HomeEDITORIALIGermania – Brasile: 7 a 1

Germania – Brasile: 7 a 1

L’hanno vista in molti, l’hanno saputo tutti: martedì sera ai Campionati Mondiali di calcio è andata in scena una storia che va al di là di una semplice partita di pallone. Si sono incontrati, anzi, scontrati due mondi e il risultato si è visto: l’organizzazione contro la fantasia, la durezza contro l’estro, la freddezza contro l’emotività. Hanno vinto l’organizzazione, la freddezza e una certa dose di cattiveria: 7 a 1 per la Germania sul Brasile.

E’ stato bello ascoltare i commenti della gente il giorno dopo, perché tutti avevano qualcosa da dire, ma, scavando fino in fondo, si poteva notare che la gente si divideva in due gruppi: i “buoni di cuore” e i “freddi di cuore”. La maggior parte, i buoni, erano dispiaciuti, perché è sempre triste veder umiliare le persone, specie nello sport; l’altra parte, i freddi, erano ammirati dalla determinazione dei tedeschi, che non hanno mollato neppure quando stavano stravincendo, hanno voluto umiliare il Brasile e pareva quasi ne godessero.

Ma, cattiveria o no, freddezza o no, qualcosa dai tedeschi dovremmo imparare anche noi. Basta guardarli in faccia quando cantano l’inno nazionale all’inizio della partita: nessuno di loro ha la cresta, nessuno ha il codino, nessuno ha le ciglia rifatte, nessuno è ricoperto da tatuaggi. L’esatto contrario di tanti nostri coccolatissimi calciatori italiani. Forse un po’ di normalità farebbe bene anche ai nostri, che a volte in campo più che calciatori sembrano fotomodelle.

Piero Uboldi


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

yoga caronno

Caronno, yoga day nel segno del verde: piantati alberi da frutto donati al comune...

“Namastè”. Con il tradizionale saluto si è celebrato oggi, solstizio d’estate, l’International yoga day: istituita nel 2014 dall’Assemblea delle Nazioni Unite, la giornata rende...
senago incidente

Senago, auto finisce contro il muro di una casa: grave 21enne alla guida |FOTO

    Terribile incidente  nel centro di Senago, una macchina è finita contro la recinzione di una casa. Il ragazzo di 21 anni alla guida, ha...

Codice errato, impossibile pagare la Tari: disagi e proteste a Origgio

Disagi sui pagamenti della rata unica della Tari: per un errore del software di Saronno Servizi, le bollette sono pervenute alle famiglie – a...

Cesano Maderno, investe una donna e fugge: denunciata 20enne positiva all’alcoltest

Nella serata di ieri, domenica 20 giugno, una donna, mentre stava attraversando la strada sulle strisce pedonali, è stata investita a da un pirata...
paderno rapine supermercati

Paderno Dugnano, 5 rapine in 3 mesi nei supermercati, 41enne arrestato

I Carabinieri della Tenenza di Paderno Dugnano hanno  eseguito un'ordinanza di arresto con custodia in carcere nei confronti di un pluripregiudicato 41enne residente a...

Disabili e pandemia. Gerenzano: “Mia figlia promossa e… abbandonata”

“Avrei preferito che mia figlia fosse bocciata piuttosto che farle concludere le superiori senza che abbiamo le idee chiare sul suo futuro, su quale...

Omicidio Arese, dopo avere ucciso la moglie, ha provato ad ammazzare anche il figlio

“Ho ucciso tua madre, ora tocca a te”. Sono le parole che avrebbe pronunciato Jaime Moises Rodriguez Diaz, il 41enne messicano che sabato mattina...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !