HomeBRIANZATre mesi senza stipendio, a Misinto lavoratori in sciopero

Tre mesi senza stipendio, a Misinto lavoratori in sciopero

MisEcoTqlWebDa due giorni i 53 lavoratori della Eco Tql di Misinto, fabbrica di materassi e guanciali, sono in sciopero con un presidio allestito davanti ai cancelli della fabbrica. La decisione clamorosa dei lavoratori è stata presa dopo una assemblea tenutasi davanti alla fabbrica di via Longura

Allo sciopero partecipano operai ed impiegati che rivendicano tre mensilità arretrate che da mesi l’azienda continua a promettere.

L’azienda, per il 50% di proprietà coreana, da mesi non da assicurazioni certe di retribuzioni e stabilità del posto di lavoro. L'ultimo stipendio ricevuto dai dipendenti è quello di aprile. I lavoratori sono molto preoccupati e dicono di non avere garanzie per il mantenimento del posto di lavoro.

In un incontro tenutosi con l’azienda mercoledì mattina, i delegati sindacali e l’Allca – Cub non hanno ricevuto garanzie sufficienti, pertanto hanno deciso di proseguire lo sciopero. Sempre da fonte sindacale si segnala che mentre qualche dipendente degli uffici ha fatto rientro, la maggior parte di lavoratrici e lavoratori prosegugono lo sciopero e la produzione è ferma.

“Nell’incontro avvenuto nel pomeriggio la delegazione ha ribadito che la ripresa del lavoro avverrà solo a fronte del versamento di almeno una quota del dovuto” -si legge nella nota della Confederazione unitaria di base.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

A Uboldo uno dei panettoni più buoni al mondo: medaglia di bronzo al pasticciere...

“Bisogna sapere innovarsi, migliorarsi, restare al passo coi tempi, reinventarsi per proporre novità: altrimenti non vai avanti”. E’ lo stile di vita e lavorativo...
marco penza costa rica

Limbiate, trovato in Costa Rica il corpo di Marco Penza

Il mare del Costa Rica ha restituito il corpo di Marco Penza, il giovane di Limbiate disperso da qualche giorno nel Paese del Centramerica....

Limbiate, ritrovato il corpo di Marco Penza, il volontario morto travolto da un’onda in...

Dopo quattro giorni di ricerche, nella serata di ieri, domenica 24 ottobre, la Guardia Costiera del Costarica ha ritrovato il corpo di Marco Penza,...
Paolo Patrizi Cogliate

Cogliate, Paolo Patrizi, 6 anni dopo l’addio alle gare, ri-vince il campionato italiano bike...

Tornato alle gare dopo 6 anni, si è tolto lo sfizio di vincere di nuovo un titolo tricolore. Paolo “Pool” Patrizi ha compiuto l’impresa...

Alfonso Signorini, l’intervista a Verissimo: “A Cormano, la mia infanzia e il bullismo”

"Non vedevo più quei posti da tanto. La mia casa non l'ho più vista da quando se ne sono andati i miei genitori". Alfonso...

Incendio al distributore tra Senago e Paderno: vigili del fuoco in azione

Incendio al distributore di benzina Eni di via Risorgimento, al confine tra Senago e Paderno Dugnano. È accaduto oggi, domenica 24 ottobre. Quello che inizialmente...

“Io Non Rischio” a Bollate, i volontari della Protezione Civile in piazza con buone...

Insieme alla scoperta delle buone pratiche da adottare in caso di emergenza. "Io non rischio" è la campagna di comunicazione della Protezione Civile che...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !