Home EDITORIALI Nutrire il corpo, nutrire il cervello

Nutrire il corpo, nutrire il cervello

Il ministro Dario Franceschini giovedì scorso, durante la visita al Salone del libro di Torino, ha annunciato l'intenzione di dare un aiuto alle librerie togliendo l'Imu che questi negozi, come gli altri, pagano sulla superficie della propria attività.

Si tratta, certo, di un'intenzione pregevole, poiché chi vive nella nostra zona sa bene che le librerie stanno diventando sempre più rare: il guadagno sui libri è minimo, i supermercati applicano sconti fratricidi, la fredda vendita online cresce e il risultato è che questi preziosi negozi chiudono sempre più spesso. L'ultimo caso è la chiusura, annunciata in questi giorni, di “Pagina 18” a Saronno. Ed è un peccato, perché si perde un patrimonio, perché si perde la figura del libraio, quella persona che ama la lettura, conosce i libri e ci sa consigliare.
Tuttavia, l'eliminazione dell'Imu, se davvero ci sarà, ha un po' il sapore degli aiuti di Stato che un tempo si davano alle aziende che non sapevano camminare da sole: un palliativo.

La vera cura per far rinascere le librerie dovrebbe venire da noi, non dallo Stato, dovremmo essere noi a farci un esame di coscienza: troppo facile lamentarci che nei nostri centri non c'è più una libreria, un fruttivendolo o una merceria, se poi non entriamo mai nei pochi negozi che resistono. “Ma sono più cari del supermercato!”, direte voi. Certo, spesso è vero, ma avranno pur un valore l'esperienza e l'amore che questi commercianti dedicano al loro lavoro. Anche mangiare una costata è più caro che magiare l'hamburger al fast food, eppure per nutrire il corpo non badiamo a spendere qualche euro in più.

Non vale la pena di fare lo stesso per nutrire il cervello con un bel libro?
Piero Uboldi



EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

ceriano cartolina

Ceriano Laghetto, le Forze dell’ordine impediscono la riapertura annunciata del ristorante

Carabinieri e Polizia locale hanno impedito questa sera a Ceriano Laghetto la riapertura del ristorante annunciata dal titolare Alfonso Bassani e dal suo dipendente...

Nuovi poveri: a Caronno pacchi di alimenti a 60 famiglie, in gran parte italiane

Anche in piena pandemia il Centro di Ascolto Caritas resta aperto. Sono tanti e tali i nuovi poveri che non si può nemmeno pensare...
bomba seregno

Droga e una bomba nelle cantine, due arrestati a Seregno

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Seregno, hanno arrestato in flagranza per spaccio di sostanze stupefacenti, due calabresi 64enni –...

Caronno, nuovo punto tamponi drive-through attivo dal 11 dicembre

A partire da venerdì 11 dicembre sarà possibile effettuare anche a Caronno Pertusella il tampone rapido per il covid in modalità drive-through, eseguibile presso...

Nuovo Dpcm, Lombardia chiede modifica: “Si pensi ai piccoli comuni”

Non si è fatta attendere la risposta del Presidente della Lombardia Attilio Fontana al nuovo dpcm presentato ieri sera da Giuseppe Conte. La Conferenza delle...
prima pagina Notiziario

Brumotti contro lo spaccio tra Senago e Bollate; vaccini antinfluenzali finiti | ANTEPRIMA

L’apertura della nuova edizione del Notiziario è affidata questa settimana all’incursione di Vittorio Brumotti dalle nostre parti, a caccia di spacciatori di droga. Il...

Nuovo Dpcm, Conte: “A Natale e Capodanno non ricevete persone non conviventi”

Coprifuoco, spostamenti vietati, pranzi e cene ridotti. Queste le novità nel nuovo Dpcm in vigore da oggi fino a metà gennaio per tutte le...
prima pagina Notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !