Home Prima Pagina Vendevano santini del Papa: presi truffatori pregiudicati

Vendevano santini del Papa: presi truffatori pregiudicati

papa-francesco_h_partbPresi i truffatori che andavano di porta in porta chiedendo fondi per la parrocchia in cambio di santini di Papa Francesco: sono due italiani di 42 anni, con precedenti penali, identificati e diffidati dal tornare di Caronno Pertusella e Origgio.

La polizia locale caronnese li ha fermati in via Italia, dov'è intervenuta su segnalazione di due residenti allarmate dalla presenza degli sconosciuti che suonavano campanelli e citofoni e fermavano i passanti. Si presentavano a nome della parrocchia (così come nella vicina Origgio, ma potrebbero essere stati anche in altri comuni della zona) chiedendo offerte per le attività liturgiche e oratoriane in cambio dei santini del pontefice. In un caso, addirittura, uno di loro ha gettato nella borsa di una passante i due euro che gli aveva dato, lamentando che “l'offerta minima è di 5 euro”.

Fatto sta che gli agenti municipali li hanno rintracciati e identificati, scoprendo che sono pluripregiudicati che in passato hanno scontato il carcere. Sono stati invitati a lasciare il territorio e a non tornare più, pena una denuncia per attività di commercio senza autorizzazione.

 



Caro lettore, dall’inizio dell’emergenza Covid-19 abbiamo subito un pesante crollo delle entrate pubblicitarie, che rappresentano da sempre un’importante entrata per sostenere il lavoro della redazione del Notiziario che realizza questo sito e il settimanale del venerdì in formato cartaceo o sfogliabile digitale.
Per garantire un’informazione quanto più possibile puntuale e autorevole dal nostro territorio, sono al lavoro giornalisti, liberi professionisti, che vedono fortemente minacciati i loro compensi dall’improvvisa diminuzione dei ricavi pubblicitari. Se apprezzi il nostro lavoro, ti chiediamo, se ti è possibile, di contribuire acquistando l’edizione sfogliabile del nostro settimanale (CLICCA QUI) oppure con una piccola donazione, seguendo i pulsanti qui sotto.
Bastano pochi clic, in totale sicurezza, con carta di credito o Paypal. Grazie.

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

lavoro Regione Lombardia imprese

Coronavirus, da Regione Lombardia finanziamenti per la riapertura delle piccole imprese

Da Regione Lombardia contributi a fondo perduto per coprire fino al 70% dei costi sostenuti da piccole e micro imprese per riaprire in sicurezza. Saranno...

Uboldo, impenna la moto al semaforo: multa e fermo per 60 giorni

Singolare quanto successo a un giovane centauro di Gerenzano: gli è costato caro impennare la moto, sottoposta a fermo amministrativo per 60 giorni. E’ capitato...
Lazzate volley

Campionato chiuso per Coronavirus, con una partita in meno Lazzate esclusa dalla serie...

L’Asd Lazzate volley “beffata” dalla Federazione che, applicando un sistema di classifica alquanto discutibile, ha di fatto tagliato fuori la squadra lazzatese da ogni...
lainate droga bar

Lainate, hascisc nel biliardino e altra droga nel bar: 2 arresti

I carabinieri di Lainate hanno arresato due persone per il reato di spaccio all’interno di un bar della città. L’intervento risale a sabato sera,...
Arese omicio truffa condanna

Arese: lo spietato omicida condannato anche per truffa

Lo spietato omicida di Arese è stato condannato anche per truffa. Come se non bastasse l’ergastolo a cui è già stato condannato in primo e...
bonus biciclette città metropolitana Milano

Area metropolitana di Milano: a chi spetta il bonus bici?

Il bonus-bici (o monopattino) di 500 euro spetta a tutti i residenti della Città metropolitana di Milano? Forse (ma al momento nessuno sa dare una...
Cogliate elicottero

Cogliate, operaio precipita nel cantiere, soccorso con l’elicottero

Un operaio di 71 anni è precipitato all’interno di un cantiere edile questo pomeriggio a Cogliate ed è stato trasferito in elicottero all’ospedale San...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !