Home BOLLATESE Tar decide: senza mini-processo nessuna sospensione nelle scuole

Tar decide: senza mini-processo nessuna sospensione nelle scuole

Tar_scuolaÈ interessante la vicenda avvenuta in una scuola media di Garbagnate milanese, la quale porta a delle profonde riflessioni sulla moderna visione della scuola e delle decisioni degli insegnanti.

In una scuola media di Garbagnate alcuni mesi fa uno studente durante il cambio d’ora è stato ripreso con un telefonino mentre si appendeva e saltava da una parte di un armadio all’altra nella sua classe. Successivamente il video è stato pubblicato in rete ed è giunto fino all’attenzione di alcuni docenti della scuola. In seguito all’evento, il Consiglio di classe ha deciso due giorni di sospensione per gli studenti protagonisti del video, ritendendo che fosse la scelta migliore per un tale comportamento.

Uno dei genitori però non ha voluto “lasciar correre” e ha deciso di presentare ricordo al Tar della Lombardia contro tale sospensione. La sentenza però ha dato ragione al genitore, perchè, secondo il tribunale, è stato violato il diritto alla difesa dal momento che le famiglie dei ragazzi sono state avvisate solo a decisone presa. Inoltre la motivazione di “comportamenti non consoni al contesto scolastico”, utilizzata dalla scuola per giustificare l’accaduto, per il Tar è risultata essere troppo generica.

La scuola, secondo il tribunale, avrebbe dovuto individuare con precisione quale sia stata l’infrazione commessa dallo studente, tale da prevederne la sospensione, poi avrebbe dovuto comunicarla ai genitori e solo successivamente, una volta dato a questi il diritto di difesa, si sarebbe dovuta valutare l’assunzione del provvedimento. Insomma, si sarebbe dovuto fare un mini processo.

Questa decisione del Tar è sicuramente lungimirante su qual’è il nuovo equilibrio che si è venuto a creare tra consiglio di Classe, genitori e professori. Quanto influenzerà una sentenza di questo tipo sulla gestione futura dei Consigli di classe?


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Incendio box, paura in centro a Bregnano, intervengono i pompieri di Lazzate | FOTO

I vigili del fuoco di Lazzate sono intervenuti questa notte nella confinante Bregnano insieme a quelii di Appiano Gentile e Lomazzo per l’incendio in...
ambulanza 13enne paderno

A soli 13 anni cade in strada in coma etilico tra Senago e Paderno...

Ieri pomeriggio,  un’ambulanza ha soccorso tra Paderno Dugnano e Senago un ragazzino di 13 anni colto da grave malore in strada e trovato in...
Bollate incidente

Bollate, morta la donna coinvolta nel grave incidente di ieri

Non ce l’ha fatta la donna di 55 anni rimasta coinvolta ieri sera nel gravissimo incidente stradale verificatosi in via Verdi a Bollate. Trasportata...

Incidente a Bollate, sono 4 i feriti nel frontale | FOTO

Sono in totale 4, tra cui una donna in condizioni gravissime, i feriti dello scontro frontale tra due auto avvenuto questa sera a Bollate. L’incidente...

Terribile incidente a Bollate, donna gravissima dopo un frontale | FOTO

Un terribile incidente stradale si è verificato questa sera poco prima delle 20,30 a Bollate. Uno scontro frontale spaventoso tra una Audi ed una...

Origgio, lavoratore ferma tre ladri che gli stanno rubando il furgone

Esce dalla ditta per tornare al suo furgone e trova tre ladri che stanno armeggiando attorno e dentro al veicolo. E’ la disavventura capitata giorni...

Saronno e Saronnese: 100mila euro dalla Regione per combattere le chiusure dei piccoli negozi

Ben 100mila euro di contributi erogati al Distretto del Commercio Antiche Brughiere. Li ha erogati Regione Lombardia sulla base dei progetti presentati dagli esercenti....
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !
"