Home EDITORIALI La Pirelli, i gatti e l’olio di palma

La Pirelli, i gatti e l’olio di palma

La Pirelli, la storica azienda italiana che ha uno stabilimento anche nella nostra zona, è stata di fatto ceduta ai cinesi. Nei giorni scorsi sui giornali e in tv si sono letti e sentiti commenti preoccupati perché un altro pezzo d’Italia è finito in mani straniere. E’ vero. Ma io vorrei capire una cosa: quando gli stranieri non investono soldi nelle aziende italiane, i mass media si dicono preoccupati perché abbiamo bisogno di tali investimenti e i politici vanno in missione all’estero per convincere gli stranieri che l’Italia ha un’economia solida. Quando gli stranieri si convincono a investire in Italia, noi siamo preoccupati perché ci portano via le nostre aziende. Forse è meglio che noi (giornalisti per primi) ci chiariamo un po’ le idee: che cosa vogliamo? Che gli stranieri ci regalino i loro soldi in cambio di nulla?

Il problema, in realtà, è molto più a monte: i cinesi hanno così tanti soldi da investire perché glieli abbiamo dati noi, perchè noi acquistiamo quasi tutto da loro, perché i loro prodotti costano meno, e chi se ne frega se calpestano i diritti dei lavoratori, l’importante è che la maglietta mi costi 5 euro anziché 10. Noi ci preoccupiamo della salute dei gatti e dei cani e non mangiamo biscotti con l’olio di palma perché le coltivazioni devastano l’habitat degli orangotango, però poi acquistiamo prodotti fatti (probabilmente) sfruttando gli esseri umani. Se ci va bene così, non lamentiamoci poi se la Pirelli passa in mani cinesi.

Piero Uboldi


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Limbiate tamponi code

Tamponi in auto a Limbiate e Monza, da domani prenotazione per evitare code

Da domani, giovedì 29 ottobre sarà attiva una pagina web  per la registrazione e l’accodamento degli utenti, in modo ordinato e controllato, per l’accesso...
ambulanza intossicati

Lite tra colleghi in ditta, ambulanze e carabinieri a Novate Milanese

Ambulanze, carabinieri e auto medica a Novate Milanese per una lite tra lavoratori in una ditta. L’allarme è scattato poco prima delle 13,30 con una...

A Gerenzano crolla ballatoio, ferita una donna

Nella tarda mattinata di oggi, mercoledì 28 ottobre,  è crollata parte di un balcone di una casa di corte a Gerenzano, in via 20...
carabinieri

Incidente sul lavoro a Lissone, morto un 53enne di Lazzate

Un 53enne di Lazzate è morto ieri sera a Lissone per un incidente sul lavoro. Fabrizio Iozzo stava lavorando in una azienda che si...

Cogliate, bando tamponi Covid a prezzo calmierato, anche per Ceriano, Lazzate e Misinto

Un centro tamponi Covid per 4 comuni, affidato all’azienda privata che offrirà il prezzo migliore per gli utenti. E’ la proposta avviata dall’Amministrazione comunale...
suore stalking

Frasi oscene per 2 anni sotto la stanza delle suore, denunciato 71enne di Monza

Frasi oscene pronunciate durante finte conversazioni telefoniche a sfondo sessuale sotto la finestra della stanza di due suore: due anni di pedinamenti e stalking. Un...
Coronavirus Confcommercio Lombardia

Coronavirus, Confcommercio Lombardia: la stretta costerà 860 milioni di euro al mese

Coronavirus, Confcommercio Lombardia lancia l'allarme: solo per i pubblici esercizi la stretta anti-Covid costerà in regione 860 milioni di euro al mese. "E' finito il...
PRIMA PAGINA NOTIZIARIO
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !