOltre 150 persone hanno partecipato sabato pomeriggio a Saronno  ai funerali di Angelo Alberti l'86enne ucciso martedì sera dal figlio 46enne Luca che l'ha colpito con una coltellata, e recidendo un'arteria, ne ha provocato la morte. Un tragedia famigliare che ha profondamente scosso la città, dove Angelo Alberti era conosciuto. Durante l'omelia del rito funebre, don Armando Cattaneo ha ricordato la vita, piena di difficoltà del saronnese, provato dall'Alzheimer, ma  anche la necessità di stare vicino ai figli del defunto anche a Luca. La salma del saronnese  è stata quindi tumulata al cimitero di via Milano. Torneremo sulla vicenda con ulteriori dettagli sul numero de "il notiziario" in edicola da  venerdì 4 aprile

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Droga Rovellasca

Droga in casa, arrestato 28enne spacciatore a Rovellasca

I carabinieri della Stazione   di Turate hanno tratto in arresto, in flagranza di reato un 28enne accusato di detenzione ai fini di spaccio di...
prima pagina notiziario

Inchiesta fondi Lega, due nomi della zona coinvolti; scoppia l’asciugatrice, muore il gatto –...

Ci sono altre 80 pagine dense di notizie nella nuova edizione de “il notiziario”, in edicola da venerdì 13 dicembre. L’apertura è dedicata all’inchiesta sui...

Allerta meteo: arriva la neve. Guzzetti: “Non rompete il c… anche a Uboldo”

Scatta l'allerta meteo della protezione civile per rischio neve in città. A partire dalla mezzanotte e per tutta la giornata fino alle 18 di...
Cislago Cartelli

A Cislago i cartelli dei bambini educano al rispetto del decoro urbano

Ventotto cartelli che sollecitano i cittadini a rispettare il verde e il decoro urbano: a realizzarli, a Cislago, sono stati gli alunni delle medie...

Liliana Segre scrive a Paderno: “Tra voi l’esempio di chi è contro l’odio”

“Ada e Angelo furono esponenti dell’Italia che accoglie e sa assumersi dei rischi contro l’odio”. Sono le parole di Liliana Segre indirizzate a tutta...

prima pagina notiziario

La nuova edizione
è già disponibile!

Acquistala in edicola,
oppure sfogliala in formato digitale
 

SCEGLI L’ABBONAMENTO !