HomeBOLLATESEDue ospedali chiusi, ma con storie diverse

Due ospedali chiusi, ma con storie diverse

ospedale-ingresso Due ospedali chiusi tra Garbagnate e Bollate, ma con storie diverse. L’ospedale di Bollate è stato di fatto chiuso col trasferimento a Garbagnate dei reparti, avvenuto in agosto, e sarà trasformato in Pot (Presidio ospedaliero territoriale, ossia un insieme di ambulatori), mentre l’ospedale vecchio di Garbagnate è stato chiuso poiché nelle scorse settimane si è completato il trasferimento dei reparti nella nuova e modernissima struttura costruita di fianco. Adesso a Bollate c’è rammarico, la gente capisce solo ora ciò che ha perso (tra l'altro, anche il Pronto soccorso è stato dimezzato, da 24 ore a 12 ore al giorno, e c'è già chi vocifera che presto potrebbe essere chiuso del tutto). Tutto è successo senza che i suoi rappresentanti politici aprissero bocca per dire no a tale chiusura. Adesso però sulle pagine del Notiziario in edicola da domani, venerdì 4 settembre, ospitiamo una lettera di Carmen Ferrara, dipendente dell’ospedale ma anche capogruppo di Forza Italia in consiglio comunale, che rende pubblica tutta la sua amarezza per quanto accaduto. Ed è l’amarezza di molti.

Ma gli ospedali chiusi di cui si parla, come detto, sono due, perché anche attorno al vecchio ospedale di Garbagnate c’è preoccupazione. Ora che è chiuso, si teme che il Comune di Milano (proprietario della struttura) lo possa destinare a maxi centro profughi. E’ così che a Cesate è partita una raccolta di firme per chiedere che tale ospedale garbagnatese abbia un futuro dignitoso e utile alla collettività. La raccolta partirà anche a Bollate da domani, venerdì, come spieghiamo sul Notiziario in edicola appunto da domani. A Garbagnate, invece, nessuno sta raccogliendo le firme e ci si chiede: ai garbagnatesi non interessa il futuro del loro vecchio ospedale?


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Caronno in lutto: muore a 58 anni Stefano Cova, politico e colonna del volontariato

In piena campagna elettorale, se ne va un pezzo di storia politica di Caronno Pertusella: è morto Stefano Cova, ex consigliere comunale e caronnese...

Cultura, il saronnese Giorgio Fontana conquista il Premio Bagutta 2021: intervista

Una saga familiare d'altri tempi lunga tutto il Novecento. Lo scrittore Giorgio Fontana col romanzo 'Prima di noi', edito da Sellerio, è il vincitore...
leonardo Da Vinci token

Proponevano token coi micro-quadri di Leonardo Da Vinci: arrestati

I finanzieri del Comando Provinciale di Milano, hanno eseguito nel capoluogo lombardo e in Desenzano del Garda (BS) un’ordinanza di custodia cautelare, agli arresti...
saronno rapina gioielleria

Saronno, rapina in gioielleria bloccando clienti e dipendenti: arrestati i due responsabili | VIDEO

I carabinieri della compagnia di Saronno hanno arrestato due giovani ritenuti responsabili della rapina in una gioelleria del centro di Saronno. I carabineri hanno...
Gianetti assemblea

Sentenza Gkn porta speranza ai lavoratori della Gianetti di Ceriano Laghetto

La sentenza sulla Gkn fa sperare i lavoratori della Gianetti di Ceriano Laghetto dove ieri sono arrivate le prime lettere ufficiali di licenziamento o...

Vaccino anticovid, in Lombardia al via la terza dose per i soggetti fragili

Al via in Lombardia la Fase 3 della campagna vaccinale anti-covid. Da oggi, lunedì 20 settembre, avranno accesso alla terza dose i soggetti immunocompromessi,...

Saronno, nuova pista ciclabile in Via Roma. Commercianti perplessi: “Pochi posteggi” I VIDEO

  Ultimo miglio di lavori per la realizzazione della nuova pista ciclabile in Via Roma a Saronno. Da questa mattina fino a mercoledì 22 settembre...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !