HomeEDITORIALII pendolari e i telefonini

I pendolari e i telefonini

Una volta chi prendeva i treni delle Nord per andare a Milano a lavorare o a studiare viveva un’esperienza bellissima. Certo, non c’erano i vagoni confortevoli di oggi, in certi orari più ci si avvicinava a Milano e più i pendolari si specializzavano nell’assalto alla diligenza, spingendosi come animali per riuscire a starci tutti. I saronnesi erano più fortunati, perché spesso si sedevano, poi arrivavano i garbagnatesi, in piedi, a Bollate ci si cominciava a schiacciare per salire, ma i campioni erano i novatesi: i treni erano già strapieni, eppure loro riuscivano lo stesso a farsi spazio sfidando le leggi della fisica. Poi, una volta su, si apriva un altro mondo, fatto di gruppetti di amici, di persone che si vedevano ogni giorno e alla fine si conoscevano tutte. Si chiacchierava, ci si confidava, si sbirciava il giornale di chi (seduto) poteva sfogliarlo, a volte nascevano perfino storie d’amore…

Oggi, se salite su uno di quei treni da ora di punta, è tutto diverso: le compagnie sono sparite, la gente che dialoga è sempre meno. Quasi tutti hanno i loro smartphone in mano, navigano, chattano o si infilano le cuffiette per ascoltarsi in solitudine la loro musica. Sono i tempi nuovi, non si possono cambiare, è vero, ma chissà che qualcuno, leggendo questo articolo, lunedì in treno non chiuda il suo ipnotico telefonino, guardi in faccia la persona che ha davanti e le dica: “Buon giorno, sono anni che la vedo: le va di dirmi come si chiama?”.

Piero Uboldi


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Lombardia, l’annuncio del Presidente Fontana: “È arrivato il momento delle riaperture graduali”

"È arrivato il momento di programmare in tempi brevi un piano per le riaperture, seguendo il criterio della progressività e del buon senso". Si...
prima pagina notiziario

Disabili maltrattati a Cesate; la spy story tra comandanti partita a Baranzate ...

La notizia di apertura di questa edizione del Notiziario è la terribile scoperta fatta dai carabinieri in una struttura di degenza per disabili a...

Barlassina, incendio da una canna fumaria: intervento dei Vigili del Fuoco

Ieri pomeriggio, mercoledì 14 aprile, i Vigili del Fuoco sono intervenuti a Barlassina, per spegnere un incendio da una canna fumaria in una palazzina...
Regione Lombardia

I Sindaci del Rhodense scrivono a Regione Lombardia e ATS per chiedere più centri...

Lettera aperta dei Sindaci del Rhodense a Regione Lombardia e ATS. Son ben 13 i sindaci che hanno firmato una lettera indirizzata alla Vicepresidente...
virus svezia

Covid, il disastro svedese

Molti di voi probabilmente ricordano che in Europa c’è un Paese, la Svezia, che si è rifiutato di adottare stringenti misure anti Covid. Adesso,...

Paderno Dugnano, sul viale Bagatti, i Vigili del Fuoco di Desio provano le tecniche...

      Questa mattina, mercoledì 14 aprile, i vigili del fuoco di Desio, hanno scelto il Viale Bagatti per un'esercitazione sulle manovre SAF (Speleo-Alpino-Fluviale).  I pompieri,...
Novate lite spara panico

Bregnano, percepivano senza diritto il reddito di cittadinanza: nove rumeni denunciati

Altri nove cittadini rumeni residenti a Bregnano sono stati denunciati in stato di libertà poiché ritenuti responsabili delle violazioni in materia di Disposizioni per...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !