HomeEDITORIALIEvviva: tolto il vitalizio ai mafiosi

Evviva: tolto il vitalizio ai mafiosi

Dovremmo pure esser contenti e orgogliosi della
coraggiosissima decisione dei presidenti di Camera e Senato che con
una “delibera” dei rispettivi uffici di presidenza (manco una
legge) hanno abolito i vitalizi per gli ex parlamentari condannati in
via definitiva per “reati gravi”. Cioè, finalmente (anzi, tra
due mesi, perché ci vogliono i “tempi tecnici”) la smetteremo di
mantenere ex politici che sono stati riconosciuti, dopo tre gradi di
giudizio, colpevoli di reati quali l'associazione mafiosa, il
terrorismo o contro la Pubblica amministrazione. Il resto del mondo,
ammesso che gli importi ancora qualcosa di questo Paese, non riesce a
smettere di ridere: una parte, quella che consideriamo più
democratica e avanzata, perché non riesce nemmeno ad immaginare come
sia possibile che fino ad oggi siano stati riconosciuti dei vitalizi
di Stato a dei delinquenti, un'altra parte, che consideriamo meno
democratica, perché evidentemente abituata a risolvere in altro
modo, forse più sbrigativo, le vicende che riguardano rappresentanti
dello Stato che si macchiano di reati gravi. Ma tant'è. Noi dobbiamo
essere contenti di questo grande risultato. Nel frattempo,
continuiamo a pagare vitalizi a gente che è stata in Parlamento
anche solo un giorno, che ha già incassato anche dieci o venti volte
quanto versato e  che continuerà ad incassare l'assegno fin quando
resteranno in vita. Ma loro non han mica rubato niente a nessuno, sia
chiaro. 

 

Gabriele Bassani 


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Pattinaggio, da Origgio alla Colombia: Andrea Cremaschi racconta il suo oro mondiale I VIDEO

In Italia, il pattinaggio non è di certo lo sport più diffuso. Ma le rotelle scalpitano e nei vivai nascono giovani eccellenze che in...
coda polaris vaccino

Da Solaro a Carate Brianza per la terza dose: coda in piedi e al...

Destinazioni scomode, tempi d’attesa lunghi, coda e disagi: la terza dose di vaccino anti Covid può diventare un’odissea, come quella vissuta da una donna...
carabinieri donna precipita

Ragazzo di Turate accoltellato a Gerenzano, forse futili motivi

Dev’essere ancora chiarito quanto successo ieri sera, intorno alle 21.30, nei pressi della stazione di Gerenzano e Turate, dove un’ambulanza del 118 ha soccorso...
carabinieri giorno

Carabinieri di Saronno in cattedra: incontri anti-truffa nei centri anziani

I carabinieri della Compagnia di Saronno insegnano come difendersi dai truffatori. Si susseguono gli appuntamenti della campagna informativa sui raggiri porta a porta, specialmente...
ra

Cogliate, ennesimo tentativo di raggiro con Sms che rimanda a un negozio in Bangladesh

L'invito via Sms ad un uomo di Cogliate: collegarsi subito ad un sito per "certificare i dati": l'ennesimo tentativo di raggiro corre sul telefonino.  Chissà...

Incidente a Origgio: camion sbatte contro capannone

Un camion sbatte violentemente contro un capannone in via Primo Maggio, ma il conducente non ha riportato ferite gravi. E’ successo nella zona industriale di...

Cislago, tribuna nuova ma non coperta: è polemica

Sarà un lungo inverno sotto la pioggia per i tifosi del Cistellum 2016: dovranno seguire le partite della squadra di casa nella tribuna del...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !