HomePrima PaginaTruffa all'anziana sventata dalla nipotina

Truffa all’anziana sventata dalla nipotina

truffa E' stata una bambina di 11 anni a sventare l'ennesimo tentativo di truffa ai danni di una donna anziana nella sua abitazione di via Piave a Ceriano Laghetto. E' successo giovedì pomeriggio, quando due donne sulla quarantina hanno suonato al campanello della vittima presa di mira. Quando l'anziana si è affacciata, le due donne hanno cercato subito di convincerla che fossero sue conoscenti, dandole del tu, chiamandola per nome e cominciando con “non ti ricordi…”, “ma dai…” fino a quando riescono a farsi aprire prima il cancello e poi la porta di casa. Una volta all'interno dell'abitazione le due visitatrici cercando di portare la loro potenziale vittima su discorsi diversi, che hanno presumibilmente lo scorso di confonderla con l'effetto di farle abbassare la guardia. Ma è proprio in quel momento che entra provvidenzialmente in scena la nipote della donna, una bambina di 11 anni, che si trova nella stessa casa e che pronuncia quella che si si rivelerà poi una formula magica: “Aspetta che chiamo la mia mamma…” All'udire quelle parole, le due donne fermano, le dicono che non è il caso e si affrettano a salutare guadagnando rapidamente la via d'uscita. La bambina chiamerà effettivamente la mamma per raccontarle tutto ma a quel punto le due donne si sono già dileguate senza riuscire a mettere a segno il furto che molto probabilmente avevano progettato ai danni dell'anziana. La tecnica infatti sembrava essere proprio quella di diversi casi segnalati non solo nella nostra zona ma anche in varie zone d'Italia: entrare in due in casa, conquistare la fiducia della vittima e approfittare di un momento di distrazione per rubare oggetti di valore o addirittura riuscire a farseli consegnare con un raggiro. Esemplare il comportamento tenuto in questo caso dalla bambina, il passo successivo è quello di segnalare tempestivamente gli episodi alle Forze dell'ordine, indicando se possibile, il mezzo con cui si spostano i possibili truffatori.  


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

solidarietà stipendio

Uboldo: perde il portafogli con 200 euro, glielo riconsegnano i vigili

Ha smarrito il portafoglio con 200 euro per strada e si è rassegnato a non recuperarlo, senza immaginare che lo avesse trovato la polizia...
Polizia Arresto

In taxi con un kg di cocaina, giovane di Paderno Dugnano arrestato a Baggio

La Polizia di Stato ha arrestato nel quartiere Baggio di Milano, un 26enne di Paderno Dugnano per detenzione ai fini di spaccio di droga. Gli...
MIlano Meda

Seveso, la Polizia provinciale ferma un 12enne in bicicletta sulla Milano-Meda

La Polizia Provinciale ha bloccato ieri un 12enne di Seveso mentre andava in bicicletta sulla Milano-Meda. Gli agenti sono stati allertati da numerosi segnalazioni di...

Maturità 2021: primo giorno di esami orali, studenti di Saronno divisi I VIDEO

Anche nei dieci istituti superiori di Saronno la campanella è suonata questa mattina, 16 giugno, per l'inizio degli esami di maturità. Dopo il sorteggio...

Invasione di piccioni a Caronno: 300 euro di multa per chi gli dà cibo

Muoversi per le strade di Caronno Pertusella senza incontrare un piccione è raro. Alcune zone stanno subendo una vera e propria invasione di questi...
Saronno Corso Italia

Saronno, ragazze minacciate in Corso Italia, i testimoni: “Violenza di giorno in pieno centro,...

La musica nel negozio maschera solo in parte la paura che serpeggia sui volti delle commesse dopo aver visto, intorno a mezzogiorno, un giovane...
estintori quarto oggiaro

Quarto Oggiaro, baby gang ruba estintori sui treni per danneggiare autobus | VIDEO

La Polizia di Stato ha identificato, e denunciato a vario titolo per danneggiamento e furto pluriaggravati, gli 8 giovani ragazzi tra i 15 e...
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !