HomePrima PaginaUltima assoluzione per Paolo Lazzaroni

Ultima assoluzione per Paolo Lazzaroni

lazzaroni“E’ stato definitivamente accertato che la Paolo Lazzaroni & Figli ha sempre operato in maniera corretta, che non vi è mai stata contraffazione e che le confezioni commercializzate sono sempre state legittime. Conclusioni fondamentali per un’azienda ed una famiglia che da sempre vengono riconosciute a livello internazionale soprattutto per serietà, qualità e credibilità”.
E' questo il commento dei vertici della Paolo Lazzaroni & Figli all'indomani dell'assoluzione con formula piena del rappresentate legale Paolo Lazzaroni per l'ultimo capo
d'imputazione “vendita di prodotti con segni mendaci”.
Finisce così una lunga vicenda giudiziaria che ha visto contrapposte la Paolo Lazzaroni & Figli, azienda con sede a Saronno e che opera in oltre ben 65 Paesi con il marchio “Lazzaroni” per liquori e Specialità Dolciarie e con il marchio “Chiostro di Saronno” per i prodotti da forno e la D. Lazzaroni spa, storico marchio dolciario che produce i propri prodotti da forno con stabilimento a Isola del Gran Sasso.
L'assoluzione “perché il fatto non costituisce reato” è arrivata lunedì al tribunale di Busto Arsizio con una sentenza del giudice Piera Bossi. Si chiude così definitivamente
l’annosa vicenda iniziata 10 anni fa fra la Paolo Lazzaroni & Figli spa e la D. Lazzaroni & C spa (allora con diversa proprietà rispetto all’attuale) relativamente al corretto utilizzo di marchi e di confezioni.
Una sentenza che probabilmente pone la definitiva parola fine a quella che era nota come "guerra degli amaretti".


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Nasce la Superlega di calcio, fan club di Saronno divisi

Per il calcio europeo la nascita della Superlega ha il sapore di uno scisma. Dodici tra i più ricchi club hanno firmato ieri notte...
Limbiate vaccino

Limbiate, ecco come funziona il nuovo centro per il vaccino anti Covid | FOTO

Avvio regolare per il nuovo centro vaccini di Limbiate, che da questa mattina sta accogliendo i primi 400 prenotati, in particolare della fascia 75-79...

Uboldo, bambino urtato da un’auto davanti a scuola: la polizia locale cerca il “pirata”

“Se qualcuno ha assistito all’incidente, si faccia avanti”. E’ l’appello della polizia locale di Uboldo, che sta ancora cercando l’automobilista che il 15 aprile...
pizza

Lazzate, clienti al tavolo, i carabinieri chiudono la pizzeria

I carabinieri hanno sanzionato e chiuso per 5 giorni una pizzeria di Lazzate in cui sono stati trovati clienti che consumavano al tavolo. Nel pomeriggio...

Garbagnate Milanese, sesso a pagamento nel centro massaggi cinese: denunciato il titolare

Nel weekend i Carabinieri di Garbagnate Milanese hanno denunciato a piede libero un 47enne cittadino cinese proprietario di un centro massaggi di Garbagnate, in...

Bollate, inaugurata la nuova tensostruttura per le emergenze della Protezione Civile

La squadra della Protezione Civile di Bollate arricchisce le proprie dotazioni acquistando una nuova tensostruttura pneumatica, la quarta, utile per ogni situazione di emergenza....
Saronno Vaccino

Vaccino: a Saronno la prima settimana 400 iniezioni al giorno, soprattutto AstraZeneca

Nella prima settimana di attività, al centro vaccinale di Saronno sono state eseguite 400 iniezioni al giorno, con 4 linee vaccinali attive, da oggi,...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !