Home BOLLATESE Rito immediato per Martina e Alex

Rito immediato per Martina e Alex

levato martina4  Ci sono importanti novità nella vicenda processuale che vede protagonista la ragazza bollatese Martina Levato, accusata delle aggressioni con l’acido avvenute a Milano. La perizia psichiatrica, affidata agli psichiatri Erica Francesca Poli e Marina Carla Verga, nominati dai giudici della nona sezione penale di Milano, ha dato un esito chiaro e netto: Martina e Alexander erano capaci di intendere e di volere nel momento in cui, il 28 dicembre, aggredirono a Milano Marco Barbini. Lo spiegano chiaramente nelle 60 pagine di relazione in cui sostengono che sia Alexander che Martina hanno tratti “manipolativi” ed “egocentrici” e nessuno dei due avrebbe avuto un ruolo dominante sull’altro. Insomma, la coppia si sarebbe integrata e armonizzata creando insieme i propositi criminali e ognuno avrebbe agito seguendo le proprie caratteristiche. I periti hanno scritto che Alexander Boettcher avrebbe tratti di “sadismo”, ossessività e tendenza al controllo e al potere, mentre Martina è stata definita con una personalità con tratti “borderline”, avrebbe soddisfatto il suo bisogno di stare al fianco di una figura che le garantiva “riscatto” sociale, una sessualità libera e forte e un ambiente di successo.

Intanto, sempre sul versante processuale, il Tribunale ha accolto la richiesta dell'accusa di procedere con il rito immediato anche per le prime due aggressioni (il processo per la terza aggressione è già in corso): il secondo processo nei confronti di Martina e Alexander avrà dunque inizio il 6 luglio prossimo


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

suore stalking

Frasi oscene per 2 anni sotto la stanza delle suore, denunciato 71enne di Monza

Frasi oscene pronunciate durante finte conversazioni telefoniche a sfondo sessuale sotto la finestra della stanza di due suore: due anni di pedinamenti e stalking. Un...
Coronavirus Confcommercio Lombardia

Coronavirus, Confcommercio Lombardia: la stretta costerà 860 milioni di euro al mese

Coronavirus, Confcommercio Lombardia lancia l'allarme: solo per i pubblici esercizi la stretta anti-Covid costerà in regione 860 milioni di euro al mese. "E' finito il...

Cislago, vandali prendono a calci il defibrillatore del parco

Ancora un atto di vandalismo contro un defibrillatore: succede a Cislago, dove stavolta è stato preso di mira quello donato dal Gruppo Alpini e...

Rissa al centro commerciale di Arese, carabinieri aggrediti: due arresti

Carabinieri aggrediti a “il Centro” di Arese, dove sono intervenuti per sedare una rissa: contro di loro calci, spintoni e insulti ed è pure spuntato...

Morto il 15enne travolto da un’auto fra Saronno e Rovello

E’ purtroppo morto il ragazzo di 15 anni che domenica è rimasto coinvolto in un grave incidente sulla strada provinciale che collega Saronno a...
Saronno Rovello Porro investito 15 anni bicicletta

Incidente tra Saronno e Rovello, 15enne in bici investito, scende l’elicottero

Grave incidente tra Saronno e Rovello, un 15enne in bici è stato investito, scende anche l'elicottero. Un ragazzo di soli 15 anni in bicicletta è...
Coronavirus decreto 25 ottobre Lombardia

Nuovo Decreto: i divieti fino al 24 novembre, anche in Lombardia

E' arrivato in mattinata l'ultimo Dpcm, previsto per la serata di sabato 24 ottobre, ma slittato a oggi, domenica 25. Il presidente del Consiglio, Giuseppe...
PRIMA PAGINA NOTIZIARIO
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !