Terremoto

L'Italia è un Paese destinato a non avere mai pace. Tra scandali politici, infiltrazioni mafiose, frane, incidenti e alluvioni, la cronaca, purtroppo, non manca mai di catturare la nostra attenzione. Poi ci sono i terremoti, un fenomeno devastante che in Europa colpisce solo noi e, in misura minore, la Grecia.

Gli altri nostri concittadini della Ue neppure immaginano cosa possa essere un terremoto, perché non hanno mai sentito la terra tremare sotto i loro piedi, mentre noi, chi più chi meno, abbiamo tutti provato la terribile sensazione di vivere una scossa sismica.

Ogni tot anni arriva una devastazione, scompare un paesino o viene ferita una grossa città, sempre con una terribile scia di lutti. Ma quello che fa grande l'Italia è la capacità di reagire, la capacità della gente di rimboccarsi subito le maniche e comincia a scavare, a donare il sangue, a raccogliere generi di prima necessità. E' il bello dell'Italia che si vede solo nei momenti brutti e difficili, un altruismo di cui dobbiamo andare orgogliosi.

Peccato solo che questo altruismo non sia abbastanza forte da vincere due nostri mali eterni, la burocrazia e la corruzione, così che, passata l'onda buona del volontariato, le ricostruzioni quasi sempre sono fatte con lentezza, tra ritardi e scandali, perché il profumo dei soldi copre il puzzo dei morti.

Eppure i morti sono lì, eppure la coscienza di chi si rimbocca le maniche dovrebbe essere la stessa di chi amministra, di chi gestisce gli appalti. Perchè non è così? Speriamo che, almeno in quest'ultima tragedia, l'Italia buona riesca a essere più forte di quella cattiva, per onorare i morti, per dare un futuro ai vivi.

Piero Uboldi


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Bovisio, si ribalta con l’auto rubata: feriti due 15enni, denunciato un 29enne di Limbiate

Si è ribaltato al volante dell'auto rubata, dopo una serie di manovre pericolose sull'asfalto bagnato. Nei guai è finito un 29enne di Limbiate che,...

Da fuori regione per comprare droga a Saronno e dintorni: sanzioni dei carabinieri

Prosegue senza sosta l’attività dei carabinieri di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, particolarmente diffuso nelle aree rurali e boschive di diversi comuni nella...

Uboldo: centra il 5 al SuperEnalotto e vince 50mila euro

Dopo i 500mila euro vinti al "gratta e vinci" mesi fa, Uboldo si conferma uno dei comuni più fortunati della zona.  In queste ore è...

Saronno, prime vaccinazioni nell’hub dell’Ex scuola Pizzigoni I VIDEO

Ore 8. Il signor Carlo è il primo paziente a ricevere il vaccino anti Covid nel centro allestito nella palestra dell’ex scuola Pizzigoni di...
Bollate spaccio

Operazione Arhat, 37 arresti, sgominata anche la banda che gestiva lo spaccio a Bollate...

Gestivano anche le piazze di spaccio di droga di Bollate e Baranzate alcuni dei 37 arrestati questa mattina nella maxi operazione dei carabinieri condotta...

A Uboldo raccolti 300mila punti Fidaty per comprare cibo per le famiglie in difficoltà

“Il Covid ha fatto tanto male, è tutt’ora un gravissimo problema, ma ci ha reso tutti più consapevoli di quanto sia grande il cuore...

Paderno, attivo il centro vaccini in oratorio: 50 vaccinazioni in un’ora, 2 rinunciano ad...

Alle 8:10 è stata somministrata la prima dose al centro vaccini di Paderno Dugnano. Venti minuti prima sono partite le registrazioni nella palestra dell’oratorio...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !