HomePrima PaginaOspedale di Saronno, l'assessore regionale incontra il personale. Lo sfogo di un...

Ospedale di Saronno, l’assessore regionale incontra il personale. Lo sfogo di un dipendente: “Non demonizzateci”

saronnoospedaleL'assessore regionale alla Sanità Giulio Gallera si è presentato questo pomeriggio all'Ospedale di Saronno per incontrare dirigenti e personale. Una decisione forte per cercare di riportare, per quanto possibile, serenità all'interno di una struttura che ha vissuto giornate da incubo e i cui operatori si trovano con il dito puntato, spesso in maniera indiscriminata.

“A Saronno ci sono tantissimi validi professionisti e il comportamento, qualora confermato in sede processuale, di singoli non può e non deve oscurare ed infangare la professionalità e la competenza che quotidianamente viene messa in campo a favore dei lombardi più fragili” -ha scritto l'assessore regionale rispondendo al post pubblicato qualche ora prima su Facebook da un dipendente dell'ospedale.

“Non vi nascondo che mi fa veramente male vedere il "mio" ospedale dipinto come il luogo della morte” -esordisce nel suo post Alfredo Puzzello, specialista di endoscopia di Solaro, suscitando un vivace dibattito e conquistando anche l'attenzione dell'assessore regionale che gli ha risposto direttamente. “Dico mio -continua Puzzello nel suo accorato sfogo- perché trascorro più tempo dentro lì che con i miei cari. Lo considero come un grande "padre". Do l'anima (come la stragrande maggioranza dei miei colleghi) per lavorare al meglio e far sentire i pazienti delle persone degne di cura ed amore".

L'intervento di Puzzello, che continua a ricevere molti apprezzamenti, da colleghi ma anche da ex pazienti dell'ospedale prosegue sottolineando: “E' sacrosanto il discorso che tutti debbano pagare e salatamente per ciò che hanno commesso oppure omesso. Ma vi prego, non demonizziamo tutto l'ospedale. E' una struttura che ha meritato l'eccellenza in diversi settori. Che vanta casi di estrema professionalità e competenza. Ad andarci di mezzo sono i soliti pazienti, i più deboli che, spaventati, stanno disdicendo anche interventi chirurgici programmati da mesi. Certi non possono permettersi questo lusso purtroppo".

"Quindi -conclude Puzzello-  forza, cari colleghi rimbocchiamoci le maniche e ridiamo al nostro Ospedale il lustro che merita! Continuiamo a fare quello che abbiamo sempre fatto. Anzi meglio! Dimostriamo sul campo che veramente l’Ospedale di Saronno è un luogo dove potersi curare senza nessun tipo di timore. Dimostriamo che non siamo un manipolo di omertosi o compiacenti come qualcuno vuole dipingerci. Spetta a noi farlo nonostante turni massacranti ed ore su ore dedicate all’assistenza di chi ne ha bisogno”.

 


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

cormano lainate chiusura bar

Cormano, positivo al Covid, sorpreso in giro dai carabinieri, a Lainate chiuso un bar...

I carabinieri del Nucleo radiomobile della Compagnia di Sesto, ieri pomeriggio a Cormano   hanno denunciato un uomo  per inosservanza delle disposizioni per evitare la...
vaccino

Oggi a Caronno le vaccinazioni anti-Covid al domicilio

Oggi, sabato 10 aprile, i medici di famiglia di Caronno Pertusella somministrano gratuitamente a domicilio, ai loro pazienti allettati, la prima dose del vaccino...
lazzate droga

Lazzate, droga nell’auto, arrestato un 23enne

I carabinieri di Cermenate, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato un 23enne di Lazzate per detenzione ai fini di spaccio di sostanze...
Cormano droga

Cormano, 4 kg di cocaina in auto, arrestata donna 51enne incensurata

I carabinieri di Cormano hanno arrestato una donna di 51 anni trovata in possesso di 4 kg di cocaina. L’operazione è stata effettuata ieri...
Napoleone nozze

Limbiate, nozze a Mombello delle sorelle di Napoleone, aperto il casting per la nuova...

Nella speranza di riuscire quest’anno a riproporre almeno in parte e con modalità differenti, la rievocazione storica delle nozze delle sorelle di Napoleone a...

Lombardia zona rossa sabato 10 e domenica 11 aprile: supermercati aperti, centri commerciali chiusi

Ultimo weekend di zona rossa per la Lombardia. Come annunciato ieri dal Presidente Attilio Fontana, da lunedì 12 aprile la regione vedrà allentate le...
Covid Lombardia Milano

Lombardia in zona arancione da lunedì 12, ecco cosa si può fare

Da lunedì 12 aprile la Lombardia torna in "zona arancione". I dati sull'andamento dei contagi da Covid 19 e gli altri parametri utilizzati per...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !