HomePrima PaginaColpiti da legionella, un morto. Timori per gli impianti idrici

Colpiti da legionella, un morto. Timori per gli impianti idrici

imageLa legionella, grave malattia che provoca una polmonite spesso mortale, ha colpito due uomini di Cislago: un 68enne di via Istria, che fortunatamente ha sconfitto la malattia all'ospedale di Desio, e un'83enne di via Mazzini, deceduto all'ospedale di Busto Arsizio. Il dato singolare è che le loro case si trovano nelle vicinanze, il che fa temere ai parenti che i batteri siano presenti negli impianti idrici. Certo non è il caso di fare allarmismo: sia perché non ci sono elementi che provano la propagazione della legionella in zona sia perché la famiglia dell'uomo morto non ha ancora ricevuto la cartella clinica. Fatto sta che i familiari chiedono chiarezza alle autorità sanitarie e al Comune: “In gioco c'è la salute pubblica – affermano – Pertanto restiamo in attesa di spiegazioni esaurienti e, soprattutto, di certezze circa lo stato di manutenzione degli impianti idrici”.

“Stiamo aspettando l'esito delle indagini dell'Asl – riferisce il sindaco Luciano Biscella – ma dai dati in nostro possesso gli impianti idrici sono perfettamente puliti e a norma”. Il primo cittadino, che nei giorni scorsi si è ampiamente occupato della vicenda interloquendo con gli organi competenti, invita alla prudenza: “Secondo il medico sanitario del Comune non c'è ragione di preoccuparsi di chissà quale diffusione dei batteri; comunque sia, per sicurezza, ha consigliato una pulizia accurata di tutte le tubature dell'appartamento in questione”. Biscella ha poi chiamato in causa Aqua Seprio, azienda di Mozzate che ha in gestione l'acquedotto comunale, secondo cui le analisi chimiche dell'acqua sono a norma e tutti gli impianti idrici sono puliti e in buone condizioni, a norma di legge.

 

 

 

 

 

 

 


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

saronno guardia di finanza

Saronno, arresto e sequestro di beni per procurato fallimento di una società

Un imprenditore di Saronno è stato arrestato dalla Guardia di Finanza con il contestuale sequestro di beni per oltre 500mila euro, per il fallimento...
elicottero cislago ricerche

Ricerche sospese per il presunto incidente aereo tra Cislago, Turate e Gerenzano

Ricerche sospese senza esito dopo oltre due ore di ricognizioni ieri sera tra Cislago, Turate e Gerenzano, dove era scattata una maxi emergenza per...
cagnolina cesano maderno

Morta la cagnolina abbandonata tra i rifiuti a Cesano Maderno

È morta la piccola cagnolina maltese trovata tra i rifiuti in Brianza. Purtroppo non ce l’ha fatta la cucciola abbondonata tra l’immondizia a Cesano Maderno...
elicottero Cislago

Allarme incidente aereo tra Cislago, Turate e Gerenzano, elicottero a bassa quota

AGGIORNAMENTO - Le ricerche sono state sospese poco dopo le 22  Mobilitazione di mezzi di soccorso questa sera tra Cislago, Gerenzano e Turate, in frazione...

Ladri nella sede del coro di Origgio, ma restano a bocca asciutta

Sono rimasti a mani vuote i ladri penetrati nella sede del “Coro Amici della Montagna” di Origgio: la palazzina polifunzionale di via Piantanida, davanti...
carabinieri auto

Cerro Maggiore, scoperto cadavere carbonizzato in una fabbrica abbandonata

Scoperta shock a Cerro Maggiore dove, all'interno di una fabbrica abbandonata, è stato trovato un cadavere carbonizzato. È successo oggi, venerdì 21 gennaio, in tarda...

Covid, Lombardia resta in zona gialla. Fontana: “Bisogna semplificare le norme di quarantena”

"La Lombardia resta in zona gialla. Ora bisogna semplificare le norme di quarantena o isolamento sia per le scuole che per i cittadini". Ad...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !