Home Prima Pagina Saronno: commercialista evade 9 milioni. Arrestato

Saronno: commercialista evade 9 milioni. Arrestato

guardia finanza

Con un elevatissimo tenore di vita fatto di viaggi a Dubai, tornei di golf in Sud America, vacanze in barca a vela, sponsorizzazioni in diverse manifestazioni automobilistiche un noto commercialista ha attirato l'attenzione della Guardia di Finanza anche perchè dichiarava un reddito inferiore a quello dei suoi dipendenti. Partendo da qui le Fiamme gialle hanno avviato una serie di accertamenti che hanno messo in luce una vera e propria associazione a delinquere, diretta dal commercialista, arrestato martedì mattina, con l’aiuto di due sue fedeli collaboratrici ora agli arresti domiciliari. Nel corso delle indagini sono state eseguite 31 perquisizioni in Lombardia, Trentino, Liguria e Lazio e sono stati denunciati 30 soggetti per reati fiscali. Ulteriori informazioni e dettagli sul Notiziario in edicola il 30 maggio 2014

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Droga Rovellasca

Droga in casa, arrestato 28enne spacciatore a Rovellasca

I carabinieri della Stazione   di Turate hanno tratto in arresto, in flagranza di reato un 28enne accusato di detenzione ai fini di spaccio di...
prima pagina notiziario

Inchiesta fondi Lega, due nomi della zona coinvolti; scoppia l’asciugatrice, muore il gatto –...

Ci sono altre 80 pagine dense di notizie nella nuova edizione de “il notiziario”, in edicola da venerdì 13 dicembre. L’apertura è dedicata all’inchiesta sui...

Allerta meteo: arriva la neve. Guzzetti: “Non rompete il c… anche a Uboldo”

Scatta l'allerta meteo della protezione civile per rischio neve in città. A partire dalla mezzanotte e per tutta la giornata fino alle 18 di...
Cislago Cartelli

A Cislago i cartelli dei bambini educano al rispetto del decoro urbano

Ventotto cartelli che sollecitano i cittadini a rispettare il verde e il decoro urbano: a realizzarli, a Cislago, sono stati gli alunni delle medie...

Liliana Segre scrive a Paderno: “Tra voi l’esempio di chi è contro l’odio”

“Ada e Angelo furono esponenti dell’Italia che accoglie e sa assumersi dei rischi contro l’odio”. Sono le parole di Liliana Segre indirizzate a tutta...

prima pagina notiziario

La nuova edizione
è già disponibile!

Acquistala in edicola,
oppure sfogliala in formato digitale
 

SCEGLI L’ABBONAMENTO !