HomeEDITORIALIGermania – Brasile: 7 a 1

Germania – Brasile: 7 a 1

L’hanno vista in molti, l’hanno saputo tutti: martedì sera ai Campionati Mondiali di calcio è andata in scena una storia che va al di là di una semplice partita di pallone. Si sono incontrati, anzi, scontrati due mondi e il risultato si è visto: l’organizzazione contro la fantasia, la durezza contro l’estro, la freddezza contro l’emotività. Hanno vinto l’organizzazione, la freddezza e una certa dose di cattiveria: 7 a 1 per la Germania sul Brasile.

E’ stato bello ascoltare i commenti della gente il giorno dopo, perché tutti avevano qualcosa da dire, ma, scavando fino in fondo, si poteva notare che la gente si divideva in due gruppi: i “buoni di cuore” e i “freddi di cuore”. La maggior parte, i buoni, erano dispiaciuti, perché è sempre triste veder umiliare le persone, specie nello sport; l’altra parte, i freddi, erano ammirati dalla determinazione dei tedeschi, che non hanno mollato neppure quando stavano stravincendo, hanno voluto umiliare il Brasile e pareva quasi ne godessero.

Ma, cattiveria o no, freddezza o no, qualcosa dai tedeschi dovremmo imparare anche noi. Basta guardarli in faccia quando cantano l’inno nazionale all’inizio della partita: nessuno di loro ha la cresta, nessuno ha il codino, nessuno ha le ciglia rifatte, nessuno è ricoperto da tatuaggi. L’esatto contrario di tanti nostri coccolatissimi calciatori italiani. Forse un po’ di normalità farebbe bene anche ai nostri, che a volte in campo più che calciatori sembrano fotomodelle.

Piero Uboldi


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

auto medica areu

Paullo, incidente sul lavoro, operaio folgorato da alta tensione in cima ad un ponteggio

Un nuovo gravissimo incidente sul lavoro in questo gennaio nero in Lombardia: a Paullo un operaio di 30 anni è rimasto folgorato dopo avere...

L’Ema ha dato l’ok per Paxlovid, la pillola anti-Covid di Pfizer

Nella giornata di oggi, giovedì 27 gennaio, l'Ema, l'Agenzia europea del farmaco, ha autorizzato l'immissione in commercio condizionale per il Paxlovid, la pillola anti-Covid...

Si brucia la pompa del depuratore, appello del canile di Uboldo: “Da soli non...

Si brucia la pompa del depuratore del canile rifugio “Una luce fuori dal lager” di Uboldo e, in emergenza, è stato necessario acquistarne una...

Pedemontana al posto della Milano-Meda, cantieri entro 13 mesi

I lavori per la tratta B2 di Pedemontana, da Lentate sul Seveso a Cesano Maderno, potrebbero partire nel giro di un anno e andranno...

Italiani, brava gente… arrabbiata

Gli Italiani sono un popolo che nel mondo ha un’immagine di gente allegra e simpatica, ma questa immagine io faccio molta fatica a vederla,...

Saronno, la Polizia Locale rinnova il suo parco auto con mezzi non inquinanti

Ad inizio anno sono arrivati a Saronno tre nuovi mezzi che andranno a potenziare il parco auto a disposizione del comando di Polizia Locale...

Uboldo e Origgio: blitz e camminate frenano lo spaccio nei boschi

Buone notizie sul fronte dello spaccio di stupefacenti: sembra che il fenomeno, che attanaglia da sempre il territorio del Saronnese e in particolare il...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !