HomeEDITORIALICarceri leggere

Carceri leggere

In Italia, lo scrivevamo qualche settimana fa, abbiamo poche carceri e quasi tutte strapiene. In compenso, abbiamo tante caserme semi-abbandonate, poiché, da quando è stato sospeso il Servizio di leva, non servono più.

Questo contrasto, carceri piene – caserme vuote, non vi fa pensare a nulla? A me sì. Noi oggi mettiamo nelle stesse carceri persone che commettono reati diversissimi tra loro, l’omicida sta in carcere con l’automobilista ubriaco, il rapinatore con il ladruncolo del supermercato. Ma, secondo voi, una persona condannata a 30 giorni di galera in quei 30 giorni pensa di scappare, sapendo che così commette un reato ben più grave? No, attende la fine della sua pena in mezzo a stupratori e assassini. Io non dico che ciò sia ingiusto, ma dico che è un costo inutile per la società: paghiamo costi altissimi per non far evadere gente che non ha nessun motivo per evadere.

E allora ecco che mi tornano in mente le caserme vuote: perché non si può pensare a una forma di “carcere leggero” per quei (moltissimi) carcerati non pericolosi, non mafiosi, non corrotti, non assassini?

Si chiudono in una caserma e si fa scontare lì la pena. Così si decongestionerebbero le carceri e al tempo stesso si avrebbero molti più posti per i delinquenti, anziché lasciarli liberi come avviene oggi. Ma, purtroppo, spesso in Italia le idee semplici sono le più complicate da realizzare.

Piero Uboldi


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Gianetti ruote consiglio

Gianetti, consiglio comunale davanti ai cancelli con consiglieri regionali e sindaci

Consiglio comunale aperto sul “caso Gianetti”, convocato davanti ai cancelli della fabbrica chiusa, questo pomeriggio a Ceriano Laghetto. Tante le risposte all’invito del sindaco...
virus

La variante Epsilon

L’alfabeto greco conta ventiquattro lettere, dalla Alfa alla Omega. Gli scienziati hanno l’abitudine di chiamare le varianti del Covid proprio con le lettere greche,...
meda sottopasso

Meda, furgone incastrato nel sottopasso ferroviario | FOTO

I vigili del fuoco sono intervenuti oggi pomeriggio alle 13,30 a Meda per liberare un furgone rimasto incastrato in un sottopasso. Il conducente del mezzo...

Rapina col martello a Senago: incastrato dal tatuaggio e arrestato a Bollate

I carabinieri hanno arrestato a Bollate il rapinatore col martello, che aveva minacciato una cassiera del supermercato Ins’s di Senago. L’uomo di 44...

Puzza di fogna in mezza Caronno: “Siamo stufi!”

E’ polemica per i cattivi odori di fogna. “Chissà perché, in questo periodo sono fissati tutti coi piccioni, ma in realtà c’è un disagio...

Tokyo 2020, le lombarde Cesarini-Rodini oro nel canottaggio

Brilla l’Italia del canottaggio che al fotofinish ha conquistato la medaglia d'oro nel doppio pesi leggeri donne. Alle Olimpiadi di Tokyo 2020 la coppia...

A Caronno raffica di furti di biciclette. E qualcuno riconosce la sua per strada…

Due settimane fa è stato presentato il progetto “Fli”, promosso da Fnm, FerrovieNord e Trenord insieme con Regione Lombardia, che prevede la realizzazione di...
prima pagina
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !