Home EDITORIALI Viva l’immunità parlamentare

Viva l’immunità parlamentare

Se vi parlo di immunità parlamentare e di stipendi agli onorevoli, voi probabilmente pensate a due odiosi strumenti con cui la “casta” evita di andare in carcere e si arricchisce: due privilegi. Invece, secondo me, questi due strumenti non sono odiosi e non sono privilegi, anzi, sono importantissimi. E alla fine di questo articolo molti di voi saranno d’accordo con me.

L’immunità parlamentare è una enorme garanzia di democrazia contro il fascismo e i totalitarismi: un parlamentare, quando è nelle sue funzioni, ha il diritto di difendere le idee sue e di chi lo ha eletto senza per questo rischiare di finire in carcere. Se la magistratura fosse “deviata”, senza immunità potrebbe mettere in carcere qualunque parlamentare che non la pensa come lei. Dunque l’immunità è uno strumento importante per la democrazia. Il problema è che i partiti in Italia lo hanno sfruttato in modo osceno per lasciare fuori dal carcere anche veri e propri delinquenti.

Lo stesso vale per gli stipendi ai parlamentari: è doveroso dare un giusto stipendio agli onorevoli, perché se no, senza stipendio, potrebbero andare in parlamento solo i ricchi e i corrotti. Voi volete un parlamento di soli corrotti?

No. Allora è giusto pagarli, così chiunque può sperare di diventare parlamentare. Ma anche qui è la politica ad aver usato male tale strumento, facendo lievitare stipendi e rimborsi spese a livelli vergognosi.

Insomma, non dobbiamo “odiare” l’immunità e gli stipendi, dobbiamo detestare chi usa male questi due strumenti fondamentali per la democrazia.

Piero Uboldi



EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Limbiate pub muggiò

Limbiate: impossibile andare avanti, Luca e Ennio chiudono lo storico pub di Muggiò

Ennio e Luca, padre e figlio di Limbiate, si sono arresi, ad aprile chiuderanno definitivamente il pub che gestiscono da 11 anni a Muggiò.  Le...

Voragine sulla Saronnese, transenne all’incrocio di Uboldo

Una buca in mezzo all’incrocio sulla Saronnese, a Uboldo, ha messo in allarme la polizia locale, il Comune e Saronno Servizi, che sono intervenuti...

Bollate, gestione insostenibile: In Sport lascia il centro sportivo comunale

Una gestione insostenibile. In Sport, la società che a Bollate ha in gestione il Centro Sportivo Comunale, ha fatto sapere tramite comunicato ufficiale che...

Lombardia in zona rossa da domenica 17: scuole chiuse dalla seconda media, spostamenti vietati

Con un indice RT di 1.38 la Lombardia diventa zona rossa da domenica 17 gennaio. Le scuole resteranno chiuse dalla seconda media in su...
Fontana Concorezzo

Lombardia, zona arancione sabato e rossa domenica: “Non ce lo meritiamo”

La Lombardia diventa zona rossa da domenica 17 gennaio, sabato 16 invece sarà arancione.  Lo ha detto il governatore Attilio Fontana partecipando ad un evento...
Limbiate tamponi code

Covid, nuovi orari per il punto tamponi di Limbiate

Nella giornata di ieri, 14 gennaio, Ats Brianza ha comunicato che, in seguito alla revisione degli orari di apertura degli spazi dedicati all’effettuazione dei...

In trappola nel sottopasso allagato, fa causa al Comune di Cislago

Si trascina per anni la vertenza giudiziaria del Comune di Cislago per un allagamento di quattro anni fa al sottopasso di via Vittorio Veneto. Nei...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !