HomeBOLLATESESi spogliano Cardo e Decumano, addio alle coperture di Expo 2015

Si spogliano Cardo e Decumano, addio alle coperture di Expo 2015

Lo smontaggio del sito di Expo Milano 2015 corre lungo il Cardo e il Decumano. Dopo la demolizione dei padiglioni avviata un anno fa, in questi giorni di fine anno è partito lo smantellamento delle caratteristiche coperture dei due viali che si incrociano in piazza Italia.

Da inizio mese è in corso lo smontaggio degli oltre 550 teli sotto i quali hanno camminato oltre 20 milioni di visitatori nei 183 giorni di apertura di Expo Milano 2015 a cui se ne sono aggiunti oltre 300mila nei quattro mesi estivi del 2016 grazie al palinsesto di Experience – Restate a Milano.

Le operazioni di smaltimento delle membrane in pvc prevede la rimozione di 484 teli installati lungo il Decumano a cui si sommano i 42 disposti lungo il Cardo e i 24 a copertura dell’ingresso ovest. I lavori si concluderanno con la rimozione di pali e sostegni a cui sono fissate le coperture. Termine dei lavori nelle prime settimane del nuovo anno. In contemporanea prosegue la demolizione degli ultimi padiglioni rimasti sul sito di Experience.

Al contempo Arexpo mette a disposizione gli spazi rimasti per uffici, attività di co-working ed eventi. Oltre ai 1600 metri quadri all’interno del Palazzo Italia, sono disponibili oltre 2mila metri quadri dei tre padiglioni che hanno ospitato la Triennale, ma anche quattro edifici lungo il Cardo per un totale di 3400 metri quadri suddivisibili in 240 postazioni ufficio e quattro sale meeting. A questi si aggiungono i cinque edifici a stecca al cui interno si possono ricavare 450 postazioni per un totale di 8mila metri quadri. 


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Nasce la Superlega di calcio, fan club di Saronno divisi

Per il calcio europeo la nascita della Superlega ha il sapore di uno scisma. Dodici tra i più ricchi club hanno firmato ieri notte...
Limbiate vaccino

Limbiate, ecco come funziona il nuovo centro per il vaccino anti Covid | FOTO

Avvio regolare per il nuovo centro vaccini di Limbiate, che da questa mattina sta accogliendo i primi 400 prenotati, in particolare della fascia 75-79...

Uboldo, bambino urtato da un’auto davanti a scuola: la polizia locale cerca il “pirata”

“Se qualcuno ha assistito all’incidente, si faccia avanti”. E’ l’appello della polizia locale di Uboldo, che sta ancora cercando l’automobilista che il 15 aprile...
pizza

Lazzate, clienti al tavolo, i carabinieri chiudono la pizzeria

I carabinieri hanno sanzionato e chiuso per 5 giorni una pizzeria di Lazzate in cui sono stati trovati clienti che consumavano al tavolo. Nel pomeriggio...

Garbagnate Milanese, sesso a pagamento nel centro massaggi cinese: denunciato il titolare

Nel weekend i Carabinieri di Garbagnate Milanese hanno denunciato a piede libero un 47enne cittadino cinese proprietario di un centro massaggi di Garbagnate, in...

Bollate, inaugurata la nuova tensostruttura per le emergenze della Protezione Civile

La squadra della Protezione Civile di Bollate arricchisce le proprie dotazioni acquistando una nuova tensostruttura pneumatica, la quarta, utile per ogni situazione di emergenza....
Saronno Vaccino

Vaccino: a Saronno la prima settimana 400 iniezioni al giorno, soprattutto AstraZeneca

Nella prima settimana di attività, al centro vaccinale di Saronno sono state eseguite 400 iniezioni al giorno, con 4 linee vaccinali attive, da oggi,...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !