Home BOLLATESE Expo, tra ricordi e tante macerie Le foto dei padiglioni smontati

Expo, tra ricordi e tante macerie Le foto dei padiglioni smontati

expo_1

Gli Emirati Arabi non hanno più la loro copertura che ricorda le dune del deserto. Il Luna Park dell’Olanda rimane vivo solo nelle foto scattate. La rete del Brasile che ha fatto divertire migliaia di bambini (e non) è stata smontata. Resiste invece la Cina, anche se i suoi fiori arancioni sono armai appassiti. E la Polonia con le sue cassette di legno come ‘vestito’. Il giardino verticale degli Usa è stato smantellato, rimane solo lo scheletro metallico del padiglione americano.

E poi ci sono escavatori, container, arredi smontati. Reti da cantieri, cartelli di pericolo. E’ in corso lo smontaggio dei padiglioni di Expo Milano 2015. Impossibile sbirciare tra le reti del polo fieristico, l’unico modo per vedere cosa sta accadendo lungo il Decumano è una pagina Facebook.

Smontaggio Expo (Dismantling Expo) questo il suo nome, dove operai e maestranze che stanno lavorando da due mesi a Rho pubblicano le fotografie dello stato dei lavori. Hanno tempo fino a giugno prima di rimuovere padiglioni, arredi e alberi riconsegnando così le aree.

Proprio molti alberi ed essenze che hanno impreziosito il sito espositivo sono stati recuperati e donati ai comuni di Rho e Bollate che stanno ultimando la loro piantumazione negli spazi comunali.

Ciò che resterà in piedi come annunciato nei mesi scorsi saranno il Padiglione Zero, Palazzo Italia e l’Albero della Vita che potrebbero tornare fruibili già dalla prossima primavera in una cerimonia per ricordare Expo Milano 2015 a dodici mesi dalla sua inaugurazione.

Tutte le foto, i commenti e gli aggiornamenti sui lavori alla pagina Facebook Smontaggio Expo (Dismantling Expo).

 

expo_4expo_5 expo_3 expo_2


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Covid, l’appello del sindaco di Cislago ai ragazzi: “Aiutateci, rinunciate a divertimento e socialità”

In questo periodo d’impennata dei contagi da Covid-19, il sindaco di Cislago Gianluigi Cartabia si appella ai giovani: “Aiutateci. i vostri bis bisnonni avevano...
PRIMA PAGINA NOTIZIARIO

Covid, numeri impressionanti, mentre mancano vaccini e medici; a Saronno caso di Tbc a...

Apertura inevitabilmente dedicata all’emergenza sanitaria anche questa settimana per il notiziario: la situazione è critica anche perché non ci sono ancora i vaccini antinfluenzali...

Dopo Saronno ci prova Caronno: in arrivo raffica di “Zone 30”

Dopo la sperimentazione non proprio felice di Saronno, dove il limite di 30 all’ora aveva creato una valanga di contestazioni, ci prova Caronno Pertusella:...
sesto droga tangenziale

Sulla Tangenziale Nord con 115 kg di hashish in auto, 25enne arrestato

I carabinieri di Bresso hanno arrestato ieri un 25enne albanese fermato sulla Tangenziale Nord alla guida di un’auto con 115 kg di droga a...
snam Covid 19

Covid: l’incendio è scoppiato, ecco i numeri della nostra zona

La seconda ondata della pandemia è arrivata anche nei nostri comuni. Settimana scorsa scrivevamo che stava arrivando, ora possiamo affermare che è arrivata, perché...

Allenamenti consentiti anche negli sport di squadra, ma con distanziamento

Parziale dietro-front di Regione Lombardia sulle attività sportive di squadra: gli allenamenti tornano ad essere consentiti con il distanziamento. Dopo le numerose proteste che si...

Scarica rifiuti fra Cislago e Mozzate, incastrato dalla Protezione civile

E’ un mozzatese lo scaricatore abusivo individuato per avere gettato rifiuti a Cislago: una piscinetta per i bimbi, libri, scarpe e indumenti, un passeggino,...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !