Home BRIANZA Electrolux, mercoledì il voto dei lavoratori a Solaro

Electrolux, mercoledì il voto dei lavoratori a Solaro

Electroluxfirma
I delegati sindacali firmano i documenti dell’accordo
Dovranno esprimersi mercoledì i lavoratori dello stabilimento Eleclrolux di Solaro a proposito dell'accordo sottoscritto la scorsa settimana a Roma dai rappresentanti sindacali.  Il documento d'intesa su base nazionale,, ratificato dopo una maratona di 72 ore ininterrotte di trattativa  scongiura ogni ipotesi di riduzione di personale per i prossimi tre anni.   "Crediamo che più di così non si potesse fare" -dice Raffaella Lapenna, rsu Fiom che da Solaro è scesa a Roma insieme a Rosy Cuomo (Fiom), Angela Laprocina (Fim)  e Giuseppe Camassa (Uilm) per partecipare, insieme ai delegati degli altri tre stabilimenti Electrolux e alle rappresentanze sindacali nazionali, al confronto con l'azienda, che ha visto anche l'intervento diretto del Governo. 
I punti salienti del piano, oltre all'esclusione di ogni ipotesi di licenziamenti per i prossimi 3 anni,  sono i  150 milioni di investimenti sui 4 stabilimenti nazionali (di cui oltre 40  a Solaro),  e la garanzia di continuità operativa di tutti   gli stabilimenti italiani. In cambio l'azienda ha ottenuto la riduzione del 60% dei permessi sindacali, una maggiore flessibilità sulle ferie estive, che a Solaro saranno spalmate da giugno a settembre, un aumento della produttività delle linee, "ma con l'inserimento di 4 persone in più per linea per turno, che andranno ad assorbire ulteriori esuberi" -evidenzia Raffaella Lapenna, convinta che l'accordo raggiunto possa diventare un precedente importante per altre aziende in Italia. "Questa intesa dà un segnale e dimostra che è possibile mantenere la produzione nel nostro Paese, con una politica industriale ragionevole". Uno dei passi fondamentali dell'accordo è la   decontribuzione dei contratti di solidarietà concessa dal Governo a seguito dell'azione di pressing condotta in questi ultimi mesi dai sindacati anche con il coinvolgimento delle 4 Regioni direttamente coinvolte nel "caso Electrolux".  L'accordo arriva dopo diversi mesi di "scontro" a distanza tra azienda e lavoratori, che ha portato anche lo stabilimento di Solaro agli scioperi e alle manifestazioni in strada, con il blocco delle merci e i presidi ai cancelli. Nelle ultime settimane in particolare si erano accentuate le differenze di posizione tra lavoratori, in particolare per l'azione dei rappresentanti del sindacato di base, contrari su molti punti al contenuto dell'accordo. L'incognita maggiore è proprio quella rappresentata dai Cub, esclusi dalla trattativa a livello nazionale ma protagonisti, a Solaro, così come in altri stabilimenti del gruppo, di diverse azioni di protesta. Se ne saprà di più solo dopo il referendum di mercoledì, quello di Solaro sarà l'ultimo dei 4 in programma nei diversi stabilimenti Electrolux in Italia 


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

covid grafico

Peggiorano i contagi nella zona: a Limbiate e Senago più nuovi casi che a...

La situazione dell’epidemia da Sars-Cov2 nella nostra zona sta peggiorando e in questo preciso momento il comune con il maggior numero di casi non...
rally incendio

Rally dei laghi: auto esce di strada, prende fuoco e incendia il bosco...

Una delle auto in gara per il Rally dei Laghi, che si disputa oggi sopra Varese, è uscita di strada verso ed ha preso...

Saronno, nell’ex Isotta Fraschini un pezzo dell’Accademia di Brera

L'Accademia di Brera vuole allargarsi, occupare nuovi spazi per accogliere studenti da tutto il mondo e l'area dell'ex Isotta Fraschini di Saronno è stata...

Paderno, sassi contro il treno: macchinista ferito. Milano-Asso bloccata

Treni bloccati sulla Milano-Seveso dopo una sassaiola contro un convoglio nella stazione di Paderno Dugnano. È successo poco dopo le 12, sull’S4 737 partito...

Luca Attanasio, l’addio di Limbiate al “suo” ambasciatore I VIDEO

"Ai miei amici, alle loro belle famiglie, ai piccoli e ai grandi" Risuonano le ultime parole di Luca Attanasio in un messaggio vocale inviato agli...

Auto si schianta contro un palo a Origgio, ragazzo salvo per miracolo

Si è salvato miracolosamente il giovane alla guida di un'auto che questo pomeriggio (27 febbraio) si è schiantato contro un palo della luce a...

Barlassina, Audi fuori controllo sfonda una recinzione | FOTO

Un uomo, questa mattina a Barlassina, ha perso il controllo dell’auto e ha demolito una recinzione infilandosi sotto le inferriate. L’incidente stradale si è...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !