HomeEDITORIALIL'industria dell'accoglienza

L’industria dell’accoglienza

Il “problema” non sono e non possono essere i profughi o gli uomini e le donne richiedenti protezione. Il problema, come sempre,  almeno da noi, è l'Italia. Uno Stato che continua ad agire in “emergenza” di fronte ad un fenomeno che ormai da tempo non può più essere definito emergenza, poiché ampiamente prevedibile e previsto (addirittura dal Pentagono, dove di crisi internazionali se ne intendono, si stima che proseguirà per i prossimi vent'anni). Ma c'è un motivo ben preciso: con l'emergenza è consentito fare in fretta, saltare tutta una serie di passaggi burocratici e di controllo e delegare il “problema” ai privati, in cambio ovviamente di fiumi di denaro pubblico, su cui poi quasi nessuno mette più il becco. Così negli ultimi anni è stato tutto un fiorire di cooperative di varia estrazione politica o confessionale (ce n'è per tutti) che hanno dato vita ad una vera e propria “industria dell'accoglienza”. Accanto a migliaia di generosi volontari  che agiscono spinti da reale spirito umanitario, non si può negare che, in Italia, ci siano molti, soprattutto giovani, che semplicemente hanno trovato un lavoro, che di questi tempi non è certo cosa da poco. Poi giudicate voi  a chi conviene trattenere persone per ben 18 mesi (tempo medio di completamento dell'iter per stabilire il diritto o meno a una forma di protezione) in un Paese (il nostro) in cui la maggior parte di esse non vorrebbe restare. 

Gabriele Bassani
      


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

cusano malore

Grave malore mentre fa jogging a Cusano: Mario è salvo, il grazie della sorella

Lo scorso 23 settembre abbiamo scritto sul nostro sito di un uomo che, a Cusano Milanino, si è sentito male mentre faceva jogging ed...

Garbagnate, intitolata la palestra in ricordo di Alessio “Koeman” Allegri

Domenica pomeriggio si è tenuta l’intitolazione della palestra della scuola di via Varese ad Alessio Allegri, il campione garbagnatese dell’Osl morto sul campo di...
Barlassina camion fuoco

Milano-Meda bloccata per un camion in fiamme

Un camion ha preso fuoco poco dopo le 13,30 di oggi sulla Milano-Meda nei pressi dell’uscita di Barlassina. Fumo nero visibile a distanza e fiamme...
rozzano humanitas

Incidente sul lavoro al campus dell’Humanitas di Rozzano, 2 morti per una fuga...

Nella tarda mattinata di oggi i vigili del fuoco del Comando provinciale di Milano sono intervenuti all'interno del Campus Ricerca dell'Ospedale Humanitas di Rozzano...

Allarme per due ragazzi scomparsi a Caronno: ritrovati di notte

Due adolescenti che frequentano la scuola media “De Gasperi” gettano nel panico la comunità di Caronno scomparendo per l’intera giornata. E’ successo ieri, quando in...

Senago, la favola di Joshua e Nino sposi: “Noi, più forti di tutte le...

"Si, lo voglio". Fiori d'arancio per Joshua Paveri e Nino Vastola che sabato 18 settembre si sono sposati al podere "Le antiche ruote" di...
Solaro pasolini

Solaro, omaggio a Pasolini, con mostra, proiezione e due conferenze

Una mostra, una proiezione e due conferenze per conoscere meglio il genio di Pierpaolo Pasolini a 100 anni dalla sua nascita. L’iniziativa è promossa...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !