HomePrima PaginaNon sa una parola d'italiano, il sindaco nega la cittadinanza

Non sa una parola d’italiano, il sindaco nega la cittadinanza

UBOLDO VARESE LORENZO GUZZETTI SINDACO DI UBOLDOE’ destinato a far discutere il rifiuto del sindaco di Uboldo Lorenzo Guzzetti di far giurare a una straniera fedeltà alla Costituzione e alle leggi della Repubblica Italiana. Il motivo? Non conosce una parola d’italiano seppure abiti in paese da 20 anni.

Ha avuto questo epilogo imprevedibile, per due coniugi extracomunitari, la cerimonia che sarebbe dovuta avvenire al cospetto del primo cittadino (ultimo step per ottenere la cittadinanza). La donna voleva che fosse il marito a giurare per lei ma, per tutta risposta, Guzzetti si è tolto la fascia tricolore invitando la coppia a rivolgersi al prefetto per il giuramento, perché lui non lo avrebbe permesso. Risultato: dopo due settimane la donna si è presentata recitando la formula a memoria.

“Ritengo inammissibile che una persona che vive a Uboldo da vent’anni non parli una parola d’italiano – mette in chiaro Guzzetti – Mi ha stupito, soprattutto, che desse per scontato che il marito potesse giurare per lei. Il che fa pensare quale valore abbia la donna in certi Paesi. E’ un nonsenso dichiarare italiano chi non spiccica una parola d’italiano”. Una presa di posizione dura e coraggiosa a un tempo. Anche se Lorenzo Guzzetti puntualizza che “non me la prendo certo con queste persone, bensì con le leggi promulgate a Bruxelles: servono nuove modalità per attribuire la cittadinanza. Si deleghino i Comuni o altri enti a ‘indagare’, ad accertare se davvero chi la richiede si può dichiarare cittadino dello stato dove vive da tempo”.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

GIanetti carpenedolo

Gianetti Ceriano, licenziamenti confermati anche in appello

Caso Gianetti Ruote, il Tribunale di Monza in appello ha riconosciuto l'attività antisindacale dell'azienda ma non ha revocato la procedura di licenziamento. Sentenza che...

Garbagnate, investita dal Malpensa Express: morta una donna. Treni in ritardo tra Milano e...

Ritardi di un'ora per i treni in partenza da Milano Cadorna a causa dell'investimento di una donna all'altezza di Garbagnate Milanese. Sarebbe una donna...
Fontana Lombardia

Covid, la Lombardia resta zona gialla. Fontana: “Dobbiamo rimettere in moto l’economia e la...

Anche per la prossima settimana la Lombardia resterà in zona gialla. La decisione, presa nel consueto monitoraggio settimanale della cabina di regia di Iss...
sciopero treni

Trenord, sciopero dei treni il 30 gennaio: nessuna fascia di garanzia

Nuovo sciopero del personale di Trenord. Questa volta l'agitazione è in programma per domenica 30 gennaio. In Lombardia i treni regionali, suburbani e il...

Incidente a Cislago: investita sulle strisce, atterra l’elisoccorso

  Non si troverebbe in gravi condizioni la donna che questa mattina, dopo le 9.30, è stata travolta da un’auto sulla Varesina a Cislago....
prima pagina notiziario

Caos tamponi, famiglie disperate; Cusano, scomparso da un mese, indagini per omicidio | ANTEPRIMA

L’apertura del Notiziario del 28 gennaio è dedicata al caos tamponi che sta mettendo in difficoltà moltissime famiglie della nostra zona. Da Bollate a...
auto medica areu

Paullo, incidente sul lavoro, operaio folgorato da alta tensione in cima ad un ponteggio

Un nuovo gravissimo incidente sul lavoro in questo gennaio nero in Lombardia: a Paullo un operaio di 30 anni è rimasto folgorato dopo avere...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !