Home I GRAFFI DEL PUMA Dagli scarti della birra, nuove batterie al litio

Dagli scarti della birra, nuove batterie al litio

puma161028Per produrre  un  barile di birra sono necessari sette barili d'acqua. Le acque reflue, tuttavia, devono subire un'operazione di filtraggio prima di poter essere smaltite. Ebbene, adesso si scopre che questo sottoprodotto di scarto può essere usato come eccellente ed economico materiale grezzo per la produzione delle batterie. Lo rivela uno studio compiuto recentemente negli Usa.

Un team di ricercatori i ricercatori dell'Università di Colorado-Boulder ha risolto il problema del reperimento delle biomasse per la produzione  di energia elettrica   usando un trucchetto degno dei migliori mastri birrai. Il merito è del Neurospora Crassa, un fungo che cresce nelle acque reflue ricche di zucchero. Secondo Science Daily il fungo è in grado di ripulire il sottoprodotto di scarto e soprattutto di creare "uno dei più efficienti elettrodi per batterie al litio di derivazione naturale".

"Le acque reflue sono l'ambiente ideale per la proliferazione del nostro fungo, quindi siamo molto felici di poterle usare", spiega Tyler Huggins, il giovane ricercatore responsabile di questo studio. Huggins e gli altri co-autori della ricerca vedono un futuro per il business delle batterie provenienti dalla birra e hanno già brevettato la procedura e dato vita a un'azienda, chiamata Emergy, pronta a commercializzare gli elettrodi.

Articolo originale da 
http://www.repubblica.it/tecnologia/2016/10/14/news/pazza_idea_ricavare_le_batterie_al_litio_dalla_birra-149774877/?ref=HRLV-8

TUTTE LE VIGNETTE DEL PUMA QUI 



Caro lettore, dall’inizio dell’emergenza Covid-19 abbiamo subito un pesante crollo delle entrate pubblicitarie, che rappresentano da sempre un’importante entrata per sostenere il lavoro della redazione del Notiziario che realizza questo sito e il settimanale del venerdì in formato cartaceo o sfogliabile digitale.
Per garantire un’informazione quanto più possibile puntuale e autorevole dal nostro territorio, sono al lavoro giornalisti, liberi professionisti, che vedono fortemente minacciati i loro compensi dall’improvvisa diminuzione dei ricavi pubblicitari. Se apprezzi il nostro lavoro, ti chiediamo, se ti è possibile, di contribuire acquistando l’edizione sfogliabile del nostro settimanale (CLICCA QUI) oppure con una piccola donazione, seguendo i pulsanti qui sotto.
Bastano pochi clic, in totale sicurezza, con carta di credito o Paypal. Grazie.

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

test sierologici

Coronavirus, test sierologici, da Bollate a Saronno, ecco a chi potrebbe arrivare la telefonata

Da ieri, lunedì 25 maggio, i residenti di diversi comuni della zona potrebbero ricevere una chiamata telefonica da Roma per partecipare ai test sierologici...
lavoro Regione Lombardia imprese

Coronavirus, da Regione Lombardia finanziamenti per la riapertura delle piccole imprese

Da Regione Lombardia contributi a fondo perduto per coprire fino al 70% dei costi sostenuti da piccole e micro imprese per riaprire in sicurezza. Saranno...

Uboldo, impenna la moto al semaforo: multa e fermo per 60 giorni

Singolare quanto successo a un giovane centauro di Gerenzano: gli è costato caro impennare la moto, sottoposta a fermo amministrativo per 60 giorni. E’ capitato...
Lazzate volley

Campionato chiuso per Coronavirus, con una partita in meno Lazzate esclusa dalla serie...

L’Asd Lazzate volley “beffata” dalla Federazione che, applicando un sistema di classifica alquanto discutibile, ha di fatto tagliato fuori la squadra lazzatese da ogni...
lainate droga bar

Lainate, hascisc nel biliardino e altra droga nel bar: 2 arresti

I carabinieri di Lainate hanno arresato due persone per il reato di spaccio all’interno di un bar della città. L’intervento risale a sabato sera,...
Arese omicio truffa condanna

Arese: lo spietato omicida condannato anche per truffa

Lo spietato omicida di Arese è stato condannato anche per truffa. Come se non bastasse l’ergastolo a cui è già stato condannato in primo e...
bonus biciclette città metropolitana Milano

Area metropolitana di Milano: a chi spetta il bonus bici?

Il bonus-bici (o monopattino) di 500 euro spetta a tutti i residenti della Città metropolitana di Milano? Forse (ma al momento nessuno sa dare una...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !