Home Prima Pagina Morto il 43enne precipitato con l'ascensore a Limbiate

Morto il 43enne precipitato con l’ascensore a Limbiate

Non ce l'ha fatta Giuseppe Panin, 43enne di Seregno, tecnico riparatore di ascensori, vittima ieri pomeriggio di un terribile incidente sul lavoro. Era stato ricoverato in gravi condizioni alla clinica Humanitas di Rozzano  dopo il terribile volo di cui era stato protagonista  in un condominio del centro. L'uomo era al lavoro su un ascensore  nel palazzo di piazza Repubblica, 1 quando, per cause ancora in corso di accertamento, la cabina dell'ascensore è precipitata verso il basso da un'altezza di oltre 15  metri. L'uomo è caduto insieme alla cabina, riportando sospette fratture e lesioni interne che, nel giro di 24 ore, l'hanno purtroppo portato alla morte.. Dopo l'allarme lanciato dai colleghi dell'azienda limbiatese specializzata nella manutenzione degli ascensori, sul posto si sono portate un'ambulanza, l'auto medica e l'elicottero del 118, insieme a mezzi dei Vigili del fuoco, con la squadra specializzata del nucleo Speleo alpino fluviale, che ha lavorato al fianco degli operatori del 118 per raggiungere l'uomo precipitato, metterlo in sicurezza e portarlo in superficie. Presenti anche Polizia locale di Limbiate e carabinieri della locale stazione che hanno effettuato i rilievi insieme ai tecnici dell'Asl per ricostruire l'esatta dinamica dell'incidente. La Procura ha aperto un'inchiesta sull'accaduto. 

(aggiornamento di giovedì 2 aprile, ore 21.10) 

Un servizio dettagliato sull'incidente sarà sul numero in edicola da venerdì 3 aprile.   


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

cocaina mascherina monopattino

Cocaina nella mascherina e fuga in monopattino, spacciatore arrestato a Milano

La Polizia di Stato ha arrestato l’altra notte a Milano un uomo per detenzione e spaccio di droga: aveva la cocaina nascosta nella mascherina...
metropolitana coltello

Vuol salire in metropolitana senza mascherina e tira fuori un coltello, 71enne arrestato

La Polizia è intervenuta ieri mattina alla fermata della metropolitana di Lambrate dove un 71enne senza mascherina pretendeva di salire a bordo di uno...

Gianni Rodari insegnò a Uboldo: conservato qui uno dei suoi quaderni

Nel centesimo anno dalla nascita di Gianni Rodari, celebrato ieri, si riscopre il forte legame di Uboldo col famoso scrittore di libri per bambini. Un...
donna computer mail

Brugherio, quasi 2 anni di mail oscene ad una coppia e ai loro amici,...

Due anni di insulti a sfondo sessuale inviati a una coppia di coniugi e a loro colleghi e conoscenti: i carabinieri di Brugherio sono...

Covid, l’appello del sindaco di Cislago ai ragazzi: “Aiutateci, rinunciate a divertimento e socialità”

In questo periodo d’impennata dei contagi da Covid-19, il sindaco di Cislago Gianluigi Cartabia si appella ai giovani: “Aiutateci. i vostri bis bisnonni avevano...
PRIMA PAGINA NOTIZIARIO

Covid, numeri impressionanti, mentre mancano vaccini e medici; a Saronno caso di Tbc a...

Apertura inevitabilmente dedicata all’emergenza sanitaria anche questa settimana per il notiziario: la situazione è critica anche perché non ci sono ancora i vaccini antinfluenzali...

Dopo Saronno ci prova Caronno: in arrivo raffica di “Zone 30”

Dopo la sperimentazione non proprio felice di Saronno, dove il limite di 30 all’ora aveva creato una valanga di contestazioni, ci prova Caronno Pertusella:...
PRIMA PAGINA NOTIZIARIO
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !