Home EDITORIALI La Pirelli, i gatti e l’olio di palma

La Pirelli, i gatti e l’olio di palma

La Pirelli, la storica azienda italiana che ha uno stabilimento anche nella nostra zona, è stata di fatto ceduta ai cinesi. Nei giorni scorsi sui giornali e in tv si sono letti e sentiti commenti preoccupati perché un altro pezzo d’Italia è finito in mani straniere. E’ vero. Ma io vorrei capire una cosa: quando gli stranieri non investono soldi nelle aziende italiane, i mass media si dicono preoccupati perché abbiamo bisogno di tali investimenti e i politici vanno in missione all’estero per convincere gli stranieri che l’Italia ha un’economia solida. Quando gli stranieri si convincono a investire in Italia, noi siamo preoccupati perché ci portano via le nostre aziende. Forse è meglio che noi (giornalisti per primi) ci chiariamo un po’ le idee: che cosa vogliamo? Che gli stranieri ci regalino i loro soldi in cambio di nulla?

Il problema, in realtà, è molto più a monte: i cinesi hanno così tanti soldi da investire perché glieli abbiamo dati noi, perchè noi acquistiamo quasi tutto da loro, perché i loro prodotti costano meno, e chi se ne frega se calpestano i diritti dei lavoratori, l’importante è che la maglietta mi costi 5 euro anziché 10. Noi ci preoccupiamo della salute dei gatti e dei cani e non mangiamo biscotti con l’olio di palma perché le coltivazioni devastano l’habitat degli orangotango, però poi acquistiamo prodotti fatti (probabilmente) sfruttando gli esseri umani. Se ci va bene così, non lamentiamoci poi se la Pirelli passa in mani cinesi.

Piero Uboldi



EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Divieto di fumo a Milano in parchi e fermate: il 7% dell’inquinamento è per...

Scatta il divieto di fumo all'aperto a Milano. Da martedì 19 gennaio niente sigarette nei parchi pubblici della città, nelle aree cani, nei cimiteri,...

Addizionale Irpef, Uboldo alza l’esenzione fino a 12.500 euro

Chi ha un reddito Isee inferiore ai 12mila 500 euro non dovrà pagare l’addizionale Irpef: questa la novità più significativa introdotta a Uboldo sul...

Paderno Dugnano, ladri come topi a scuola: rubati 18 computer anche per la didattica...

Sarebbero almeno 18 i computer rubati dalla scuola don Milani di Paderno Dugnano. Nello scorso fine settimana l’istituto di via Mascagni è finito nel...

Bollate, 10mila euro per un App che aiuti a crescere i negozi di vicinato

Il Comune di Bollate ha messo a disposizione un bando finalizzato a dare risorse per promuovere progetti di innovazione digitale. L'obiettivo è fornire un'ulteriore...
lentate droga

Lentate, spacciavano droga a Milano: perquisizione coi cani, 20enne arrestato, 24enne denunciato

Domenica mattina 17 gennaio,  la Polizia di Stato ha arrestato un 20enne di Lentate sul Seveso per detenzione e spaccio di stupefacenti, e denunciato...
Limbiate rimozione

Limbiate, da 10 mesi in giro con auto confiscata, i vigili lo aspettano a...

Un uomo di Limbiate ha continuato a circolare indisturbato con l’auto confiscata e non assicurata per ben 10 mesi, fino a quando, finalmente, la...

Lombardia zona rossa, Fontana e Moratti contro il Governo: oggi ricorso al Tar

È ancora polemica in Regione per la decisione del Governo di porre la Lombardia tra le regioni in zona rossa. Nelle ultime ore è...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !