Home EDITORIALI Salvatore Girone ritorna a casa

Salvatore Girone ritorna a casa

Salvatore Girone, il marò italiano che da 4 anni e 3 mesi è costretto a restare in India, potrà finalmente tornare a casa in Italia e attendere lì l'esito del processo a suo carico. La notizia attesa da anni è arrivata ieri nella prima mattinata: la Corte Suprema indiana ha accettato di rispettare le regole internazionali e il pronunciamento della Corte internazionale dell'Aja. Una bella notizia, finalmente, dopo tante manifestazioni, tanta solidarietà e tanta diplomazia.

Adesso la lentissima Giustizia indiana può portare avanti il processo per cercare di chiarire se davvero siano stati i due marò italiani a uccidere i due pescatori indiani, scambiandoli per pirati, e fino a che punto siano responsabili di tale errore.

Resta però un rammarico: ricordo bene che, all'inizio di questa complessa vicenda, qualche esperto avanzò subito l'idea di un arbitrato internazionale per chiarire le competenze, ma i governanti e i diplomatici di allora risposero che ci voleva troppo tempo per l'arbitrato, così seguirono altre strade, che portarono a impantanarsi in una palude immensa. Solo dopo tre anni e quattro mesi, il 26 giugno 2015, l'Italia ha avviato l'arbitrato internazionale, imboccando la strada giusta che oggi riporta Girone a casa. Tre anni e quattro mesi persi per evidente incompetenza, undici mesi soltanto di arbitrato per dare un'importante svolta alla vicenda.

Insomma, un gran can-can mediatico durato oltre quattro anni, semplicemente perché tre diversi governi e le loro diplomazie si erano incaponiti sulla strada sbagliata.

Piero Uboldi


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Bollate, arrestato marito violento: “Ti sciolgo nell’acido”. E le tira la cuccia del cane

Botte, frasi choc, minacce. E poi il lancio della cuccia del cane che è finita giù dalla finestra atterrando in giardino. Il marito violento...

Senago, la foto della volpe diventa virale: avvistamenti e sorpresa

A Senago si aggira una volpe. Le sue foto assieme agli avvistamenti diventano virali su Facebook. C’è chi l’ha notata aggirarsi in zona Papa...

Trenord, nuovo sciopero Orsa: i treni garantiti lunedì 28 settembre

Treni a rischio limitazioni e cancellazioni lunedì 28 settembre a causa di uno sciopero indetto dal sindacato Orsa dalle ore 10 alle ore 18....
ceriano auto ribaltata

Incidente tra Ceriano e Cesano, auto ribaltata più volte, 33enne in ospedale

Un uomo di 33 anni è stato trasportato in ospedale in codice giallo dopo essere volato fuori strada con l’auto a Ceriano Laghetto. L’incidente si...

Prendono il reddito di cittadinanza: a Gerenzano sanificano la mensa scolastica

A Gerenzano i beneficiari del reddito di cittadinanza sono stati impiegati nella mensa scolastica. Il confronto tra la dirigenza, docenti e responsabili dei vari plessi,...

Coronavirus a Limbiate, un altro bambino positivo al Covid: due classi in quarantena

Secondo caso di studente positivo al coronavirus a Limbiate. Salgono a due le classi in quarantena alla scuola don Milani. La conferma arriva dall'Amministrazione...

Droga al parco di Origgio, spacciatore la vende sotto alla telecamera: 18enne denunciato

Spacciava come se nulla fosse nel parco comunale, forse inconsapevole della telecamera o addirittura sfidandola: fatto sta che il 18enne di Origgio è stato...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !