Home BOLLATESE Bollate e Baranzate scosse da gravi lutti

Bollate e Baranzate scosse da gravi lutti

vigo L’inizio dell’anno a Bollate e Baranzate è stato purtroppo nefasto, con una serie di lutti che hanno profondamente colpito le due comunità. A Baranzate una donna, Cinzia Gardin di 46 anni, è morta mentre stava facendo il bagno, a causa delle esalazioni di monossido di carbonio. Martedì, poi, la notizia della morte di Ada Vigo (nella foto), donna combattiva ed esemplare per il suo impegno civico, presidente dell’associazione QF2 e anima di Legambiente baranzatese.

A Bollate, purtroppo, sono decedute per cause diverse tre persone nel pieno della loro età: Donatella Finizio aveva 47 anni, Fabio Silva 49, Loredana Zaghi 50. Ne parliamo e le ricordiamo sul Notiziario in edicola da domani, venerdì 9 gennaio.

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

industria fumo

Gli odori e i ricordi

Qualche anno fa sono andato a visitare Kaliningrad, discutibile città della Russia baltica. Sono arrivato in aeroporto e ho preso un taxi che mi...

Coronavirus, Elisa De Panicis (l’influencer di Solaro): “Il Sud ha vinto sul Nord”

L'influencer di Solaro Elisa De Panicis torna al centro della polemica, questa volta per una sua uscita poco felice su Instagram a proposito del...
Mentana Saronno

Coronavirus: l’ordinanza (dei 1.200 morti) a Saronno vista da Enrico Mentana

L’ordinanza “catastrofista” del sindaco di Saronno, Alessandro Fagioli, è stata citata anche sulla pagina Facebook di Enrico Mentana, direttore del Tg La7, fondatore di...

Coronavirus, la truffa del tampone a Solaro su La7: “Ho visto i truffatori”

Il caso della truffa dei falsi tamponi per il coronavirus finisce a La7 a L'aria che tira, dopo il nostro primo articolo (clicca qui...
bar cameriere

Coronavirus, i bar possono restare aperti dopo le 18 con servizio al tavolo

I bar della Lombardia  possono restare aperti da questa sera anche dopo le 18 purché servano ai clienti da bere al tavolo e non...

prima pagina notiziario

La nuova edizione
è già disponibile!

Acquistala in edicola,
oppure sfogliala in formato digitale
 

SCEGLI L’ABBONAMENTO !