Home EDITORIALI Siamo un Paese da barzelletta

Siamo un Paese da barzelletta

La prossima volta che un politico vi dice che bisogna fare un’amnistia o un indulto, ossia lasciar liberi ladri, rapinatori, pedofili e corrotti, perché in Italia abbiamo le carceri sovraffollate, voi mandatelo solennemente a quel paese spiegandogli che è ora che vi dicano la verità fino in fondo. Sì, perché da anni ci sentiamo dire che in Italia abbiamo le carceri sovraffollate per cui, periodicamente, dobbiamo lasciar liberi i delinquenti.

Ma la verità è un’altra, la verità è che abbiamo le carceri sovraffollate perché abbiamo poche carceri! Siamo il Paese d’Europa (tra quelli di una certa dimensione) che ha in assoluto il minor numero di posti in carcere rispetto al numero di abitanti. I dati della Statistica penale del Consiglio d’Europa (che pochi hanno letto e che nessuno cita mai) parlano chiaro: in Germania ci sono 95 posti carcere ogni centomila abitanti, in Francia 87, in Inghilterra e Galles 138, in Polonia 224, in Romania 144, in Spagna 164. E in Italia? Solo 83 posti carcere ogni centomila abitanti.

Capite dove sta il problema? In Italia i delinquenti stanno fuori perché abbiamo pochi posti. E ciò sebbene in Italia dovremmo avere più carceri di tutti, perché noi abbiamo un alto livello di corruzione, abbiamo almeno quattro diverse mafie, abbiamo un grosso problema di delinquenza straniera, siamo il crocevia europeo della droga… Siamo il Paese con più mafia d’Europa e siamo il Paese con minor numero di posti-carcere. Capite il controsenso? E poi ci lamentiamo se ci rubano in casa o se i carabinieri, quando arrestano una persona, se la ritrovano libera il giorno dopo. Siamo davvero un Paese da barzelletta.
Piero Uboldi



SPAZIO DISPONIBILE

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

saronno scuola infanzia marzorati

Saronno, dopo la primaria, la scuola d’infanzia, ladri nella notte alla Don Marzorati

Scuole materne come le elementari: dopo i colpi in rapida successione delle settimane scorse, ieri sera, intorno alle 22, i ladri si sono introdotti...

Coprifuoco a Natale e Capodanno, “pranzi e cene con conviventi”: le ipotesi del nuovo...

Coprifuoco dalle 22 alle 6, ma soprattutto "pranzi e cene con conviventi", come riporta il Corriere. Sono queste alcune delle ipotesi del nuovo Dpcm...

Covid, in arrivo a Caronno un punto tamponi con tariffe agevolate

Il consiglio comunale di Caronno Pertusella ha approvato ieri sera, in modalità a distanza, l’istituzione di un punto tamponi Covid “drive through”. Sarà aperto...

Cesate, ripartono i lavori di riqualificazione del Villaggio Ina

Sono ripartiti questa settimana i lavori di riqualificazione del Villaggio Ina a Cesate. Nonostante le difficoltà causate dalla seconda ondata di covid, i cantieri...
Milano-Meda cantiere

Milano-Meda: lo sfalcio del verde provoca code e rallentamenti da Lentate fino a Paderno

Forti disagi alla circolazione sono segnalati anche oggi sulla Milano-Meda a causa dei lavori in corso per la manutenzione del verde. La Provincia di Monza...

Meteo: neve in arrivo a quote basse, fiocchi bianchi possibili anche tra Milano, Monza...

Questione di ore e  la neve potrebbe fare la sua comparsa dalle nostre parti. Le previsioni  meteo concordano nell'indicare tra stasera e domani le...

“Amazon non è il padrone di Uboldo”: arrivano i dischi orario anti-corrieri

“Amazon non è padrona del nostro paese”, tuona il capo dei vigili di Uboldo, Alfredo Pontiggia, annunciando un provvedimento che si potrebbe battezzare anti-Amazon:...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !