Home Prima Pagina La vede rubare dalla vicina, chiama il 112 e la fa arrestare

La vede rubare dalla vicina, chiama il 112 e la fa arrestare

carabinieri-112-410x230Sorpresa a rubare in casa, seguita da una vicina
e  arrestata poco dopo dai carabinieri. L'ennesimo furto in
abitazione a Cogliate, questa volta ha almeno una responsabile, assicurata alla Giustizia (anche se per poco). Questo soprattutto grazie all'interessamento e al coraggio di una vicina di casa della vittima che, notando qualcosa di strano attorno all'abitazione presa di mira, anziché voltarsi dall'altra parte ha deciso di osservare con maggiore attenzione quanto stava accadendo, per poi chiamare i carabinieri mentre seguiva la malvivente in fuga a piedi, permettendo così la sua individuazione e l'arresto. E' successo tutto lunedì pomeriggio verso le 15,30 in via Marconi. Una donna che  abita in zona, stava tornando a casa a piedi quando ha notato prima, da
lontano, un'auto che scaricava una persona davanti ad una delle
villette della zona residenziale e, successivamente, la presenza di
una figura all'interno del giardino della villetta, che sembrava
osservare all'interno di una finestra. Si è fermata e ha cercato di
capire meglio cosa stesse accadendo. La figura sospetta si è poi
spostata verso una porta finestra laterale e qui ha forzato il
serramento per introdursi in casa, facendo scattare a quel punto il
sistema d'allarme. La donna che era all'esterno sulla strada, ha
quindi prontamente chiamato il 112 con il proprio telefono cellulare,
segnalando quanto stava accadendo. Intanto la persona osservata si
era introdotta nell'abitazione e, incurante della sirena d'allarme in
funzione, ha rovistato nelle camere, prima di fuggire velocemente. A
quel punto la donna che l'aveva osservata ha continuato a seguirla da
lontano con lo sguardo fornendo ai carabinieri indicazioni utili sul
suo spostamento insieme ad una descrizione precisa. Nel giro di
qualche minuto è giunta sul posto una pattuglia del nucleo
Radiomobile di Desio, che si è messa sulle tracce della figura
indicata, trovandola dopo qualche minuto nei pressi della farmacia di
Ceriano Laghetto, in via Volta. Qui è stata fermata J.R., 17 anni,
pluripregiudicata, nomade. Addosso aveva parte della (poca) refurtiva
appena sottratta dalla villa di via Marconi e attrezzi per lo scasso.
Gli oggetti rubati sono stati subito restituiti alla proprietaria di
casa, che nel frattempo aveva fatto rientro, avvertita dalla
telefonata del sistema d'allarme. Il danno maggiore è quello
procurato alle due finestre prese di mira, una rotta per entrare,
l'altra rovinata senza riuscire ad aprirla, oltre ad “disastro”
provocato in camera, messa completamente sottosopra nei due minuti
scarsi in cui la ladra è rimasta all'interno dell'abitazione. 



EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Limbiate pub muggiò

Limbiate: impossibile andare avanti, Luca e Ennio chiudono lo storico pub di Muggiò

Ennio e Luca, padre e figlio di Limbiate, si sono arresi, ad aprile chiuderanno definitivamente il pub che gestiscono da 11 anni a Muggiò.  Le...

Voragine sulla Saronnese, transenne all’incrocio di Uboldo

Una buca in mezzo all’incrocio sulla Saronnese, a Uboldo, ha messo in allarme la polizia locale, il Comune e Saronno Servizi, che sono intervenuti...

Bollate, gestione insostenibile: In Sport lascia il centro sportivo comunale

Una gestione insostenibile. In Sport, la società che a Bollate ha in gestione il Centro Sportivo Comunale, ha fatto sapere tramite comunicato ufficiale che...

Lombardia in zona rossa da domenica 17: scuole chiuse dalla seconda media, spostamenti vietati

Con un indice RT di 1.38 la Lombardia diventa zona rossa da domenica 17 gennaio. Le scuole resteranno chiuse dalla seconda media in su...
Fontana Concorezzo

Lombardia, zona arancione sabato e rossa domenica: “Non ce lo meritiamo”

La Lombardia diventa zona rossa da domenica 17 gennaio, sabato 16 invece sarà arancione.  Lo ha detto il governatore Attilio Fontana partecipando ad un evento...
Limbiate tamponi code

Covid, nuovi orari per il punto tamponi di Limbiate

Nella giornata di ieri, 14 gennaio, Ats Brianza ha comunicato che, in seguito alla revisione degli orari di apertura degli spazi dedicati all’effettuazione dei...

In trappola nel sottopasso allagato, fa causa al Comune di Cislago

Si trascina per anni la vertenza giudiziaria del Comune di Cislago per un allagamento di quattro anni fa al sottopasso di via Vittorio Veneto. Nei...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !