Home EDITORIALI Condannati a furor di popolino

Condannati a furor di popolino

 

Ignazio Marino, forse, poteva essere un buon sindaco per Roma se avesse potuto governare per 5 anni e poi, magari, per altri 5. Marino era un medico chirurgo, famoso per essere stato il primo in Italia ad aver effettuato un trapianto su un soggetto sieropositivo; era prestato alla politica, ma era troppo fuori dagli schemi politici, forse troppo fuori anche da Mafia Capitale perché non risultasse pericoloso. Così ecco saltar fuori magicamente gli scontrini delle cene e poi le accuse.

Tutti noi a deriderlo, a insultarlo sui social, a metterlo alla gogna sulla stampa. Eppure lui, se vi ricordate bene, non voleva dimettersi. Sì, perché era convinto di non essere un ladro, continuava a dire che i ladri erano altrove. Ma ha dovuto dimettersi a furor di popolino. Poi è stato assolto, ma intanto ha dovuto andarsene.

Ora mi chiedo: siamo contenti di aver fatto tutto quel can-can mediatico? Siamo sicuri che una persona accusata debba essere immediatamente messa alla gogna? Siccome il mondo è dei furbi, io temo invece che i furbi (a volte malfattori) stiano usando questa focosità di noi Italiani: vogliono far fuori uno? Ecco che gli costruiscono addosso delle accuse e il gioco è fatto.

E la magistratura, di fronte alle accuse, non può far altro che indagare. Ma poi assolve. Come ha assolto Roberto Cota, governatore del Piemonte, che ha dovuto dimettersi, come ha assolto Guido Bertolaso, ex capo della Protezione civile, che aveva dovuto farsi da parte.

Piero Uboldi


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Incidente a Bollate, sono 4 i feriti nel frontale | FOTO

Sono in totale 4, tra cui una donna in condizioni gravissime, i feriti dello scontro frontale tra due auto avvenuto questa sera a Bollate. L’incidente...

Terribile incidente a Bollate, donna gravissima dopo un frontale | FOTO

Un terribile incidente stradale si è verificato questa sera poco prima delle 20,30 a Bollate. Uno scontro frontale spaventoso tra una Audi ed una...

Origgio, lavoratore ferma tre ladri che gli stanno rubando il furgone

Esce dalla ditta per tornare al suo furgone e trova tre ladri che stanno armeggiando attorno e dentro al veicolo. E’ la disavventura capitata giorni...

Saronno e Saronnese: 100mila euro dalla Regione per combattere le chiusure dei piccoli negozi

Ben 100mila euro di contributi erogati al Distretto del Commercio Antiche Brughiere. Li ha erogati Regione Lombardia sulla base dei progetti presentati dagli esercenti....

Lombardia zona arancione scuro, sabato 6 e domenica 7 marzo: spostamenti vietati, centri commerciali...

Primo weekend in zona arancione scuro per la Lombardia, che rimarrà di tale colore sicuramente fino al 14 marzo. Spostamenti, visite ad amici e...
croce rossa cri misinto

Vaccino, da lunedì 8 si comincia nella sede Cri per Lazzate, Misinto, Cogliate e...

Da lunedì 8 marzo, nella sede Cri di Misinto inizia la vaccinazione anti-Covid per gli over 80 di Lazzate, Misinto, Cogliate e Ceriano Laghetto....

Lentate, gravissimo incidente sul lavoro: 65enne perde quattro dita di una mano

Un gravissimo incidente sul lavoro è accaduto questo pomeriggio, venerdì 5 marzo, a Lentate sul Seveso, dove un uomo di 65 anni ha perso...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !
"