HomePrima PaginaSequestro di beni per 4,5 milioni Tre denunciati per riciclaggio

Sequestro di beni per 4,5 milioni Tre denunciati per riciclaggio

guardia-di-finanza-autoI militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Milano, su ordine del GIP del Tribunale di Monza, hanno sequestrato beni per circa 4,5 milioni di euro nell’ambito di una articolata indagine che ha ricostruito i flussi di denaro frutto di un’ingente frode fiscale, nascosti all’estero e “ripuliti” con investimenti in beni e società in Italia.  Le indagini prendono avvio nel 2013, quando i finanzieri della Tenenza di Seveso avevano denunciato alla Procura della Repubblica di Monza il titolare di una nota società di produzione di mobili di Misinto (MB) per una grossa evasione fiscale. Attraverso fatture false di società estere, l’imprenditore aveva fatto uscire un vero e proprio fiume di denaro, oltre 20 milioni di euro. Soldi finiti su conti esteri, in barba al Fisco italiano. L’attività investigativa, coordinata dalla dottoressa Franca Macchia, Pubblico Ministero della Procura di Monza, aveva portato al sequestro di beni dell’imputato per circa 7 milioni di euro. Il processo si era concluso davanti ai giudici del Tribunale di Monza con il patteggiamento della pena da parte dell’imputato, costretto a versare nelle casse dell’Erario l’intera somma sequestratagli. Ma i finanzieri e la Procura di Monza non si sono fermati a contestare l’ingente evasione fiscale. Si sono messi ad indagare sui flussi finanziari verso società e conti esteri, per far luce sulla destinazione finale del denaro. Così, seguendo un vorticoso giro di bonifici oltreconfine e di fatture è stato svelato un articolato e complesso meccanismo di riciclaggio di denaro, grazie al quale i soldi evasi sono ritornati in Italia, investiti in una società “pulita”, nella disponibilità dell’imprenditore. L’accusa questa volta è rivolta a tre soggetti. Tra loro anche una commercialista ed un ex funzionario di banca, tutte persone di fiducia dell’imprenditore brianzolo, accusati di aver giocato ciascuno un preciso ruolo nel meccanismo criminoso svelato dai militari, servito per ripulire e reinvestire i capitali frutto di evasione.

Ulteriori dettagli su "il notiziario" in edicola da domani, venerdì 19 dicembre

  


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Limbiate auto fuoco

Limbiate, auto a fuoco in strada, ignote le cause

Un’auto ha preso fuoco questa mattina a Limbiate, in via 25 aprile. Poco prima delle 7 i Vigili del fuoco e di Bovisio Masciago...

Limbiate, si schianta contro la conduttura del gas provocando una fuoriuscita: intervento dei Vigili...

Questa mattina, sabato 17 aprile, dopo le 11:30, in via Monte Ceneri 1 a Limbiate una Fiat Panda è andata a sbattere contro la...
reddito cittadinanza

Reddito di cittadinanza: a Saronno e dintorni, in un anno, solo sette hanno lavorato

Su una popolazione del Saronnese di circa 90mila abitanti, il Servizio inserimenti lavorativi di Saronno è riuscito a far lavorare nel 2020 solo sette...
Simone Mattarelli mistero

Il mistero di Simone, trovato morto ad Origgio, la Procura chiede l’archiviazione, i famigliari...

La Procura di Busto Arsizio ha chiesto l’archiviazione del fascicolo penale contro ignoti per istigazione al suicidio riguardante il ritrovamento ad Origgio del corpo...

Lombardia zona arancione sabato 17 e domenica 18 aprile: supermercati aperti, centri commerciali chiusi

Weekend di zona arancione quello che si prepara a vivere la Lombardia. Stando a quanto detto dal Presidente Attilio Fontana, "già dalla prossima settimana,...

Lombardia, da lunedì 19 aprile i cittadini tra i 65 e 69 anni possono...

Da lunedì 19 aprile i cittadini lombardi di età compresa tra i 65 e i 69 anni avranno la possibilità di prenotare il vaccino...
fibra ottica

Fibra ko a Cogliate e Ceriano, guasto alla centrale, disagi per smart working e...

Fibra ottica ko nella zona delle Alte Groane: da questa mattina prima delle 10 tutte le connessioni in modalità Ftth di Cogliate e Ceriano...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !