HomeCRONACA -Maxi sequestro di cocaina nel Comasco, in carcere 2 fratelli albanesi

Maxi sequestro di cocaina nel Comasco, in carcere 2 fratelli albanesi

Ben 32 kg di cocaina, per un potenziale valore di mercato di circa 4,5 milioni di euro sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza in un'abitazione del Comasco. La droga era pronta per essere distribuita al dettaglio nelle piazze di diverse province lombarde, tra Como, Varese e la Brianza. I finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria di Varese, hanno tratto in arresto, nella 2 soggetti di nazionalità albanese, Q. N. , classe 1983 e A.N. classe 1985.

Nella loro disponibilità, oltre ai 32 kg di cocaina, c'erano anche 233.950 euro in contanti. Nel corso delle attività di controllo del territorio e di contrasto ai traffici illeciti, si individuava un’autovettura sospetta, in uso a due fratelli di nazionalità albanese, entrambi senza occupazione, dediti al trasporto di sostanze stupefacenti precedentemente acquistate in Olanda.

Le successive attività investigative immediatamente avviate dalle Fiamme Gialle varesine consentivano, in breve tempo, di individuare un immobile, sito nel comune di Inverigo (CO), ove gli arrestati dimoravano, nonché un garage, sempre nel predetto comune, agli stessi non direttamente riconducibile, utilizzato sia come magazzino che autorimessa. Durante la perquisizione, i militari trovavano le chiavi di un secondo appartamento, anche in questo caso a loro non direttamente riconducibile. L’estensione della perquisizione a tale ultima abitazione, consentiva ai finanzieri di scovare, all’interno di un armadio chiuso a chiave, la cocaina già confezionata in 29 panetti, nonché la rilevantissima somma di denaro contante, fascettata per importi di 10.000 euro ciascuno.

L’attività di controllo dell’autovettura Opel Astra in uso ai due albanesi si concludeva con la scoperta di ulteriore denaro contante, dell’importo di euro 3.000 in contanti, custodito dentro un ingegnoso doppiofondo, accessibile previa rimozione del vano porta oggetti anteriore, dotato di serratura meccanica azionabile mediante l’utilizzo di un “ferretto” da inserire in un “microforo”. I due fratelli sono stati arrestati e portati in carcere a Como, mentre denaro e stupefacenti sono stati posti sotto sequestro.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Lombardia, da lunedì 19 aprile i cittadini tra i 65 e 69 anni possono...

Da lunedì 19 aprile i cittadini lombardi di età compresa tra i 65 e i 69 anni avranno la possibilità di prenotare il vaccino...
fibra ottica

Fibra ko a Cogliate e Ceriano, guasto alla centrale, disagi per smart working e...

Fibra ottica ko nella zona delle Alte Groane: da questa mattina prima delle 10 tutte le connessioni in modalità Ftth di Cogliate e Ceriano...

Bauli in piazza a Roma, protesta dei lavoratori dello spettacolo anche da Saronno e...

I bauli tornano in piazza. Dopo il flash mob coreografico del 10 ottobre scorso a Milano mille bauli neri portati da altrettanti lavoratori dello spettacolo...
cusano bomba carta

Cusano, bomba carta contro negozio di parrucchiere, due arrestati a Cormano | VIDEO

I Carabinieri della Compagnia di Sesto San Giovanni hanno arrestato questa mattina a Cormano  un italiano, classe 1997, ed un moldavo, classe 2000, ritenuti...
Solaro

Solaro, finto carabiniere raggira anziano solo e ruba monili in oro

Un finto carabiniere ha messo a segno l'ennesimo furto con raggiro ai danni di un anziano solo in casa a Solaro. E' successo ieri...

Limbiate, il sogno del rapper YNG Dyson in finale per il Concerto del Primo...

Da Limbiate a Roma grazie alla forza della musica. Ci crede Yng Dyson, al secolo Alfonso Brian Melli, rapper di 17 anni giunto alla...

Cocktail e assembramenti, nei weekend Turate come la Darsena

Nonostante i numerosi appelli del sindaco di Turate alla cautela, alla prudenza e al rispetto delle norme anti-Covid, a Turate c'è chi continua a riunirsi...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !