HomePrima PaginaTruffa all'anziana sventata dalla nipotina

Truffa all’anziana sventata dalla nipotina

truffa E' stata una bambina di 11 anni a sventare l'ennesimo tentativo di truffa ai danni di una donna anziana nella sua abitazione di via Piave a Ceriano Laghetto. E' successo giovedì pomeriggio, quando due donne sulla quarantina hanno suonato al campanello della vittima presa di mira. Quando l'anziana si è affacciata, le due donne hanno cercato subito di convincerla che fossero sue conoscenti, dandole del tu, chiamandola per nome e cominciando con “non ti ricordi…”, “ma dai…” fino a quando riescono a farsi aprire prima il cancello e poi la porta di casa. Una volta all'interno dell'abitazione le due visitatrici cercando di portare la loro potenziale vittima su discorsi diversi, che hanno presumibilmente lo scorso di confonderla con l'effetto di farle abbassare la guardia. Ma è proprio in quel momento che entra provvidenzialmente in scena la nipote della donna, una bambina di 11 anni, che si trova nella stessa casa e che pronuncia quella che si si rivelerà poi una formula magica: “Aspetta che chiamo la mia mamma…” All'udire quelle parole, le due donne fermano, le dicono che non è il caso e si affrettano a salutare guadagnando rapidamente la via d'uscita. La bambina chiamerà effettivamente la mamma per raccontarle tutto ma a quel punto le due donne si sono già dileguate senza riuscire a mettere a segno il furto che molto probabilmente avevano progettato ai danni dell'anziana. La tecnica infatti sembrava essere proprio quella di diversi casi segnalati non solo nella nostra zona ma anche in varie zone d'Italia: entrare in due in casa, conquistare la fiducia della vittima e approfittare di un momento di distrazione per rubare oggetti di valore o addirittura riuscire a farseli consegnare con un raggiro. Esemplare il comportamento tenuto in questo caso dalla bambina, il passo successivo è quello di segnalare tempestivamente gli episodi alle Forze dell'ordine, indicando se possibile, il mezzo con cui si spostano i possibili truffatori.  


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Origgio nel circuito “Ville aperte in Brianza”: visite guidate a Villa Borletti e...

Quest’anno anche Origgio partecipa alla manifestazione “Ville aperte in Brianza”, organizzata dalla Provincia di Monza e Brianza e giunta alla sua 19ma edizione. Hanno...
solaro rotatoria

Solaro, auto ribaltata nella rotatoria, anche un bambino tra i feriti

Un incidente nella rotatoria, con auto ribaltata, ha provocato il ferimento di tre persone questa mattina a Solaro, tra cui un bambino di 12...
gianetti 0408

Gianetti, nessun accordo, tutti licenziati: rabbia dei sindacati contro azienda e Ministero

Una riunione fiume, durata oltre 12 ore, venerdì in Regione Lombardia, non è servita a trovare una soluzione meno drastica per i 152 lavoratori...

Paderno, venerdì sera di fuoco a Palazzolo: in fiamme un’auto abbandonata

Venerdì sera in fiamme a Paderno Dugnano. Poco dopo le 20:30 è andata a fuoco una vecchia Jaguar in sosta in via Faverio Pogliani....

Paderno, un’altra auto chiusa nel passaggio a livello: ritardi a Palazzolo

Auto chiusa nel passaggio a livello di Palazzolo nuovo disagi all’altezza di Paderno Dugnano. Attorno alle 18:30, un’auto è rimasta chiusa nella sede ferroviaria...
draghi green pass

Obbligo di Green pass al lavoro, tutte le regole del nuovo decreto

E’ stato approvato ieri il nuovo decreto del Governo che estende l’obbligo di Green Pass per tutti i lavoratori, dal settore pubblico a quello...
prima pagina notiziario

Dolore per la morte di 3 giovani donne; il tram tra Garbagnate, l’ex Alfa...

Il nuovo numero del Notiziario si apre con tre storie tragiche che hanno per protagoniste tre giovani donne. Vicende molto diverse tra loro ma...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !