Home BOLLATESE Garbagnate, 41 anni di giornali Chiude l’edicola di Santa Maria

Garbagnate, 41 anni di giornali Chiude l’edicola di Santa Maria

3-edicola(1)Ha chiuso definitivamente il chiosco-edicola “Pietropaolo” situato in via Garibaldi nel pieno centro a Garbagnate Milanese. Un’edicola che era un vero e proprio punto di riferimento per tantissimi cittadini, che erano abituati a incontrare la signora Domenica Pietropaolo e il figlio Michele Purita, a scambiare quattro chiacchiere con loro e poi ad andarsene col giornale sottobraccio. Erano un pezzetto di storia locale, perché la famiglia Purita gestiva quell’edicola da ben 41 anni: aveva cominciato nel 1974 subentrando ai Meroni, l’avevano gestita fino al 1991 sotto il nome dei Meroni stessi, poi per 10 anni il titolare fu Giuseppe Purita e, quando venne a mancare, passò alla moglie Domenica.

Ora l’edicola non c’è più, resta un vuoto, ma resta anche il “buco” nel servizio di vendita sia dei giornali che dei biglietti dei pullman, ma soprattutto resta un gran dispiacere.

“Nei giorni precedenti la chiusura della nostra attività – ci raccontano Michele e Domenica – abbiamo ricevuto tante testimonianze di affetto; questo ci fa pensare che il servizio che abbiamo svolto in tutti questi anni sia stato apprezzato e che va al di là del semplice rapporto rivenditore-cliente. Non sono mancati momenti di profonda commozione da parte nostra, però le valutazioni congiunturali, sia sul piano personale che quello professionale, ci hanno portato con immenso rammarico a questa dolorosa scelta che definiremmo “ la meno peggio”. Comunque la categoria dei rivenditori esclusivi di stampa periodica versa in uno stato di profonda crisi: ad ognuno le personali considerazioni. Vogliamo esprimere un profondo ringraziamento a tutta la nostra clientela che ci ha supportato dal lontano 1° aprile 1974 ad oggi  ed augurare un felice e sereno anno nuovo”.



Caro lettore, dall’inizio dell’emergenza Covid-19 abbiamo subito un pesante crollo delle entrate pubblicitarie, che rappresentano da sempre un’importante entrata per sostenere il lavoro della redazione del Notiziario che realizza questo sito e il settimanale del venerdì in formato cartaceo o sfogliabile digitale.
Per garantire un’informazione quanto più possibile puntuale e autorevole dal nostro territorio, sono al lavoro giornalisti, liberi professionisti, che vedono fortemente minacciati i loro compensi dall’improvvisa diminuzione dei ricavi pubblicitari. Se apprezzi il nostro lavoro, ti chiediamo, se ti è possibile, di contribuire acquistando l’edizione sfogliabile del nostro settimanale (CLICCA QUI) oppure con una piccola donazione, seguendo i pulsanti qui sotto.
Bastano pochi clic, in totale sicurezza, con carta di credito o Paypal. Grazie.

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

test sierologici

Coronavirus, test sierologici, da Bollate a Saronno, ecco a chi potrebbe arrivare la telefonata

Da ieri, lunedì 25 maggio, i residenti di diversi comuni della zona potrebbero ricevere una chiamata telefonica da Roma per partecipare ai test sierologici...
lavoro Regione Lombardia imprese

Coronavirus, da Regione Lombardia finanziamenti per la riapertura delle piccole imprese

Da Regione Lombardia contributi a fondo perduto per coprire fino al 70% dei costi sostenuti da piccole e micro imprese per riaprire in sicurezza. Saranno...

Uboldo, impenna la moto al semaforo: multa e fermo per 60 giorni

Singolare quanto successo a un giovane centauro di Gerenzano: gli è costato caro impennare la moto, sottoposta a fermo amministrativo per 60 giorni. E’ capitato...
Lazzate volley

Campionato chiuso per Coronavirus, con una partita in meno Lazzate esclusa dalla serie...

L’Asd Lazzate volley “beffata” dalla Federazione che, applicando un sistema di classifica alquanto discutibile, ha di fatto tagliato fuori la squadra lazzatese da ogni...
lainate droga bar

Lainate, hascisc nel biliardino e altra droga nel bar: 2 arresti

I carabinieri di Lainate hanno arresato due persone per il reato di spaccio all’interno di un bar della città. L’intervento risale a sabato sera,...
Arese omicio truffa condanna

Arese: lo spietato omicida condannato anche per truffa

Lo spietato omicida di Arese è stato condannato anche per truffa. Come se non bastasse l’ergastolo a cui è già stato condannato in primo e...
bonus biciclette città metropolitana Milano

Area metropolitana di Milano: a chi spetta il bonus bici?

Il bonus-bici (o monopattino) di 500 euro spetta a tutti i residenti della Città metropolitana di Milano? Forse (ma al momento nessuno sa dare una...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !