HomeNEI DINTORNICon 12 nomi diversi e 7 decreti d'espulsione: tunisino arrestato nel Varesotto

Con 12 nomi diversi e 7 decreti d’espulsione: tunisino arrestato nel Varesotto

gdfAveva 12 nomi diversi e 7 decreti d'espulsione sulle spalle il tunisino arrestato nel fine settimana dalla Guardia di Finanza di Varese, in un comune della provincia.

I finanzieri erano in azione nell’ambito di una serie di controlli del territorio in Varese e provincia finalizzati alla prevenzione ed alla repressione dei traffici illeciti di sostanze stupefacenti ed in materia di immigrazione clandestina. Nel corso dei controlli, 2 cittadini italiani ed un extracomunitario venivano trovati in possesso di modiche quantità di cannabis per uso personale.

Quello extracomunitario declinava le sue generalità senza esibire alcun documento personale di identificazione. Si procedeva, pertanto, a sottoporlo alle operazioni di fotoriconoscimento e di confronto delle impronte digitali per l’identificazione dai quali emergeva che l’uomo, cittadino tunisino di 32 anni, oltre ad aver reso false generalità, era già noto alle forze di Polizia con ben 12 nomi differenti.

Oltre all’impressionante numero di alias, l’approfondimento investigativo dei precedenti di polizia effettuato su ciascuna delle identità di volta in volta fornite, permetteva di accertare che lo stesso risultava essere già destinatario di 7 provvedimenti di espulsione dal territorio nazionale e con numerosi precedenti penali e condanne. A dicembre del 2012, a seguito di un controllo, era stato accompagnato al Centro di Identificazione ed Espulsione di Gorizia, in quanto clandestino, per essere rimpatriato in madrepatria su un volo charter.

Tuttavia, nel 2015, fornendo ancora false generalità, era nuovamente tornato in Italia sbarcando a Pantelleria (TP). Sebbene respinto, era riuscito in qualche modo ad eludere i controlli facendo rientro in provincia di Varese ove, da più di un anno, si trovava senza fissa dimora. Per il cittadino extracomunitario sono scattate immediatamente le manette. Processato per direttissima ed accusato di immigrazione clandestina e di aver fornito false generalità, veniva condannato ad un anno ed otto mesi di reclusione, nonché all’immediata espulsione dall’Italia.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

cusano malore

Grave malore mentre fa jogging a Cusano: Mario è salvo, il grazie della sorella

Lo scorso 23 settembre abbiamo scritto sul nostro sito di un uomo che, a Cusano Milanino, si è sentito male mentre faceva jogging ed...

Garbagnate, intitolata la palestra in ricordo di Alessio “Koeman” Allegri

Domenica pomeriggio si è tenuta l’intitolazione della palestra della scuola di via Varese ad Alessio Allegri, il campione garbagnatese dell’Osl morto sul campo di...
Barlassina camion fuoco

Milano-Meda bloccata per un camion in fiamme

Un camion ha preso fuoco poco dopo le 13,30 di oggi sulla Milano-Meda nei pressi dell’uscita di Barlassina. Fumo nero visibile a distanza e fiamme...
rozzano humanitas

Incidente sul lavoro al campus dell’Humanitas di Rozzano, 2 morti per una fuga...

Nella tarda mattinata di oggi i vigili del fuoco del Comando provinciale di Milano sono intervenuti all'interno del Campus Ricerca dell'Ospedale Humanitas di Rozzano...

Allarme per due ragazzi scomparsi a Caronno: ritrovati di notte

Due adolescenti che frequentano la scuola media “De Gasperi” gettano nel panico la comunità di Caronno scomparendo per l’intera giornata. E’ successo ieri, quando in...

Senago, la favola di Joshua e Nino sposi: “Noi, più forti di tutte le...

"Si, lo voglio". Fiori d'arancio per Joshua Paveri e Nino Vastola che sabato 18 settembre si sono sposati al podere "Le antiche ruote" di...
Solaro pasolini

Solaro, omaggio a Pasolini, con mostra, proiezione e due conferenze

Una mostra, una proiezione e due conferenze per conoscere meglio il genio di Pierpaolo Pasolini a 100 anni dalla sua nascita. L’iniziativa è promossa...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !