Home EDITORIALI La legge non è uguale per tutti

La legge non è uguale per tutti

“La legge è uguale per tutti”, così ci insegna, da sempre, la giurisprudenza. Una regola così ovvia che non dovrebbero neppure ricordarcela. Ma in Italia, purtroppo, non sempre è così, purtroppo in Italia ci sono ancora diseguaglianze. La più clamorosa è stata ribadita pochi giorni fa proprio da uno degli organi supremi della nostra Giustizia: la Corte di Cassazione. Nella sentenza 11868, infatti, la Corte stabilisce che le nuove regole previste dall'articolo 18 dello Statuto dei lavoratori non si possono applicare ai dipendenti pubblici.

In sostanza, le aziende private possono licenziare i loro dipendenti senza che (in determinati casi) possa scattare il reintegro, mentre le aziende pubbliche e gli enti pubblici non possono farlo. Perchè? La Corte si attorciglia in spiegazioni poco convincenti per giustificare la propria decisione, spiegazioni che ci lasciano molto perplessi.

La regola dev'essere semplice: lo Statuto dei lavoratori deve valere per tutti nello stesso modo, non può valere in un modo per alcuni e in un altro per altri. Ma, se proprio si volessero fare delle differenze, sarebbe giusto tutelare di più i lavoratori privati, che devono rispondere a “capi” che guardano solo alla logica del profitto; invece in Italia si fa l'esatto contrario: si tutela di più chi è già più tutelato (il dipendente pubblico) e si tutela di meno chi è già meno tutelato (il dipendente privato).

Illogico e profondamente ingiusto. E non venite a dirmi che però, adesso, si possono licenziare i dipendenti pubblici che firmano il cartellino e poi vanno a fare shopping: se fossimo un Paese normale, questo doveva avvenire da quando il cartellino è stato inventato.

Piero Uboldi


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Fermi a comprare droga in macchina, rischio incidenti a Origgio e Uboldo

“Continuiamo a rischiare incidenti per colpa di chi si ferma a comprare droga”. Si moltiplicano le segnalazioni di automobilisti esasperati da quanto sia divenuta...
lavori strada

Milano-Meda: cantieri mobili di giorno e chiusure di notte per manutenzione

Riprendono da stanotte i cantieri sulla Milano – Meda per attività di manutenzione straordinaria e per le indagini previste nell’operazione ponti sicuri. I controlli sotto...
vaccino sindaci

Vaccino: Lazzate, Misinto, Cogliate e Ceriano lo fanno in proprio, nella sede della Croce...

Da questo pomeriggio gli anziani over 80 di Lazzate, Misinto, Cogliate e Ceriano Laghetto, stanno ricevendo la vaccinazione anti-Covid dal loro medico di base,...
carabinieri controllo Groane

Carabinieri travestiti da runners prendono pusher 22enne tra Solaro e Limbiate

Nella giornata di sabato 6 marzo i Carabinieri del Nucleo operativo di Saronno hanno arrestato un 22enne di origine marocchina per spaccio di sostanze...

8 marzo, “Just Like a woman” uno spettacolo sull’universo femminile col patrocinio di Saronno

«Femminicidio fenomeno impressionante, scuote la coscienza del paese». Lo ha detto questa mattina il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, in occasione della celebrazione al...

Covid, Draghi valuta l’idea di una super zona rossa per tutta Italia da settimana...

La situazione covid in Italia è tornata a complicarsi ulteriormente nelle ultime settimane e, nonostante le misure restrittive prese negli ultimi giorni (tra cui...

Troppo difficile lavorare a casa? A Origgio si può fare smart-working a Villa Borletti

Possono essere tanti gli ostacoli allo smart-working: figli a casa da scuola che hanno bisogno di attenzioni, rumori e vociare continui, incombenze domestiche varie....
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !
"