HomeBOLLATESEExperience, anche il Padiglione Zero verrà demolito FOTO - Gli interni della...

Experience, anche il Padiglione Zero verrà demolito FOTO – Gli interni della ‘Bottega d’Italia’

Il futuro del Padiglione Zero sarà tra le ruspe. Il suo mantenimento nel sito di Experience si è rivelato troppo costoso. E così nel corso del 2017 sarà demolito come gli altri padiglioni di paesi e aziende che hanno formato Expo Milano 2015.

In queste settimane è in corso di ultimazione la demolizione dei simboli del Bharain e del Turkmenistan senza dimenticare la rimozione delle coperture di Cardo e Decumano.

Sul sito di Experience che tornerà ad aprirsi per la seconda stagione estiva resteranno solo Palazzo Italia e l’Albero della Vita.

[Best_Wordpress_Gallery id=”5″ gal_title=”Padiglione Zero Expo Milano 2015″]

Riviviamo l’interno e la storia del primo padiglione ribattezzato la più grande bottega d’Italia:

Da qui tutto ha avuto inizio nell’ecosistema e da qui è partita la visita ai padiglioni di Expo. Il primo padiglione ha il compito di condensare la filosofia dell’esposizione universale attraverso un percorso narrativo e teatrale. Dodici capitoli della storia dell’umanità con altrettante sale scenografiche hanno accompagnato i visitatori in questo viaggio realizzato da Davide Rampello attraverso gli spazi progettati da Michele De Lucchi. All’origine della sua ispirazione ci sono i colli Euganei e la crosta terreste.

All’esterno il padiglione si è presentato con una forma armoniosa e continua, sotto ciascuna concavità si aprivano grotte e antri oscuri. Gli interni sono stati ideati e curati dallo scenografo e cinematografo Giancarlo Basili che ha coinvolto maestranze artigianali da tutto il mondo. Grazie al contributo di falegnami, ebanisti, fabbri, scultori e pittori, il padiglione Zero è stato ribattezzato come la più grande bottega d’Italia.

Si inizia con la memoria: la prima sala è l’archivio del mondo, un’immensa biblioteca rinascimentale fatta interamente di cassetti. Si passa poi alla conoscenza con un film di Mario Matrone sulle quattro arti dell’uomo (caccia, pesca, allevamento e agricoltura). Il viaggio poi prosegue con uno sguardo al mondo del cibo attraverso 800 video proiettati simultaneamente su una parete. Si torna poi alle origini con un maestoso albero che sfonda il soffitto riproponendo l’eterna vittoria tra mondo vegetale e umano.

Il concetto di casa e comunità viene riproposto con l’addomesticamento degli animali. L’ingegno dell’uomo invece è rappresentato nella sala successiva impreziosita da una miriade di attrezzi da lavoro sospesi al soffitto. Si passa poi all’economia e alla rivoluzione industriale con un modellino di 320 metri quadri che illustra il cambiamento dell’uomo con l’ambiente circostante. Un’enorme parete raffigura le oscillazioni dei prezzi e le quantità di cibo è la metafora visiva di una borsa virtuale, dove gli alimenti sono meri valori di scambio.

Poi è la volta del paradosso dello spreco, un’enorme montagna di scarti alimentari accoglie i visitatori prima di passare alla penultima sala, quella dell’armonia e dei dodici esempi virtuosi del rapporto tra uomo e ambiente. L’esperienza al padiglione zero si chiude con le cinque storie di esempi virtuosi che tutelano la biodiversità del nostro pianeta.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Sacchi col microchip, a Caronno differenziata all’80%, ma aumentano i rifiuti abusivi

Il sacco col microchip, tanto contestato a Caronno Pertusella, ha migliorato il sistema di raccolta, precorrendo i tempi rispetto alle nuove direttive statali sullo...

Limbiate, bimbo precipita da un balcone: portato in ospedale

Momenti di apprensione questa mattina per le sorti di un bambino caduto dal balcone. È successo in pieno centro città. L'abitazione è infatti proprio di...

Lombardia zona bianca sabato 24 e domenica 25 luglio: ristoranti aperti al chiuso, niente...

Weekend di zona bianca per la Lombardia. Novità degli ultimi giorni è l’introduzione del Green Pass obbligatorio per una serie di attività dal prossimo...
Bollate comune anello brillante

Solaro, rubano al super e spintonano la responsabile: presi

Nella mattinata di oggi, venerdì 23 luglio, tre persone sono state bloccate dai carabinieri di Solaro nella zona del Parco delle Groane dopo che...

Addio furti e danni alle bici: a Caronno e Cislago arrivano le velostazioni

Diminuire il traffico del mattino e della sera sulle strade, abbassando così l’inquinamento acustico e atmosferico; liberare parcheggi e, soprattutto, stimolare uno stile di...

Luca Attanasio, a Reggio Calabria dedicato un ponte per l’ambasciatore limbiatese

Nella giornata di ieri, giovedì 22 luglio, è stato inaugurato a Reggio Calabria un ponte intitolato alla memoria di Luca Attanasio, l'ambasciatore originario di...
draghi green pass

Green Pass obbligatorio dal 6 agosto, ecco dove e come funziona

Varato il nuovo decreto legge con le “Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19 e per l’esercizio in sicurezza di attività sociali ed...
prima pagina
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !