Home EDITORIALI La Volkswagen e… i bidè

La Volkswagen e… i bidè

Otto anni fa, nel 2007, fece grande scalpore in Formula 1 la notizia di uno spionaggio industriale che la casa inglese McLaren fece ai danni della Ferrari, utilizzando disegni e informazioni che erano stati “rubati” agli italiani. Scalpore e imbarazzo: gli onesti inglesi scoperti a “rubare” ai furbi italiani. Oggi, invece, tutti parlano della Volkswagen e del suo “trucco” per aggirare con un software i rigidi controlli sull’inquinamento delle auto. Noi italiani ci gongoliamo, perché di solito siamo noi quelli additati come furbi, imbroglioni o disonesti. Ci gongoliamo, è vero, ed è bello: se fosse stata la Fiat ad adottare quel trucco tecnologico, ci avrebbero riversato addosso montagne di fango da ogni angolo del mondo.

Tuttavia è bene che noi italiani teniamo i piedi ben saldi per terra e non commettiamo l’errore del bidè. Sì, il bidè, quell’aggeggio comodissimo che noi usiamo in bagno, mentre molti popoli del nord non lo usano (e non si capisce mai bene come facciano…). Più di una volta ci è capitato di sentire persone italiane dire che noi siamo culturalmente superiori ai “nordici” perché usiamo il bidè. E’ a dir poco ridicolo, perché il bidè ci arriva dal passato, quando davvero eravamo un popolo “superiore”. Oggi, bidè a parte, siamo stati superati sotto molti, troppi aspetti.

I tedeschi, dunque, si cospargano il capo di cenere e imparino a essere più umili, ma noi non facciamo i presuntuosi: se vogliamo essere meglio di loro rimbocchiamoci le maniche e dimostriamogli con i fatti, non con i bidè, di che pasta siamo fatti.

Piero Uboldi


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

incendio

Incendio in azienda di lavorazione metalli, maxi intervento dei Vigili del fuoco | VIDEO

Sono proseguite per tutta la notte le operazioni di spegnimento dell'incendio che si è sviluppato ieri sera alle  21  in  una fabbrica per la...
Covid Lombardia Milano

Covid, Lombardia a rischio zona arancione, tutti gli indicatori sono in aumento

La Lombardia rischia seriamente di tornare in zona arancione. La decisione verrà presa solo nel pomeriggio, ma gli indicatori che sono al vaglio della...
prima pagina notiziario

Limbiate, addio al nostro ambasciatore; Bollate resta rossa, contagi in aumento | ANTEPRIMA

La notizia di apertura di questo numero de Il Notiziario è  dedicata alla tragica morte in un agguato dell’ambasciatore italiano in Congo, Luca Attanasio,...

Cislago: aveva occupato da mesi una casa comunale, denunciato un 45enne

Un 45enne marocchino viveva da mesi, in condizioni igienico-sanitarie precarie, in una casa di proprietà del Comune: scoperto, è stato denunciato e allontanato. E' successo...
Limbiate funerali Attanasio

Limbiate, arriva la salma dell’ambasciatore Attanasio, sabato cerimonia con Delpini e Fontana

Questa mattina a Roma si sono svolti i funerali di Stato per l’ambasciatore Luca Attanasio e il carabiniere Vittorio Iacovacci, morti nell’agguato di lunedì...

Covid, “I ragazzi non si contagiano”: a Caronno un corso contro le fake news

L’Istituto comprensivo De Gasperi di Caronno Pertusella, col patrocinio del Comune, ha organizzato per gli alunni delle medie un mini-corso su come prevenire il...

Pizzeria Donn’ Angelin, arrestati i titolari per bancarotta fraudolenta e autoriciclaggio

Sono finiti entrambi in carcere i coniugi della catena di pizzerie Donn' Angelin. Tra i reati contestati al titolare, uomo 40enne di Lissone e...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !