HomeNEI DINTORNICon 12 nomi diversi e 7 decreti d'espulsione: tunisino arrestato nel Varesotto

Con 12 nomi diversi e 7 decreti d’espulsione: tunisino arrestato nel Varesotto

gdfAveva 12 nomi diversi e 7 decreti d'espulsione sulle spalle il tunisino arrestato nel fine settimana dalla Guardia di Finanza di Varese, in un comune della provincia.

I finanzieri erano in azione nell’ambito di una serie di controlli del territorio in Varese e provincia finalizzati alla prevenzione ed alla repressione dei traffici illeciti di sostanze stupefacenti ed in materia di immigrazione clandestina. Nel corso dei controlli, 2 cittadini italiani ed un extracomunitario venivano trovati in possesso di modiche quantità di cannabis per uso personale.

Quello extracomunitario declinava le sue generalità senza esibire alcun documento personale di identificazione. Si procedeva, pertanto, a sottoporlo alle operazioni di fotoriconoscimento e di confronto delle impronte digitali per l’identificazione dai quali emergeva che l’uomo, cittadino tunisino di 32 anni, oltre ad aver reso false generalità, era già noto alle forze di Polizia con ben 12 nomi differenti.

Oltre all’impressionante numero di alias, l’approfondimento investigativo dei precedenti di polizia effettuato su ciascuna delle identità di volta in volta fornite, permetteva di accertare che lo stesso risultava essere già destinatario di 7 provvedimenti di espulsione dal territorio nazionale e con numerosi precedenti penali e condanne. A dicembre del 2012, a seguito di un controllo, era stato accompagnato al Centro di Identificazione ed Espulsione di Gorizia, in quanto clandestino, per essere rimpatriato in madrepatria su un volo charter.

Tuttavia, nel 2015, fornendo ancora false generalità, era nuovamente tornato in Italia sbarcando a Pantelleria (TP). Sebbene respinto, era riuscito in qualche modo ad eludere i controlli facendo rientro in provincia di Varese ove, da più di un anno, si trovava senza fissa dimora. Per il cittadino extracomunitario sono scattate immediatamente le manette. Processato per direttissima ed accusato di immigrazione clandestina e di aver fornito false generalità, veniva condannato ad un anno ed otto mesi di reclusione, nonché all’immediata espulsione dall’Italia.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Biassono, i Vigili del Fuoco salvano uno scoiattolo caduto dentro una canna fumaria |...

Oggi, domenica 20 giugno, alle ore 8.30 intervento di soccorso particolare nel Comune di Biassono, in Via Alberto da Giussano 26B, per il recupero...
carabinieri chiusura locale

Rapinata gioielleria a Saronno, persa la refurtiva durante la fuga

Due rapinatori di una gioielleria in fuga, perdono la refurtiva inseguiti da passanti e carabinieri, e adesso sono ricercati. E' successo a Saronno questo pomeriggio...

Piove al palasport di Caronno, il Volley: “Rischiamo il prossimo campionato”

Ogni volta che c’è un temporale, continua a piovere dal tetto del palasport di Caronno Pertusella, col risultato che le partite di basket e...

Omicidio ad Arese, in casa anche i tre figli della coppia che hanno dato...

C’erano anche i tre figli della coppia questa mattina in casa ad Arese, dove un uomo di 41 anni ha ucciso a coltellate la...
Solaro investiti

Solaro, marito e moglie investiti sulla Saronno-Monza

Due persone sono state investite questa mattina a Solaro, sulla Saronno-Monza davanti alla Farmacia Comunale n.1. L’incidente si è verificato poco dopo le 9,15 in...
arese omicidio

Omicidio ad Arese, donna uccisa in casa, fermato il compagno | FOTO

Una donna di 48 anni è stata uccisa a coltellate questa mattina nella sua casa di Arese. L'allarme è scattato verso le 7 da una...

Lazzate, incidente: un’auto contro la recinzione e 2 feriti | FOTO

Un violento scontro tra due auto, di cui una finita contro una recinzione, ha causato due feriti lievi ieri sera a Lazzate. L’incidente si è...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !