Home EDITORIALI Gli Italiani sono sempre più arrabbiati

Gli Italiani sono sempre più arrabbiati

I risultati delle elezioni di domenica hanno indubbiamente mostrato una vittoria del Pd, o meglio, di Matteo Renzi, che ha saputo convincere l'elettorato di centro a spostare in massa sul Pd il proprio voto. Ma questa analisi si basa soltanto sull'espressione di voto di poco più della metà degli italiani. L'altra metà non è andata a votare ed è interessante capirne il perchè. Quando si chiede a qualcuno degli “astenuti” perchè non si sia recato al seggio, la maggior parte di queste persone risponde che non crede in nessuno dei partiti che rappresentano oggi il panorama politico. Non credono in Renzi, non credono in Grillo né in Berlusconi. Vogliono che in Italia si cambi profondamente, proprio come lo vuole Grillo, però non sembrano credere nel cambiamento che Grillo propone, così non votano.

Orbene, se sommiamo questo 42% di astensionisti con il 21% (sul 58% dei votanti) che ha preso Grillo, arriviamo esattamente al 50% degli italiani: metà popolazione vuole cambiare. E' un dato che non si può né nascondere né tacere, un italiano su due non crede più nel sistema che ci ha governati per quasi 70 anni. Credere che il peggio sia passato per i partiti tradizionali solo perchè Grillo è calato nei consensi è un errore madornale: in realtà, il numero degli italiani arrabbiati è cresciuto.

Piero Uboldi


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

cocaina mascherina monopattino

Cocaina nella mascherina e fuga in monopattino, spacciatore arrestato a Milano

La Polizia di Stato ha arrestato l’altra notte a Milano un uomo per detenzione e spaccio di droga: aveva la cocaina nascosta nella mascherina...
metropolitana coltello

Vuol salire in metropolitana senza mascherina e tira fuori un coltello, 71enne arrestato

La Polizia è intervenuta ieri mattina alla fermata della metropolitana di Lambrate dove un 71enne senza mascherina pretendeva di salire a bordo di uno...

Gianni Rodari insegnò a Uboldo: conservato qui uno dei suoi quaderni

Nel centesimo anno dalla nascita di Gianni Rodari, celebrato ieri, si riscopre il forte legame di Uboldo col famoso scrittore di libri per bambini. Un...
donna computer mail

Brugherio, quasi 2 anni di mail oscene ad una coppia e ai loro amici,...

Due anni di insulti a sfondo sessuale inviati a una coppia di coniugi e a loro colleghi e conoscenti: i carabinieri di Brugherio sono...

Covid, l’appello del sindaco di Cislago ai ragazzi: “Aiutateci, rinunciate a divertimento e socialità”

In questo periodo d’impennata dei contagi da Covid-19, il sindaco di Cislago Gianluigi Cartabia si appella ai giovani: “Aiutateci. i vostri bis bisnonni avevano...
PRIMA PAGINA NOTIZIARIO

Covid, numeri impressionanti, mentre mancano vaccini e medici; a Saronno caso di Tbc a...

Apertura inevitabilmente dedicata all’emergenza sanitaria anche questa settimana per il notiziario: la situazione è critica anche perché non ci sono ancora i vaccini antinfluenzali...

Dopo Saronno ci prova Caronno: in arrivo raffica di “Zone 30”

Dopo la sperimentazione non proprio felice di Saronno, dove il limite di 30 all’ora aveva creato una valanga di contestazioni, ci prova Caronno Pertusella:...
PRIMA PAGINA NOTIZIARIO
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !