Home EDITORIALI Libertà di parola ma non di pensiero

Libertà di parola ma non di pensiero

Lo scorso giugno mi trovavo in un locale in compagnia di amici per guardare insieme una partita dell’Italia agli Europei di calcio. Al momento degli inni nazionali, ho notato che c’era una sola persona, tra quelle sedute ai tavoli, che cantava (seriamente) l’Inno di Mameli: era un albanese. Sì, un uomo albanese così ben integrato che sentiva il dovere di cantare il nostro inno.

L’altro giorno l’ho incontrato di nuovo e, chiacchierando, mi ha detto una frase che mi ha colpito: “Una volta noi in Albania non avevamo la libertà di parola ma avevamo la libertà di pensiero, oggi invece (in Italia. Ndr) abbiamo la libertà di parola ma non la libertà di pensiero”.

Ho riflettuto molto su quella frase e trovo che sia profondamente vera: una volta nel Paesi sottoposti, direttamente o indirettamente, al totalitarismo sovietico, la gente non poteva esprimere liberamente le proprie idee, ma era abituata a pensare, guardare, ragionare e farsi una propria idea della situazione. Oggi invece viviamo in una società che ci condiziona il pensiero: possiamo dire tutto quello che vogliamo, abbiamo anche troppa libertà di parola, però alla fine parliamo di calcio, attori, telenovele, moda e della politica che ci passano i telegiornali. Bombardati come siamo dal conformismo televisivo, facciamo sempre più fatica a costruirci un nostro pensiero autonomo. Libertà di parola, ma non di pensiero.

 Piero Uboldi



SPAZIO DISPONIBILE

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

saronno scuola infanzia marzorati

Saronno, dopo la primaria, la scuola d’infanzia, ladri nella notte alla Don Marzorati

Scuole materne come le elementari: dopo i colpi in rapida successione delle settimane scorse, ieri sera, intorno alle 22, i ladri si sono introdotti...

Coprifuoco a Natale e Capodanno, “pranzi e cene con conviventi”: le ipotesi del nuovo...

Coprifuoco dalle 22 alle 6, ma soprattutto "pranzi e cene con conviventi", come riporta il Corriere. Sono queste alcune delle ipotesi del nuovo Dpcm...

Covid, in arrivo a Caronno un punto tamponi con tariffe agevolate

Il consiglio comunale di Caronno Pertusella ha approvato ieri sera, in modalità a distanza, l’istituzione di un punto tamponi Covid “drive through”. Sarà aperto...

Cesate, ripartono i lavori di riqualificazione del Villaggio Ina

Sono ripartiti questa settimana i lavori di riqualificazione del Villaggio Ina a Cesate. Nonostante le difficoltà causate dalla seconda ondata di covid, i cantieri...
Milano-Meda cantiere

Milano-Meda: lo sfalcio del verde provoca code e rallentamenti da Lentate fino a Paderno

Forti disagi alla circolazione sono segnalati anche oggi sulla Milano-Meda a causa dei lavori in corso per la manutenzione del verde. La Provincia di Monza...

Meteo: neve in arrivo a quote basse, fiocchi bianchi possibili anche tra Milano, Monza...

Questione di ore e  la neve potrebbe fare la sua comparsa dalle nostre parti. Le previsioni  meteo concordano nell'indicare tra stasera e domani le...

“Amazon non è il padrone di Uboldo”: arrivano i dischi orario anti-corrieri

“Amazon non è padrona del nostro paese”, tuona il capo dei vigili di Uboldo, Alfredo Pontiggia, annunciando un provvedimento che si potrebbe battezzare anti-Amazon:...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !