Home BRIANZA Commerciante eroe di Solaro salva giovane da auto in fiamme

Commerciante eroe di Solaro salva giovane da auto in fiamme

Auto Bruciata
L’auto bruciata da dove è stato estratto il 27enne di Muggiò
E' vivo grazie al gesto coraggioso di un commerciante di Solaro il 27enne di Muggiò che lunedì della scorsa settimana  ha rischiato di morire tra le fiamme della sua auto sulla provinciale Saronno-Monza.

E' successo poco prima delle 6 del mattino a Nova Milanese, a una manciata di chilometri da Solaro sulla strada per Monza: a causa di un colpo di sonno, il giovane alle guida della sua Ford Ka ha perso il controllo della vettura, che è finita contro un palo e ha poi preso fuoco. Il giovane è rimasto stordito all'interno dell'abitacolo e ha rischiato di morire avvolto dalle fiamme.

Per sua fortuna, in quegli istanti, su una strada ancora non molto trafficata sia per via dell'orario che per il giorno, 22 agosto, ancora per molti dedicato alle vacanze, si è trovato  a transitare  un Giancarlo Perletti, 52 anni, agente di commercio di Solaro, che era partito poco prima dalla sua abitazione.

L'uomo ha assistito all'incidente e si è subito fermato con il suo furgone per prestare i soccorsi al malcapitato. Quando ha visto le fiamme sprigionarsi dal vano motore  e raggiungere rapidamente l'abitacolo non ha esitato e, prima che giungessero sul posto i Vigili del fuoco e l'ambulanza, si è precipitato ad estrarre il giovane dall'auto, per allontanarlo dal veicolo.

“E' successo tutto in una manciata di secondi: l'auto era davanti a me al semaforo rosso, è ripartita, non andava forte, all'improvviso è uscita di

Giancarlo Perletti Solaro
Giancarlo Perletti
carreggiata ed è finita nel fossato laterale colpendo in pieno il palo  della luce e sradicandolo” -racconta Perletti. “L'auto si è alzata di quasi due metri, da terra, poi è atterrata, per fortuna dritta. Neanche il tempo di accostare il furgone che ho visto le fiamme dal cofano che arrivavano all'abitacolo. Non ci ci ho pensato e mi sono subito avvicinato, gridando, per cercare di richiamare la persona in auto.

Ho aperto la portiera e l'ho trovato riverso sul volante, all'inizio non rispondeva. Ho provato a chiedere se c'erano altre persone a bordo, lui mi ha detto di no, mentre le fiamme erano già quasi sul cruscotto. Ho sganciato la cintura e l'ho trascinato fuori, allontanandomi velocemente. In un attimo la macchina è stata avvolta dalle fiamme.

Quando sono arrivati i pompieri, che pure sono stati velocissimi, ormai era carbonizzata”. Non ci sono dubbi: il giovane di Muggiò è salvo solo grazie al coraggio e alla prontezza di riflessi di Perletti. Ora è ricoverato al San Gerardo di Monza, con diverse fratture. “Ci siamo sentiti al telefono, non finiva più di ringraziarmi. Mi sono ripromesso di andarlo a trovare nei prossimi giorni” -racconta il solarese eroe. “In quei momenti non si pensa troppo, si agisce d'istinto, io ho sentito di doverlo fare e l'ho fatto. Solo dopo mi sono ho pensato a quello che ho rischiato, ma era giusto farlo.

Sono tutto il giorno sulle strade con il furgone e sono un motociclista. Ne ho viste tante. Ci sono momenti in cui non bisogna riflettere, bisogna agire”.  Lui ha agito e ha salvato la vita ad un ragazzo.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

cocaina mascherina monopattino

Cocaina nella mascherina e fuga in monopattino, spacciatore arrestato a Milano

La Polizia di Stato ha arrestato l’altra notte a Milano un uomo per detenzione e spaccio di droga: aveva la cocaina nascosta nella mascherina...
metropolitana coltello

Vuol salire in metropolitana senza mascherina e tira fuori un coltello, 71enne arrestato

La Polizia è intervenuta ieri mattina alla fermata della metropolitana di Lambrate dove un 71enne senza mascherina pretendeva di salire a bordo di uno...

Gianni Rodari insegnò a Uboldo: conservato qui uno dei suoi quaderni

Nel centesimo anno dalla nascita di Gianni Rodari, celebrato ieri, si riscopre il forte legame di Uboldo col famoso scrittore di libri per bambini. Un...
donna computer mail

Brugherio, quasi 2 anni di mail oscene ad una coppia e ai loro amici,...

Due anni di insulti a sfondo sessuale inviati a una coppia di coniugi e a loro colleghi e conoscenti: i carabinieri di Brugherio sono...

Covid, l’appello del sindaco di Cislago ai ragazzi: “Aiutateci, rinunciate a divertimento e socialità”

In questo periodo d’impennata dei contagi da Covid-19, il sindaco di Cislago Gianluigi Cartabia si appella ai giovani: “Aiutateci. i vostri bis bisnonni avevano...
PRIMA PAGINA NOTIZIARIO

Covid, numeri impressionanti, mentre mancano vaccini e medici; a Saronno caso di Tbc a...

Apertura inevitabilmente dedicata all’emergenza sanitaria anche questa settimana per il notiziario: la situazione è critica anche perché non ci sono ancora i vaccini antinfluenzali...

Dopo Saronno ci prova Caronno: in arrivo raffica di “Zone 30”

Dopo la sperimentazione non proprio felice di Saronno, dove il limite di 30 all’ora aveva creato una valanga di contestazioni, ci prova Caronno Pertusella:...
PRIMA PAGINA NOTIZIARIO
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !