HomePrima Pagina"C'è l'amianto nelle tubature", ma è una truffa

“C’è l’amianto nelle tubature”, ma è una truffa

Se non fosse stato per un vicino, che ha notato movimenti strani ed è entrato in casa, un'anziana sarebbe stata probabilmente derubata di tutti i gioielli e contanti.

A tentare il furto a Cislago, in via Vismara24fb7b7ee1be4802425fa21400981534_XL, è stata una coppia di truffatori che si sono spacciati per addetti della società che gestisce l'acquedotto: “Abbiamo riscontrato la presenza di amianto nelle tubature – hanno spiegato alla malcapitata – Dobbiamo fare delle verifiche”. La cislaghese non ha avuto il benché minimo sospetto, facendoli entrare senza porre domande. A quel punto gli sconosciuti, un uomo e una donna vestiti bene e dai modi gentili, le hanno spiegato che avrebbero dovuto eseguire le misurazioni con un apposito rilevatore e che era necessario togliere tutte le prese di corrente. Hanno poi detto la solita assurdità: “Mentre viene passato sulle pareti dove ci sono le tubature idriche, il rilevatore di amianto può fare scoppiare gli oggetti preziosi. Deve quindi tirare fuori tutti i gioielli in oro e argento mettendoli al sicuro”. L'anziana ci ha creduto, ma prima che i truffatori mettessero in atto il loro piano a rompere le uova nel paniere è stato il vicino, insospettito dopo averli notati entrare e avere sentito voci concitate: suonato il campanello, è entrato in casa mettendo in fuga i malintenzionati.

Lo stresso stratagemma, qualche settimana fa, era andato a segno in una casa di via San Giuseppe, dove un'anziana di 83 anni non si era accorta di essere osservata mentre riponeva i preziosi in un contenitore della camera da letto: era bastato distrarla perché la truffatrice andasse a prenderlo e si appropriasse di una somma di denaro appena prelevata per le necessità quotidiane e di un portafogli contenente bancomat e carte di credito. Solo quando la sconosciuta era fuggita l'anziana aveva realizzato di essere stata raggirata e aveva avvertito la figlia, che aveva bloccato le carte di pagamento e chiamato i carabinieri.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Saronno, incendio in azienda dismessa, intervento dei pompieri | FOTO

I Vigili del fuoco sono intervenuti ieri sera a Saronno per l’ncendio all’interno di un’azienda dismessa. L’allarme è stato dato poco prima delle 21 da...
prima pagina notiziario

Green Pass, tutte le novità per spostarsi; Vincenzo non ce l’ha fatta, morto a...

La notizia di apertura del nuovo numero del Notiziario è quella sul Green Pass: tutte le novità per spostarsi in questa estate e frequentare...
Gianetti ruote consiglio

Gianetti, consiglio comunale davanti ai cancelli con consiglieri regionali e sindaci

Consiglio comunale aperto sul “caso Gianetti”, convocato davanti ai cancelli della fabbrica chiusa, questo pomeriggio a Ceriano Laghetto. Tante le risposte all’invito del sindaco...
virus

La variante Epsilon

L’alfabeto greco conta ventiquattro lettere, dalla Alfa alla Omega. Gli scienziati hanno l’abitudine di chiamare le varianti del Covid proprio con le lettere greche,...
meda sottopasso

Meda, furgone incastrato nel sottopasso ferroviario | FOTO

I vigili del fuoco sono intervenuti oggi pomeriggio alle 13,30 a Meda per liberare un furgone rimasto incastrato in un sottopasso. Il conducente del mezzo...

Rapina col martello a Senago: incastrato dal tatuaggio e arrestato a Bollate

I carabinieri hanno arrestato a Bollate il rapinatore col martello, che aveva minacciato una cassiera del supermercato Ins’s di Senago. L’uomo di 44...

Puzza di fogna in mezza Caronno: “Siamo stufi!”

E’ polemica per i cattivi odori di fogna. “Chissà perché, in questo periodo sono fissati tutti coi piccioni, ma in realtà c’è un disagio...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !