HomeBOLLATESE“ Accanimento su Martina Levato ”

“ Accanimento su Martina Levato ”

cimbro origgi  Il caso di Martina Levato, la ragazza bollatese accusata insieme ad Alexander Boattcher e Andrea Magnani di aver aggredito con l’acido tre giovani a Milano in altrettanti episodi, ha suscitato grande scalpore in Italia e un altissimo interesse mediatico. La ragazza è stata subito additata come una specie di “folle” per quegli atti e perfino la stampa più moderata si è spesso messa contro di lei e contro la sua volontà di tenere con sé (o con i nonni) il suo bimbo nato il 15 agosto, mentre lei era (ed è) in stato di detenzione. A Bollate, però, la vicenda si vive in modo diverso: chi conosce la famiglia e chi ha conosciuto Martina sa che non è mai stata una folle, era una ragazza solare, studentessa modello, sempre sorridente. A spiegarlo pubblicamente sono ora l’onorevole Eleonora Cimbro e la dirigente scolastica Anna Origgi, che hanno indetto una conferenza stampa in cui hanno raccontato di come Martina sia cambiata dopo l’incontro con Alexander e temono che i suoi comportamenti siano dovuti al fatto che lei fosse succube di quell’uomo. Ma soprattutto Cimbro e Origgi denunciano come Martina Levato abbia subìto un trattamento che definiscono “disumano” e “brutale” per quanto riguarda il suo stato prima di puerpera e poi di madre, arrivando in conferenza stampa a parlare di “accanimento” nei suoi confronti. Accuse durissime, ma l’onorevole ventila persino la possibilità di un ricorso alla Corte Europea per violazione dei diritti umani. “Perché – spiega – è giusto che Martina paghi per quello che ha fatto, ma non è giusto toglierle la dignità di donna e di madre”. Per questo Cimbro ha presentato un’interrogazione ai Ministri degli Interni e della Giustizia per avere chiarimenti sul caso di Martina Levato e in particolare su quanto accadutole nel periodo di gravidanza e subito dopo la nascita del figlio.

Trovate un ampio servizio, con le parole e le perplessità delle due donne, sul Notiziario in edicola da domani, venerdì 25 settembre.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Sacchi col microchip, a Caronno differenziata all’80%, ma aumentano i rifiuti abusivi

Il sacco col microchip, tanto contestato a Caronno Pertusella, ha migliorato il sistema di raccolta, precorrendo i tempi rispetto alle nuove direttive statali sullo...

Limbiate, bimbo precipita da un balcone: portato in ospedale

Momenti di apprensione questa mattina per le sorti di un bambino caduto dal balcone. È successo in pieno centro città. L'abitazione è infatti proprio di...

Lombardia zona bianca sabato 24 e domenica 25 luglio: ristoranti aperti al chiuso, niente...

Weekend di zona bianca per la Lombardia. Novità degli ultimi giorni è l’introduzione del Green Pass obbligatorio per una serie di attività dal prossimo...
Bollate comune anello brillante

Solaro, rubano al super e spintonano la responsabile: presi

Nella mattinata di oggi, venerdì 23 luglio, tre persone sono state bloccate dai carabinieri di Solaro nella zona del Parco delle Groane dopo che...

Addio furti e danni alle bici: a Caronno e Cislago arrivano le velostazioni

Diminuire il traffico del mattino e della sera sulle strade, abbassando così l’inquinamento acustico e atmosferico; liberare parcheggi e, soprattutto, stimolare uno stile di...

Luca Attanasio, a Reggio Calabria dedicato un ponte per l’ambasciatore limbiatese

Nella giornata di ieri, giovedì 22 luglio, è stato inaugurato a Reggio Calabria un ponte intitolato alla memoria di Luca Attanasio, l'ambasciatore originario di...
draghi green pass

Green Pass obbligatorio dal 6 agosto, ecco dove e come funziona

Varato il nuovo decreto legge con le “Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19 e per l’esercizio in sicurezza di attività sociali ed...
prima pagina
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !