Home Prima Pagina La Pedemontana spazza via il centro sportivo, appello a Renzi

La Pedemontana spazza via il centro sportivo, appello a Renzi

scritta2A Cislago la Pedemontana ha spazzato via il vecchio centro sportivo con la promessa di realizzarne uno nuovo a costo zero per la municipalità. Peccato che non sia mai stato realizzato, seppure il Comune abbia messo a disposizione una nuova area e abbia speso 700mila euro per una strada d'accesso. Risultato: il Cistellum, squadra di calcio locale, non esiste più: è fallito. E l'amministrazione civica ha dovuto spendere soldi pubblici per realizzare quanto meno un campetto di calcio in erba sintetica per metterlo a disposizione delle squadre giovanili di una nuova società nata dalle ceneri del Cistellum, l'Accademia Calcio Cislago.

Perché il progetto del nuovo centro non viene realizzato? Dopo avere incassato il silenzio del governatore della Lombardia Roberto Maroni e degli ex Presidenti del Consiglio Mario Monti e Gianni Letta, il sindaco Luciano Biscella lancia un appello al successore Matteo Renzi: nei giorni scorsi, oltre ad avere preso contatti telefonicamente con la Presidenza del Consiglio dei Ministri per chiedere un incontro con qualche funzionario che abbia potere decisionale, ha scritto al premier per un suo intervento diretto. Soprattutto alla luce dell'annuncio di Autostrada Pedemontana Lombarda di bloccare i cantieri senza i contributi pubblici promessi. Una “minaccia” che mette ulteriormente in discussione il centro sportivo anche se è già stato appaltato? “Il nostro timore – risponde Biscella – è sempre stato che non ci fossero risorse economiche per realizzare tutte le opere e questo silenzio sembra confermarlo. Adesso non siamo più disposti a subire: è giusto che ci vengano date risposte concrete”. Ecco perché il sindaco sta tentando di avere un contatto col premier Renzi, anche se è riuscito a ottenere per questa settimana un incontro con APL: “Essendo coinvolto il Cipe, il Governo non può tirarsi fuori. Alla luce del fatto che l'accordo siglato a suo tempo è stato disconosciuto completamente, non vogliamo più tavoli di discussione ma che si pensi a come ricomporre la situazione a vantaggio della cittadinanza di Cislago, che per la Pedemontana ha già dato troppo”.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Lentate, gravissimo incidente sul lavoro: 65enne perde quattro dita di una mano

Un gravissimo incidente sul lavoro è accaduto questo pomeriggio, venerdì 5 marzo, a Lentate sul Seveso, dove un uomo di 65 anni ha perso...
Bollate incidente

Bollate, incidente con auto ribaltata, 3 feriti tra cui un bambino

Uno spaventoso incidente stradale ha causato il ferimento di tre persone questo pomeriggio a Bollate, tra cui un bambino di 5 anni. L’incidente si è...

Effetto Covid in Italia: 108mila morti oltre la media in 10 mesi

E’ stato da poco pubblicato il report dell’Istat, l’Istituto nazionale di statistica, che fotografa gli effetti del Covid sulla mortalità in Italia nel 2020....

Scherma, ingegnere di Saronno progetta un casco speciale per non vedenti I VIDEO

Un semplice 'bip' a volte può fare la differenza. Lo sanno bene Laura Tosetto e Alessandro Buratti, atleti di scherma non vedenti tra i...

Ceriano, cantieri in corso nelle scuole, centro sportivo e strade. Crippa: “Interventi importanti per...

A Ceriano Laghetto proseguono i lavori nei vari cantieri aperti sul territorio comunale nelle scorse settimane. Si tratta di lavori pubblici e di opere...
asilo bambini

Scuole chiuse ma non per tutti: frequenza da garantire a figli di sanitari e...

Scuola in presenza in zona rossa (o arancione scuro) per gli alunni con bisogni educativi speciali ma anche per i figli di operatori sanitari,...

Le lacrime di sangue di Achille Lauro a Sanremo 2021 ideate a Saronno

  L’esibizione sul palco dell’Ariston è stata, è il caso di dirlo, da "lacrime e sangue". Achille Lauro continua a sorprendere e anche in questa...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !
"