HomeEDITORIALICondannati a furor di popolino

Condannati a furor di popolino

 

Ignazio Marino, forse, poteva essere un buon sindaco per Roma se avesse potuto governare per 5 anni e poi, magari, per altri 5. Marino era un medico chirurgo, famoso per essere stato il primo in Italia ad aver effettuato un trapianto su un soggetto sieropositivo; era prestato alla politica, ma era troppo fuori dagli schemi politici, forse troppo fuori anche da Mafia Capitale perché non risultasse pericoloso. Così ecco saltar fuori magicamente gli scontrini delle cene e poi le accuse.

Tutti noi a deriderlo, a insultarlo sui social, a metterlo alla gogna sulla stampa. Eppure lui, se vi ricordate bene, non voleva dimettersi. Sì, perché era convinto di non essere un ladro, continuava a dire che i ladri erano altrove. Ma ha dovuto dimettersi a furor di popolino. Poi è stato assolto, ma intanto ha dovuto andarsene.

Ora mi chiedo: siamo contenti di aver fatto tutto quel can-can mediatico? Siamo sicuri che una persona accusata debba essere immediatamente messa alla gogna? Siccome il mondo è dei furbi, io temo invece che i furbi (a volte malfattori) stiano usando questa focosità di noi Italiani: vogliono far fuori uno? Ecco che gli costruiscono addosso delle accuse e il gioco è fatto.

E la magistratura, di fronte alle accuse, non può far altro che indagare. Ma poi assolve. Come ha assolto Roberto Cota, governatore del Piemonte, che ha dovuto dimettersi, come ha assolto Guido Bertolaso, ex capo della Protezione civile, che aveva dovuto farsi da parte.

Piero Uboldi


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Limbiate vaccino

Lombardia, dal 25 giugno si potrà spostare la data della seconda dose

"Dal 25 giugno in Lombardia, si potrà spostare l'appuntamento per la seconda dose". Lo ha annunciato oggi, venerdì 18 giugno, il coordinatore della campagna...

Solaro e Saronno ricordano Angelo Nobile, l’agente ucciso in servizio 41 anni fa

Come ogni anno si è svolta la commemorazione per la scomparsa di Angelo Nobile, agente della Polizia Locale di Solaro assassinato il 17 giugno...
william chiappa Limbiate

Da Bolzano a Siracusa in Ciao, William da Limbiate ha compiuto l’impresa

William Chiappa, di Senago, che lavora in una carrozzeria a Limbiate, ce l’ha fatta: in 5 giorni ha attraversato tutta l’italia in “Ciao” e...

Covid, aspettiamo ottobre…

Da quasi un anno e mezzo conviviamo con un ospite sgradito quale è il Covid, che ha cambiato profondamente le nostre vite e le...
prima pagina notiziario

Turate, novantenne violentata dal ladro in casa, Saronno momenti di terrore in pieno centro...

La notizia di apertura di questo numero de il notiziario arriva da Turate ed è sconvolgente: una novantenne è stata violentata dal ladro che...

Anatra e anatroccoli sulla Saronnese a Uboldo, salvati dai vigili

Cittadini e vigili salvano un’anatra e i suoi tre anatroccoli. E’ successo questo pomeriggio a Uboldo, dove c’è stata una sorta di mobilitazione quando nel...
cogliate auto fiamme

Cogliate, auto prende fuoco sulla provinciale verso Barlassina

Auto in fiamme durante la marcia questo pomeriggio a Cogliate, sulla provinciale che collega a Barlassina. Poco prima delle 15,30 un giovane alle guida...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !